src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

I broker di trading alla conquista dello sport

0 8

Da qualche tempo si sta assistendo ad una nuova tendenza nell’ambito del settore sportivo, tendenza che tra linfa vitale dalle necessità del momento e dai variati panorami con riferimento al mondo delle sponsorizzazioni.
Sport e pubblicità vanno da sempre a braccetto: quello che lo sport è in grado di muovere è un qualcosa che attrare i grandi sponsor. Che da qualche tempo si sono ampliati con riferimento alla platea che vede nell’abbinamento al mondo sportivo, calcistico e non solo, un volàno per i propri affari.
La tendenza di cui si parlava è quella riferita al mondo del trading, settore che muove tutto il meccanismo degli investimenti in rete e che da qualche tempo sta iniziando a strizzare l’occhio allo sport. A partire dal mondo del calcio.

Trading online e calcio

In Italia sono state soprattutto Juventus e Atalanta ad avere partnership con i colossi del settore, ma in linea generale è tutto il panorama dei club di Serie A a valutare da vicino questa ipotesi. Così come all’estero, dove il discorso ha trovato terreno fertile anche prima che nel nostro paese se si pensa alla Premier League o alla Liga spagnola.
Tra i nomi noti del settore trading c’è soprattutto Etoro, piattaforma leader in questo settore che mette a disposizione dei propri utenti la possibilità di investire in modalità social. Forse il nome più noto, anche ai profani, che sponsorizza oggi 12 club di calcio in tutto tra Premier League e Bundesliga (quindi campionato inglese e campionato tedesco).

Gli altri sport

Ma la partnership tra trading online e sport va anche al di là del calcio, soprattutto se si guarda oltre ai nostri confini. In Australia ad esempio, dove lo sport più seguito è il rugby e dove la relativa nazionale di palla ovale ha in piedi una partnership sempre con Etoro che per altri 3 anni ha deciso di abbinare il proprio brand a quello dei Wallabies, come vengono chiamati i giocatori della nazionale di rugby.
Per i prossimi 3 anni il logo del broker online Etoro farà la sua bella vista sul retro dei pantaloncini della divisa della nazionale rugby Australia oltre che su tutti i relativi prodotti ufficiali dei Wallabies, che in patria sono visti come veri e propri miti alla stregua di quello che rappresenta, ad esempio, il calcio in Italia.


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.