src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

L’incidente di Bottas nel Q3. GP del Messico 2019

0 42

Bottas esce incolume dall’incidente e in una intervista commenta l’accaduto e le sue aspettative per la gara

Poco prima della chiusura dell’ultimo round di qualificazioni, Valtteri perde il controllo della sua vettura, striscia per diversi metri contro le barriere e si schianta contro le protezioni.

L’urto è stato violentissimo. La monoposto perde fin da subito una delle ruote, l’altra rimane attaccata. Bottas sta bene ed esce dalla macchina incolume.

Bottas Incidente

Dalla Mercedes fanno anche sapere che la numero 77 di Bottas non ha subito danni irrimediabili e sarà messa a nuovo per la gara senza dover subire penalizzazioni.

VALTTERI BOTTAS

Era un po’ polveroso all’uscita, sono stato preso alla sprovvista. Quindi era troppo tardi. Ho tagliato il muro, il muro mi ha trascinato e poi alla fine c’era un’altra barriera che finalmente mi ha fermato. “

“Le Qualifiche sono state piuttosto semplici, abbiamo impostato il tempo più veloce in Q2 con le Medie come pianificato e le prestazioni su quelle gomme sembravano buone. Sapevo che dovevo rischiare nell’ultima corsa di Q3 per guadagnare posizioni, quindi ho cercato di stringere tutto fuori dalla macchina. Il giro è stato buono fino all’ultima curva dove sono andato un po ‘largo all’uscita sulla parte polverosa della pista ed è lì che l’ho perso e ho colpito il muro. Era un po’ polveroso all’uscita, sono stato preso alla sprovvista. Quindi era troppo tardi. Ho tagliato il muro, il muro mi ha trascinato e poi alla fine c’era un’altra barriera che finalmente mi ha fermato.”

Sto bene, ma ho sfortunatamente dato ai ragazzi nel garage un po ‘di lavoro extra da fare stasera. È fastidioso perché guardando i tempi, penso di aver avuto la possibilità di qualificarmi terzo. Ma è un nuovo giorno domani ed è sarà una storia molto diversa in cui la gestione dei pneumatici sarà cruciale guarda cosa ci porterà domani, ma di sicuro daremo tutto “.

Riguardo alla gara di domani Bottas commenta:

“È difficile da dire. Abbiamo realizzato il tempo migliore in Q2 con le Medie, come pianificato e le prestazioni su quelle gomme sembravano buone. Sappiamo che la velocità in linea retta non è la nostra forza e di solito ne hai bisogno per il sorpasso. Ma penso che la gara si baserà più sulla gestione delle gomme e abbiamo visto praticamente tutte le auto che soffrono di graining sulle gomme. Quindi, se possiamo in qualche modo evitarlo, potrebbe essere buono”

“Ma è ancora tutto da giocare. C’è una lunga corsa davanti e normalmente è una gara con molte opportunità e molte cose che accadono. Quindi nulla è ancora perso e non vedo l’ora che arrivi domani.”




Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.