src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

F1 – Wolff chiarisce le notizie sul contratto di Hamilton!

0 23

Contratto di un anno, diritto di veto, diritti sugli introiti e Lewis che non firma. Toto Wolff separa realtà e fantasia parlando dell’accordo Hamilton-Mercedes

La lunga attesa per la firma di Lewis Hamilton ha dato spazio a tanti scenari più o meno verosimili, che si sono diffusi tramite i media. Uno di questi vedeva il 7 volte campione fuori dalla Mercedes. Il Team Principal della scuderia, si è quindi soffermato a parlare del contratto, spiegandone alcuni punti e sfatando alcune false notizie.

Wolff inizia con il parlare del perché c’è voluto così tanto a chiuderlo. Uno di questi motivi è stata la pandemia, che ha causato qualche ritardo nelle trattative e che ha colpito lo stesso pilota nel dicembre 2020.

“Ci sono stati molti ritardi, volevamo discutere il contratto a fine stagione durante le gare del Bahrain, poi Lewis non si è sentito bene e abbiamo iniziato la nostra negoziazione poco prima di Natale.”

Prosegue poi sui motivi che hanno portato alla firma per una sola stagione e su ciò che questa decisione comporta per il 2022…

“Abbiamo concordato congiuntamente un accordo di un anno. Prima di tutto, c’è un sostanziale cambiamento di regolamentazione nel 2022 e vogliamo anche vedere come si sviluppano le cose e l’azienda”

“Guarderemo cosa succede quest’anno per capire come muoverci nel 2022 e oltre. Le nostre prime discussioni in merito avverranno con Valtteri e Lewis nel rispetto dei nostri valori di lealtà e integrità. D’altra parte teniamo conto del fatto che i giovani piloti sono il futuro e quindi dobbiamo pensare a come vogliamo organizzarci per gli anni successivi.

Per quanto riguarda la decisione di Hamilton di continuare o meno nel 2022 e oltre, Wolff risponde che questa è una decisione che spetta al pilota e non ne vuole rispondere al posto suo.

Infine, su questo contratto si sono create diverse voci, dal diritto di veto di Hamilton sull’acquisto di futuri piloti, alla richiesta del pilota su una fetta dei guadagni, in particolare dai diritti tv.

“Non c’è mai stato un momento in cui pensavamo che non avrebbe firmato e non c’è mai stato un momento in cui lui abbia dubitato. Non so i media da dove abbiano preso le clausole specifiche che hanno tirato fuori.

“Non c’è stata mai nessuna discussione riguardante i piloti, non ha mai chiesto nulla del genere negli ultimi otto anni. Anche la storia sugli introiti è falsa”


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.