src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

F1 – Sergio Perez ringrazia Albon “Mi ha aiutato sin dal primo giorno”

0 7

Alex Albon si è visto sostituire da Perez al volante della Red Bull, nonostante questo ha contribuito al recente podio a Baku del pilota messicano.

Al GP in Azerbaijan Sergio Perez è salito per la seconda volta sul gradino più alto del podio. La sua vittoria a Baku coincide anche con la sua prima vittoria con il team Red Bull, arrivata dopo numerosi difficoltà nel tenere il passo di Vestappen:

“Mi sento molto, molto orgoglioso prima di tutto. E’ una vittoria che mostra davvero la mole di lavoro che ci abbiamo messo, praticamente dal primo gennaio. Dimostra solo che il duro lavoro ripaga sempre, quindi sono molto orgoglioso ed è una grande spinta per l’intero team sapere che abbiamo due vetture competitive. Vogliamo davvero vincere questo campionato.”

Verstappen avrebbe sicuramente vinto la gara, ma lo sfortunato incidente con la posteriore sinistra lo ha costretto al ritiro. Nonostante la delusione, dopo la gara ha raggiunto tutto il team sotto il podio per festeggiare la vittoria del suo compagno di squadra:

“Penso che quello che ha fatto Max sia stato bello da vedere. Ha davvero meritato la vittoria, ha fatto tutto alla perfezione quel fine settimana, è stato solo molto sfortunato, meritava la vittoria.”

Perez non dimentica Alex Albon, attuale terzo pilota della Red Bull e che 7 mesi fa sedeva al suo posto. Il pilota thailandese ha però inaspettatamente aiutato molto Perez a raggiungere questo traguardo:

“Ricordo quando sono arrivato qui, non mi sarei aspettato da lui che fosse così aperto con me. Ma sin dal primo giorno mi ha spiegato tutti i problemi che aveva avuto, come funziona la macchina ed è stato molto bello. L’ho davvero apprezzato, e apprezzo il lavoro che sta facendo nel fine settimana dopo weekend con la squadra e con il simulatore.”

Poi conclude: “Questo è lavoro di squadra e alla fine siamo lì grazie a ogni singolo individuo della squadra.


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.