src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

F1 – Mattia Binotto “Bilancio positivo, Ferrari”

0 6

Il Team Principal Ferrari fa un bilancio dei risultati dopo Silverstone e risulta più che soddisfacente.

Nonostante la delusione, la Ferrari esce a testa alta dal week-end di Silverstone. Charles ha guidato in testa alla gara per gran parte del GP, perdendo il primo posto solo a tre giri dal termine. Carlos si è reso protagonista di una bella rimonta e puntava a finire davanti alla McLaren di Ricciardo, ma un problema al pit stop ha condizionato irrimediabilmente la sua gara.

Nonostante questo abbiamo visto una Ferrari con un ottimo passo gara su tutti i set di gomme, specialmente sulle medium e che si è quindi lasciata alle spalle i problemi del Paul Ricard. La Scuderia inoltre sembra più solida del previsto e la lotta con McLaren è più viva che mai.

“È positivo il bilancio di questo Gran Premio, non tanto per il risultato finale quanto per i progressi che abbiamo fatto come squadra.” – Afferma il team Principal Mattia Binotto – “Dopo la gara in Francia c’è stata una buona reazione di tutto il gruppo. Sappiamo bene che non è ancora abbastanza per lottare stabilmente per le prime posizioni – ci sono due vetture che sono più veloci di noi – ma è importante lavorare nella giusta direzione. 

Charles è stato autore di una gara fantastica, così come lo era stata la sua prestazione già venerdì e sabato. Capisco il suo dispiacere perché fa male perdere una vittoria a pochi chilometri dall’arrivo ma deve essere contento di quello che ha fatto vedere in questi tre giorni.

Carlos ha disputato una prova molto solida: peccato che il problema tecnico alla pistola in occasione della sua sosta gli abbia fatto perdere almeno una posizione nell’ordine d’arrivo. Ora concentriamoci sulla prossima gara, in Ungheria. Su una pista molto diversa da questa vogliamo confermare i progressi che si sono visti negli ultimi Gran Premi.”


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.