src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

F1 – Szafnauer fiducioso su Vettel, nonostante i risultati in Bahrain

0 13

Szafnauer analizza le prestazioni di Sebastian Vettel e dichiara: “E’ presto per poter giudicare

Sebastian Vettel approdato quest’anno in Aston Martin, ha avuto un pessimo esordio in Bahrain, a partire dalle qualifiche. Tagliato fuori dal Q3 per non aver rispettato la bandiera gialla, si è ritrovato a partire dal fondo del gruppo (in realtà penultimo se si conta la partenza di Perez dai pit-stop).

In gara il tedesco non è stato molto competitivo, anche se in realtà questo riguarda tutta l’Aston Martin, da cui ci si sarebbe aspettato qualcosa di più visti i risultati di fine stagione 2020. Stroll è arrivato 10°, mentre Vettel ha chiuso la gara 15°, regalando però qualche emozione nel triello fra lui Sainz e Alonso.

Otmar Szafnauer, team principal della Aston Martin, rimane comunque positivo e fiducioso dei risultati del quattro volte campione del mondo e si concentra sui lati positivi e sulle attenuanti.

“E ‘davvero presto. Sai, non ha fatto molti giri nei test invernali; abbiamo avuto solo tre giorni di test invernali e ha dovuto condividere quei giorni con Lance. L’auto che sta guidando ora è totalmente diversa da quella che guidava prima. Dalle caratteristiche dell’auto, al propulsore, a molte altre cose.”

“Se guardi gli aspetti positivi, Sebastian ha dovuto iniziare per ultimo e per po’ ha corso fra i primi dieci. Guardando i suoi tempi sul giro, non erano troppo dissimili da quelli di Lance, che guida qui da un po’ e ci conosce bene, conosce bene la macchina e ha finito per finire in una posizione abbastanza decente – ed era competitivo sui media e soft, così come Seb.

In effetti, tralasciando lo scontro con Ocon (costato 10s di tempo aggiuntivi e 2 punti sulla patente), dato che è la prima gara e tenendo conto delle attenuanti presentate da Szafnauer, possiamo momentaneamente sospendere il giudizio…


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.