src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

F1 – Red Bull in difficoltà a Barcellona? Manca ancora un raffronto reale.

0 6

I piloti Red Bull commentano la seconda sessione di qualifiche per il GP di Spagna.

Perez fa ancora difficoltà a tenere il passo di Max Verstppen e nell’ultima sessione di prove di ieri pomeriggio, entrambe le Red Bull hanno corso delle pessime simulazioni di qualifica, facendo registrare tempi piuttosto bassi.

Manca ancora l’ultima ora di prove (oggi alle 12.00) e poi si passerà alle Qualifiche, fondamentali in una pista come Barcellona in cui è generalmente difficile sorpassare.

“È stata una giornata difficile” -ha commentato Perez – “Con le sessioni limitate che abbiamo a disposizione, abbiamo avuto problemi in entrambe le sessioni. Penso che il ritmo in gara sarà migliore. Dobbiamo lavorare e vedere cosa siamo in grado di prendere per la qualificazione, visto quanto sia importante qui”.

Puntare alle Qualifiche è la carta migliore che Perez ha al momento, visto che, ad oggi, in gara il pilota olandese gli è superiore.

Proprio Max Verstappen, alle Libere 2, è uscito fuori pista, facendo cancellare il suo tempo da simulazione qualifica, e ha chiuso la sessione 9°, davanti a Perez. Questo fatto non ci ha dato modo di avere un reale raffronto con le Mercedes, che sono rimaste da sole in alto nella classifica.

“Sono solo andato un po’ di largo alla curva 10, andando sul cordolo. Nel complesso, penso che abbiamo avuto una buona giornata. L’auto sembra abbastanza competitiva. Quanto saremo competitivi domani è ancora da vedere”

Oggi, alle Libere 3, si dovranno tenere altre simulazioni per i giri veloci e passo gara, così da avere un quadro più realistico.


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.