src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

GENERATION AWARDS 2019 – ecco la migliore partita di basket dell’anno!

0 9

Generation Awards 2019: ecco qual è la migliore partita di basket dell’anno secondo la nostra redazione

La migliore partita di basket dell’anno per la redazione di Generation Sport è gara 7 della semifinale di Eastern Conference tra Toronto Raptors e Philadelphia 76ers terminata 92-90. La gara che ha portato Toronto alle finali di conference è il meglio visto del 2019. Per noi sono da menzionare sicuramente la gara che ha consegnato il titolo a Toronto nelle Finals, così come gara 6 tra Houston-Rockets, il quarto di finale del Mondiale tra Argentina e Serbia e la finale del Mondiale tra Spagna e Argentina. Adesso vi spieghiamo brevemente i nostri motivi per la scelta di questa gara.

Perchè abbiamo scelto gara 7 tra Toronto e Philadelphia?

I motivi che ci hanno portato a scegliere questa gara rispetto alle altre si può trovare sostanzialmente nel secondo finale della gara. Kawhi Leonard che alza la parabola impossibile e si accovaccia nella speranza che il pallone entri. E il pallone dopo due rimbalzi sul ferro in effetti entra e fa scoppiare di gioia un popolo. La gara in se per se non esprime grosse qualità nelle giocate anzi la tensione e l’importanza della posta frena i protagonisti in campo, tranne uno. Tuttavia la nostra scelta cade soprattutto sull’agonismo e sulle ripercussioni che ha quella gara intrinseca nel risultato e non solo. Gara 7 infatti è una sliding door positiva e negativa delle due squadre.

Il canestro finale di Leonard

Per Philadelphia quella partita è stata la fine di un sogno che era partito anni prima nel nome del Process e del rinnovamento che aveva avuto un’accelerazione nell’inverno precedente con gli arrivi di Butler e Harris. Sembrava concluso un progetto (poi ampiamente riparato in estate) studiato a tavolino dalla presidenza dei 76ers. Per Toronto invece è stata la consapevolezza di forza e l’eliminazione dei fantasmi che perseguitavano i canadesi da anni. I Raptors si scioglievano come neve al sole ogni post season che affrontavano anche quando sembravano nettamente i favoriti. In quella palla entrata c’era un cuore di milioni di canadesi che volevano finalmente un titolo NBA biancorosso. Kawhi Leonard è stato il loro condottiero assoluto con 41 pesantissimi punti, VanVleet e Siakam eccezionali nell’accompagnare l’ex Spurs, Lowry e Ibaka i veterani che hanno portato il cuore oltre l’ostacolo. Toronto si è aggrappata alla sua superstar e lui l’ha portata fino all’El Dorado.

Gli highlights del match:

Il tiro finale di Kawhi Leonard:


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.