src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

F1 – Qualifiche GP Bahrain 2021. Pole Verstappen! Leclerc in P4!

0 10

Mercedes non è lontana, ma il tempo di riferimento è sempre quello di Max. Ferrari in forma con Leclerc in seconda fila!

Verstappen, dopo aver chiuso le Libere al primo posto, conquista anche la pole con il tempo di riferimento pari a 1:28.997. Perez si ferma lontano, fuori la Q3, all’undicesima posizione. Le Mercedes sono in difficolta, ma non lontane; Hamilton è a +0388s, Bottas subito dietro a +0,199s dal pilota inglese.

La Ferrari dimostra di aver migliorato la vettura, anche se rimane inspiegato un blocco del motore allo scadere del Q1 che ha fatto si che Sainz si fermasse con la vettura spenta in pista. Il problema deve essere stato poi risolto e le due Ferrari hanno chiuso la seconda sessione con un uno-due. Al Q3 Sainz commette un errore nel primo settore e chiude ottavo. Al monegasco va meglio e inizierà la stagione dalla seconda fila (1:29.678)

Chi sorprende in positivi è AlphaTauri con un Gasly sempre convincente e che partirà domani in P5. Tsunoda si dimostra iper-aggressivo e chiude il Q1 con secondo tempo, ma poi qualcosa va storto e rimane fuori dal Q3. In ogni caso le due Alpha partiranno con gomma media e questo gli potrebbe dare un buon vantaggio, in quanto questi set si sono dimostrati molto performanti.

Vettel rimane tagliato fuori già dal Q2 (P18), penalizzato dalla bandiera gialla causata da Mazepin e Sainz mentre Stroll raggiunge il Q3 per chiudere come ultimo dei Top10.

Le Haas sono le peggiori del gruppo e Mazepins commentte un paio di errori che lo mandano in testa coda,è più pulito Schumacher e anche più veloce di 8 decimi.

Convincono poco le due Alpine, confermando ciò che si era visto nei test, ma Alonso si fa forte della sua esperienza e la porta fino al Q3 e chiudendo con un tempo migliore di Stroll.

CLASSIFICA UFFICIALE


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.