src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

F1 – La McLaren 2021! Ecco le caratteristiche della MCL35M!

0 21

Video e immagini della nuova McLaren, la prima scuderia a togliere il velo dalla monoposto 2021. E’ probabilmente l’auto più cambiata di tutte a causa del nuovo motore!

La scuderia di Woking è stata la prima a presentare la sua nuova vettura, forse la più cambiata del paddock, se non per le modifiche allo chassis, almeno lo è per il cambio del motore. C’è infatti una forte attesa per vedere come le due papaya si comporteranno in pista, ora che montano il nuovo Mercedes-AMG M12 E Performance. Ma le novità non si fermano alla Power Unit.

Il passaggio dal motore Renault a quello Mercedes ha permesso al team di apportare delle modifiche alla monoscocca, nonostante il regolamento sulle parti omologate deciso nel 2020. Il nuovo motore ad esempio monta un compressore nella parte frontale, il che ha richiesto uno spostamento dell’asse posteriore dell’auto, cambiamento necessario per rispettare le regole sulla distribuzione del peso.

La scatola del cambio è stata ridotta per motivi di spazio e naturalmente sono stati modificati il sistema elettrico, quello di raffreddamento e il telaio esterno, che nella parte posteriore risulta più affinato.

Risultano più affinati anche i sidepods, cioè gli “zigomi” della monoposto che fungono da condotti di raffreddamento e che quindi saranno un punto interessante da tenere d’occhio, per capire se saranno ben implementati con le necessità del nuovo motore…il tutto sempre cercando di rientrare nei parametri richiesti dal nuovo regolamento. Sempre sui sidepods, guardando la MCL35M dall’alto, si notano delle prese d’aria all’altezza dell’abitacolo, dettaglio assente nella McLaren dello scorso anno.

Inoltre, per la prima volta, possiamo vedere l’aspetto di uno dei nuovi fondi, modificati per rispecchiare i nuovi regolamenti. Questi fondi causeranno una riduzione del sovraccarico sulle gomme posteriori, dovuto alla downforce, di almeno un 10%.

Infine, La parte anteriore dell’auto è quella meno inedita. Il muso è stato già visto a Mugello 2020 e l’ala risulta praticamente invariata.

Le prossime date

Qui di seguito un riepilogo sulle prossime date di lancio, mancano da confermare ancora Red Bull e Alpine:

19 febbraio – AlphaTauri
22 febbraio – Alfa Romeo
02 Marzo – Mercedes
03 Marzo – Aston Martin
05 Marzo – Williams
10 Marzo – Ferrari
12 Marzo – Haas


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.