src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

Juventus, parla De Sciglio: “Agli ottavi vorrei Chelsea o Tottenham”

0 13

Il terzino parla ai microfoni di Sky sui tanti temi che toccano la Juventus. De Sciglio poi esprime le sue preferenze per il sorteggio

Tanti i temi nel cosmo Juventus che attanagliano i tifosi e gli addetti ai lavori e oggi a rispondere ci pensa Mattia De Sciglio. Il terzino italiano è stato intervistato da Sky Sport e risponde subito alla domanda su chi vorrebbe sfidare agli ottavi di Champions. “Mi piacerebbe sfidare una squadra inglese” dice De Sciglio alludendo quindi ad una sfida con il Chelsea di Lampard o con il Tottenham di Mourinho, uniche due formazioni britanniche disponibili.

L’ex Milan parla poi del momento delicato in campionato e si proietta subito sulla gara di domenica con l’Udinese“Vincere non è così scontato in Italia, ogni anno ne abbiamo una conferma. Quella con l’Udinese sarà una partita tosta, ma se scendiamo in campo da Juve e facciamo il nostro dovere portiamo a casa i tre punti”. Al terzino poi è chiesto se il campionato sia ormai corsa a due tra Juve e Inter ma De Sciglio non sottovaluta la Lazio, memore della sconfitta appena subita all’Olimpico.

“L’Inter, così come la Lazio, sta dimostrando di essere una concorrente. Entrambe stanno facendo un grande percorso. Inoltre incontreremo proprio i biancocelesti nella finale di Supercoppa, uno dei nostri obiettivi a breve termine, e avremo così la possibilità di prenderci una rivincita immediata dopo il ko dell’Olimpico”. 

Mattia infine è interrogato sulla domanda che tanti tifosi vorrebbero fare dopo la gara di Leverkusen ovvero la possibilità di vedere il tridente pesante sin dall’inizio. Su precisa domanda se fosse un problema per la difesa bianconera reggere Higuain, Dybala e Cristiano Ronaldo tutti insieme risponde secco con: Noi, se serve, ci adattiamo!”. 


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.