src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

F1 – Mattia Binotto, verdetto rimandato alle prossime gare

0 9

Interpellato sulle prestazione della vettura nel 2021, Binotto non si sbilancia, riconosce il passo avanti e ovviamente, rimanda il verdetto alle gare future

Le basse prestazioni della power unit Ferrari del 2020 hanno regalato al cavallino rampante e alle sue clienti una stagione di rassegnazione. Per questo, la Scuderia di Maranello si è presentata in Bahrain con l’obbligo di migliorare la pessima situazione legata principalmente al motore.

Nel 2021 la Ferrari ha presentato quindi un nuovo motore e un pacchetto aerodinamico rivisto e per il momento sembra che le due rosse si stiano comportando modestamente bene. Questo è quanto ha riscontrato anche Mattia Binotto, team princial di Maranello:

“Sicuramente la potenza del motore è migliorata, e sono felice di vedere che anche Alfa Romeo e Haas sono progredite. Penso che da parte nostra, abbiamo fatto un passo avanti in tutte le aree possibili. Il comportamento dell’aerodinamica è certamente migliore, l’auto, nel complesso, ovunque fosse possibile apportare miglioramenti, abbiamo cercato di farlo.”

Ma sembra che la Ferrari debba fare ancora qualche altro passo per puntare alla pole position e riguardo a questo Binotto ha commentato:

“Penso che ci manchi ancora qualcosa nel motore, meno di prima certamente, quindi il divario si è colmato e penso che ci stiamo avvicinando. Periamo che entro il prossimo anno, quando avremo di nuovo una nuova power unit. Più importante è che penso che stiamo lavorando nella giusta direzione con gli strumenti giusti e questo ci renderà più forti in futuro.”

 “Abbiamo i feedback dai piloti, che hanno iniziato a conoscere la macchina e i suoi limiti.  Penso che le prossime tre o quattro gare indicheranno le vere prestazioni e il potenziale della nostra macchina rispetto alle altre, quindi aspetteremo prima di avere un verdetto“.


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.