src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

NBA 2021/22, tutti i risultati della notte: Barrett completa la rimonta Knicks con un buzzer-beater! – VIDEO

0 10

Ecco tutti i risultati della notte del 6 gennaio di regular season NBA 2021/22. Phoenix vince, Golden State va KO e perde il primo posto, ok Memphis

Nottata leggera di NBA con solo 4 gare ma piena di situazioni interessanti. In Eastern Conference succede poco ma ad Ovest c’è un grosso cambiamento in testa alla classifica. New York completa una super rimonta su Boston con un buzzer beater allo scadere di RJ Barrett. I Knicks erano stati sotto di oltre 25 punti poco prima dell’intervallo, – 20 a metà del terzo quarto. I newyorkesi non hanno però mollato e sono rientrati prepotentemente in gara nel finale.

Quickley aveva dato il primo vantaggio del match ai Knicks, Tatum sembrava avesse portato l’overtime a 2 secondi dalla fine ma RJ tira fuori il coniglio e NY la vince. Record di punti in carriera per Evan Fournier che piazza 41 punti e 8 rimbalzi. Julius Randle bene con 22 punti e 8 rimbalzi, 16 per Quickley, non una grande serata per Barrett ma la tripla ripaga tutto. Ai Celtics non basta un Jayson Tatum finalmente in palla con 36 punti, 6 rimbalzi e 9 assist. Benissimo Schröder da 20 punti, 16 e 7 rimbalzi per un Jaylen Brown meno brillante del solito.

Phoenix piega in casa i Los Angeles Clippers e si prende il primato in solitaria ad Ovest. I Suns studiano i losangelini nella prima parte della gara poi prendono le redini e la portano a casa senza affanni. Chris Paul è ispirato e piazza una tripla doppia da 14 punti, 13 rimbalzi (massimo in carriera) e 10 assist. Cameron Johnson mette 24 punti e 7 rimbalzi, 19 e 14 rimbalzi per Jalen Smith, maluccio Devin Booker. Marcus Morris si conferma il migliore dei Clippers in questo momento con 26 punti e 8 rimbalzi. Bene Reggie Jackson con 16 punti e 8 rimbalzi, 10 a testa per Bledsoe e Boston Jr.

Sconfitta per Golden State in casa di New Orleans e caduta al secondo posto in classifica. I Warriors giocano anche una buona prima parte ma nella ripresa sentono le assenze e danno la possibilità ai Pelicans di prendersi il match. Brandon Ingram trascina i suoi con una grande gara da 32 punti, 11 rimbalzi e 6 assist. Bene Hart con 14 punti e 6 rimbalzi, 13 con 6 rimbalzi e 5 palle rubate per Herbert Jones. Senza Curry e Green, Andrew Wiggins si prende la scena con 21 punti e 4 rimbalzi, 13 e 6 rimbalzi per un buon Kuminga. Poole chiude con 11 e 5 assist, ok Lee e Moody.

Infine vittoria facile e netta per Memphis in casa contro la piccola Detroit. I Grizzlies trovano subito il vantaggio largo e lo mantengono per tutto il corso della sfida. Ja Morant sfodera la solita prova da leader con 22 punti, 9 rimbalzi e 6 assist. 14 punti a testa per Ziaire Williams e Tyus Jones, ne mette 18 Brooks, Adams raccoglie 14 rimbalzi. Saben Lee è il miglior realizzatore dei Pistons con 14 punti e 5 assist, 12-5-6 per un discreto Cunningham.

Tutti i risultati della notte:

Boston Celtics – New York Knicks 105-108

Top scorer: 41 pt. Fournier (NY), 36 pt. Tatum (B)

Detroit Pistons – Memphis Grizzlies 88-118

Top scorer: 22 pt. Morant (M), 14 pt. Lee (D)

Golden State Warriors – New Orleans Pelicans 96-101

Top scorer: 32 pt. Ingram (NO), 21 pt. Wiggins (GS)

Los Angeles Clippers – Phoenix Suns 89-106

Top scorer: 24 pt. C. Johnson (P), 26 pt. Morris Sr (LAC)

Il finale di Celtics-Knicks:

La Top 5 delle giocate della notte:


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.