src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

NBA 2021/22, tutti i risultati della notte: Brooklyn piega Chicago nel big match ad Est! – VIDEO

0 5

Ecco tutti i risultati della notte del 12 gennaio di regular season NBA 2021/22. Cadono Jazz, Lakers e Sixers, bene Celtics, Heat e Knicks

Nottata ricca di NBA con tantissime gare e molto di cui parlare. Brooklyn vince lo scontro di alta classifica a Chicago e accorcia ad una vittoria e mezzo dalla vetta. I Nets prendono già nel primo quarto un leggero vantaggio ma è nella ripresa che sotterrano i Bulls con due super parziali. James Harden trascina la squadra con 25 punti, 7 rimbalzi e ben 16 assist, Durant piazza 27 punti e 9 assist. Patty Mills cecchino con 21 punti, 20 e 7 rimbalzi per un ottimo Sharpe. LaVine è il migliore dei Bulls con 22 punti e 6 assist, sottotono DeRozan con 19 e 4 rimbalzi. Buona la gara di Coby White da 16 punti, non bene Ball e Vucevic.

Miami ne approfitta, distrugge Atlanta a domicilio e accorcia dalle prime. Gli Heat hanno la meglio con un grande secondo tempo di dominio dopo che il primo era partito con un piglio migliore degli Hawks. Tyler Herro sfiora la tripla-doppia con 21 punti, 9 rimbalzi e 11 assist, Caleb Martin lo segue con 18 e 10 rimbalzi. Buone prove per Vincent e Robinson, ottimo Yurtseven in doppia. John Collins è sicuramente il migliore in campo per Atlanta con 16 punti e 11 rimbalzi, male Trae Young con 15 e 5 assist. Discrete le gare di Hunter e Bogdanovic, Danilo Gallinari mette 7 punti e 5 rimbalzi.

Cade in casa Philadelphia contro una diretta concorrente come Charlotte. Gli Hornets controllano spesso la gara ma danno l’accelerata decisiva a ridosso dell’intervallo per spezzare le rimonta dei Sixers. Gordon Hayward incanta con 30 punti e 7 assist, lo segue Rozier con 22 punti e Bridges con 21 e 8 rimbalzi. LaMelo Ball controlla il ritmo con 13 punti, 7 rimbalzi e 8 assist, ok Cody Martin. Joel Embiid è l’unica costante dei 76ers con 31 punti e 6 rimbalzi a referto, buon match da parte di Tobias Harris con 17 punti e 8 rimbalzi.

Successo importante per Cleveland in casa di una contender come Utah. I Cavs sfruttano le pesanti assenze difensive dei Jazz per dominare la gara fino alla sirena finale. Quarto KO di fila per Utah che perde anche il terzo posto in favore di Memphis. Lamar Stevens è il best scorer con 23 punti e 7 rimbalzi, ottimo Markkanen con 20 e 6 rimbalzi, benissimo Mobley. Darius Garland rifila la tripla-doppia da 11 punti, 10 rimbalzi e 15 assist, bene anche Love. Clarkson piazza 22 punti per i Jazz, buona gara per Paschall da 18 e 7 rimbalzi, serata storta per Mitchell che ne mette comunque 17.

Washington supera Orlando con facilità e resta ancorata in zona play-in. Kuzma sfiora la tripla-doppia con 19 punti, 10 rimbalzi e 9 assist, ne mette 17 Dinwiddie, ottimo Harrell con 16 e 8 rimbalzi. Cole Anthony è il trascinatore dei Magic con 19 punti, 11 rimbalzi e 9 assist, bene Robin López, Franz Wagner e Ross.

Boston replica piegando Indiana con una gara dominata. I Celtics vengono guidati dal duo Tatum-Brown: l’ala mette 33 punti e 7 rimbalzi, 34 e 5 rimbalzi per la shooting guard. Myles Turner mette 18 punti per i Pacers, Sabonis il migliore con 17-6-6. Vittoria anche per New York in casa contro Dallas dopo una ottima ripresa. RJ Barrett è on fire con 32 punti e 7 rimbalzi, Mitchell Robinson ne mette 19 con 10 rimbalzi, ottimo Randle con 17, 12 rimbalzi e 8 assist. Doncic è l’unico positivo dei Mavs con 21 punti e 11 rimbalzi, discreti Brunson e Hardaway Jr.

Ad Ovest oltre alle cadute di Dallas e Utah, si fermano ancora i Los Angeles Lakers che cedono nel derby californiano contro I sacramento Kings. I losangelini partono anche bene ma subiscono una rimonta importante nel terzo quarto e non hanno la forza di rialzarsi. De’Aaron Fox trascina la banda dei Kings con 29 punti, ne mette 23 con 7 rimbalzi Barnes, bene Bagley e Haliburton. LeBron James continua a giocare ad un livello spaziale ma non basta con 34 punti, 7 rimbalzi e 6 assist. Buona la prova di Monk con 22 punti e 7 rimbalzi, 19 invece per Reaves, male Westbrook.

Infine Houston vince il derby texano contro San Antonio. I Rockets hanno la meglio con un ottimo quarto periodo dopo che nel terzo gli Spurs si erano affacciati. Eric Gordon fa il cecchino con 31 punti, 23 e 11 rimbalzi per un buon Wood. Kevin Porter Jr mette 18 punti, ok Tate e Jalen Green. Dejounte Murray fa ancora la differenza per la squadra di Popovich con la tripla doppia da 32 punti, 10 rimbalzi e 11 assist. Bene Forbes con 21 punti, ne mette 18 Keldon Johnson.

Tutti i risultati della notte:

Boston Celtics – Indiana Pacers 119-100

Top scorer: 34 pt. Brown (B), 18 pt. Turner (I)

Charlotte Hornets – Philadelphia 76ers 109-98

Top scorer: 30 pt. Hayward (C), 31 pt. Embiid (P)

Orlando MMagic – Washington Wizards 106-112

Top scorer: 19 pt. Kuzma (W), 19 pt. Anthony (O)

Miami Heat – Atlanta Hawks 115-91

Top scorer: 21 pt. Herro (M), 16 pt. Collins (A)

Dallas Mavericks – New York Knicks 85-108

Top scorer: 32 pt. Barrett (NY), 21 pt. Doncic (D)

Houston Rockets – San Antonio Spurs 128-124

Top scorer: 31 pt. Gordon (H), 32 pt. Murray (SA)

Cleveland Cavaliers – Utah Jazz 111-91

Top scorer: 23 pt. Stevens (C), 22 pt. Clarkson (U)

Brooklyn Nets – Chicago Bulls 138-112

Top scorer: 27 pt. Durant (B), 22 pt. LaVine (C)

Los Angeles Lakers – Sacramento Kings 116-125

Top scorer: 29 pt. Fox (S), 34 pt. James (LAL)

La Top 10 delle giocate della notte:


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.