src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

Genoa – Torino 1-0 highlights e gol: Portanova regala la prima gioia a Blessin! – VIDEO

0 22

Genoa – Torino 1-0 highlights e gol: le azioni principali della sfida della trentesima giornata di Serie A 2021/22

Il Genoa batte 1-0 il Torino allo Stadio Ferraris nella sfida della trentesima giornata di Serie A 2021/22. Prima vittoria rossoblu per il tecnico Blessin e ritorno al successo del Grifone dopo 5 mesi. I rossoblu infatti avevano trovato gli unici tre punti della stagione a settembre in quel di Cagliari. Si tratta quindi anche della prima vittoria interna in Serie A dallo scorso aprile contro lo Spezia. Continua invece il periodo nero del Toro che non vince dal 15 gennaio e fa un pesante passo indietro dopo la gara contro l’Inter. I granata avevano avuto anche la fortuna di avere l’uomo di vantaggio, espulso Ostigard, per più di un’ora ma non hanno mai creato grosse chance da gol. Il Genoa sale così a 22 punti e aggancia il Venezia al terzultimo posto, – 3 dalla salvezza ma con una gara in più. Resta a 35 punti il Torino al l’undicesimo posto e lontano da qualsiasi obiettivo migliore.

Al 14′ Frendrup crossa dalla destra, Berisha si fa sfuggire il pallone che sbatte poi addosso ad Izzo. La deviazione favorisce Manolo Portanova che a porta vuota porta in vantaggio il Grifone e fa il suo primo gol fra i professionisti.

Gli highlights e gol del match:

Genoa – Torino 1-0

14′ Portanova

Genoa (4-2-3-1): Sirigu, Frendrup, Maksimovic Ostigard, Vasquez, Sturaro, Badelj (90+3′ Hernani), Melegoni (66′ Yeboah), Amiri (25′ Bani), Portanova (66′ Galdames), Destro (46′ Hefti).

Torino (3-4-2-1): Berisha, Izzo, Bremer, Rodriguez (80′ Buongiorno), Singo (80′ Zaza), Lukic, Mandragora (51′ Brekalo), Vojvoda (51′ Ansaldi), Pobega, Pjaca, Belotti.

Ammoniti: Bani, Izzo, Pobega, Ansaldi

Espulsi: Ostigard


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.