A place where you need to follow for what happening in world cup

F1 – Shwartzman e Fuoco su una Ferrari ad Abu Dhabi!

0 20

Il pilota russo e quello italiano avranno un’occasione d’oro per guidare una Ferrari ai test drive si Abu Dhabi

Dopo l’annuncio di Ilott a bordo della Alfa Romeo, arriva anche quello per Robert Švarcman e Antonio Fuoco, quest’ultimo già addetto al simulatore della Scuderia Ferrari.

Entrambi saliranno a bordo di una SF100 in occasione degli annuali Young Driver Test che si terranno il 15 Dicembre ad Abu Dhabi (quelli dove la Renault voleva far correre Alonso…)

Shwartzman ha avuto un grande inizio nella stagione attuale di F2, per poi cedere il testimone agli altri piloti, in particolare al suo collega Mick Schumacher, attualmente primo in classifica. Il russo è fuori dalla lotta per il titolo, ma può comunque ancora salire sul podio.

Fuoco ha ottenuto il suo miglior successo nel motorsport alle GP3 Series del 2016 con un terzo posto ed inizia la sua attività di collaudatore lo stesso anno. Ha poi gareggiato in F2 per due anni ottenendo un 8° e 7° posto rispettivamente nel 2017 e 2018. Da 3 anni è anche collaudatore per la Dragon Racing in Formula E.

ROBERT SHWARTZMAN

“È emozionante sapere che guiderò la SF1000 ad Abu Dhabi immediatamente dopo la fine della stagione di Formula 1. Ho potuto provare la SF71H a Fiorano a fine settembre ed è stato incredibile, anche se quella macchina ha quasi tre anni ormai.”

“Non vedo l’ora di salire sulla vettura del 2020 e scendere in pista insieme a tanti dei piloti contro cui ho corso in Formula 2. Ho intenzione di godermi ogni singolo minuto di questa fantastica esperienza.”

ANTONIO FUOCO

“Sono molto contento di avere la possibilità di rimettermi al volante di una vettura reale dopo aver fatto tanti giri al simulatore con la SF1000. Per chi svolge un ruolo come il mio è molto utile poter salire sulla monoposto per verificare la corrispondenza con il comportamento in pista della macchina. Inoltre c’è l’onore di poter vestire la tuta rossa e poter girare con una Ferrari in pista, un’emozione che è sempre difficile spiegare a parole”.


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.