Quantcast
A place where you need to follow for what happening in world cup

F1 – Qualifiche Toscana 2020. Ocon guasta il Q3! Hamilton primo poleman al Mugello. Leclerc 5°!

0 22

Un testacoda di Ocon rovina a tutti il giro per la pole position, ma Hamilton e Leclerc riescono a segnare il loro tempo. Hamilton è il primo poleman del Mugello mentre Leclerc partirà 5°.

Q1

I primi giri confermano l’1-2 Mercedes visto ad ogni GP con Bottas che guida la classifica, ma Hamilton gli sta sul collo, fra i due ci soo solo 0,029s! Verstappen è 3° a quasi 6 decimi, le frecce argento sembrano ancora imbattibili in qualifica. Albon è 6°.

Bene le due Racing Point al 4°con Stroll e 5° con Sainz. Charles conferma il suo settimo posto delle Libere 3, arrivando a 1.299 da Bottas., mentre Vettel rimane 12, quanto basta per salvarsi dal Q1. La McLaren riesce finalmente ad entrare in top 10 con Sainz (+1.341).

Ultime fasi. Stroll crolla al 7° posto e tutti dietro di lui scalano di un posto. Chi risale è anche Ocon che porta finalmente la Renault in alto (8°) con uno dei migliori giri per del week-end per la scuderia.

Norris ispirato da Sainz si scambia di posto con lui mentre Russel fa qualcosa di straordinario. Il pilota Williams esce fuori pista ma la tiene ma non basta e rimane escluso.

Gli ottimi dei piloti in fondo alla classifica, fra cui Raikkonen, mettono a rischio Vettel, ma non c’è più tempo, la sessione finisce e Vettel si salva in 15^ posizione.

A sorpresa rimane fuori Gasly che sembra piuttosto contrariato a giudicare dal suo team radio. Il francese ha avuto problemi di sovrasterzo in Curva 1 e di sottosterzo in Curva 12. Gasly non subiva uno strike in prima battuta dai tempi di Belgio 2019. A fargli compagnia Magnussen le due Williams e Givinazzi.

ELIMINATI Q1: Gasly, Giovinazzi, Russel, Latifi, Magnussen

CLASSIFICA Q1

Q2

Hamilton inizia a farsi vedere (1:15.309) e arriva il suo sorpasso su Bottas, ad soffio dal campione (+0.013). Verstappen non è da meno e chiude ad 1 decimo. All’interno del gap di 1 secondo si classificano anche Albon, Ricciardo e Stroll. Leclerc ancora settimo. Al momento sono a rischio Kvyat, Sainz, Vettel Grosjean e Raikkonen.

Nella seconda fase i primi 6 confermano la loro posizione mentre Leclerc perde la sua nei confronti di Ocon. Delle due McLaren si salva Sainz a scapito di Norris, escluso dal Q3. Rimane escluso Vettel che fa peggio del suo ex compagno di scuderia Raikkonen. Kvyat perde tanto tempo per il suo viaggio sulla ghiaia di Curva 7 e rimane anche lui fuori.

ELIMINATI Q2: Grosjean, Vettel, Raikkonen, Kvyat, Norris

CLASSIFICA Q2

Q3

Hamilton ancora in testa, lasciando Bottas a soli 59 millesimi!. Verstappen alee loro spalle con un gap considerevole di 0,4s mentre Albon è 4° con il doppio del distacco (+0.810), ma a 4 decimi da Max. Oltre il secondo troviamo Perez, Stroll, Ricciardo. Oltre i 2 secondi Leclerc e Sainz.

Ultimi giri. Hamilton (1:15.144) Una bandiera gialla guasta i piani di tutti gli altri piloti che devono alzare il piede fra cui anche Bottas. Il motivo è un testacoda di Ocon in Curva 3 dopo essere finito sulla ghiaia con una ruota.

Hamilton è fortunato, ma lo è anche Leclerc che riesce a segnare il suo tempo prima della bandiera gialla, il monegasco è 5° (+1.126).

CLASSIFICA Q3

POSPILOTAGAP
1 Lewis HAMILTON1:15.144
2Valtteri BOTTAS+0.059
3 Max VERSTAPPEN+0.365
4Alexander ALBON+0.810
5Charles LECLERC+1.126
6Sergio PEREZ+1.167
7Lance STROLL+1.212
8Daniel RICCIARDO+1.399
9Carlos SAINZ+2.726
10Esteban OCONSenza Tempo

CLASSIFICA FINALE


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.