src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

F1 – Ross Brawn commenta l’incidente di Silverstone ed elogia Leclerc!

0 8

Brawn quieta gli spiriti agitati sullo scontro avvenuto a Silverstone e poi sottolinea la gara di Charles, affermando che avrebbe voluto vederlo vincere!

Nel post gara del Gran Premio di Gran bretagna, Ross Brawn interviene per commentare l’cidente che è costato a Max un ritiro e ad Hamilton la vittoria.

Brawn non si schiera e non commenta la penalità, cosa che invece fa Masi, e sembra voler far calmare gli animi. Poi nota la prestazione di Leclerc , il quale avrebbe potuto riportare la Ferrari sul gradino più alto del podio dopo quasi due anni.

“Abbiamo avuto un Gran Premio da brivido domenica con un inizio drammatico e un finale drammatico. Abbiamo visto i protagonisti del titolo sfidarsi ancora una volta. È stato un enorme sollievo vederlo scendere dall’auto e allontanarsi prima di andare in ospedale per controlli precauzionali.

Come sempre in queste questioni, c’è un’ampia gamma di opinioni sui diritti e sui torti. Quello che è chiaro è che siamo stati derubati di una battaglia avvincente e nessuno vuole che il campionato si decida su incidenti e penalità e, come in questo caso, c’era un serio rischio per entrambi i piloti.

È qualcosa su cui entrambi i piloti rifletteranno. Spero che possiamo evitare quegli incidenti in futuro perché penso che ci sia stata negata una battaglia fantastica. Hanno corso l’uno contro l’altro per mezzo giro, ed è stato emozionante.

Poi su Charles Leclerc aggiunge….

Sono d’accordo con i fan che c’era solo una persona che meritava il pilota del giorno, ed era Charles Leclerc. ha gestito la gara magnificamente. Il suo ritmo sulle medie era molto, molto buono e non si è lasciato frustrare dal problema dell’interruzione di corrente.

Questa performance ci ha ricordato quanto sia bravo, dopo un po’ di tranquillità ultimamente. È un pilota eccezionale e non vedo l’ora che arrivi il giorno in cui la Ferrari consegnerà un’auto che gli permetterà di combattere contro i primi.


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.