src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

NBA 2021/22, tutti i risultati della notte: Doncic ferma la striscia di Memphis! – VIDEO

0 5

Ecco tutti i risultati della notte del 14 gennaio di regular season NBA 2021/22. I Warriors piegano i Bulls, ok Heat, Sixers e Suns

Nottata infuocata di NBA con tante gare e tante giocate di alto livello. Phoenix vince in casa di Indiana e conserva il primo posto ad Ovest. I Suns controllano spesso la partita ma è con un grande quarto periodo che la chiudono e la portano a casa. Devin Booker è micidiale con 35 punti, ottimo Ayton con 27 e 12 rimbalzi. Buone prove a rimbalzo per Crowder e Jalen Smith, smista 9 assist Chris Paul. Justin Holiday mette 25 punti per i Pacers, 20 e 9 assist per un buon LeVert, 14 punti e 14 rimbalzi per Sabonis.

Golden State si rialza e distrugge senza pietà Chicago in casa propria. I Warriors prendono le redini delle gara nel secondo quarto e mettono la parola fine alla contesa. KO pesante per la prima ad Est che adesso vede arrivare le inseguitrici. Jonathan Kuminga esplode con 25 punti dalla panca, bene Poole con 22 e 5 assist, 21 invece per Wiggins. Migliora rispetto alle ultime gare Steph Curry che piazza 19 punti di cui 4 triple. I Bulls accusano l’infortunio di LaVine dopo 3 minuti, bene Vucevic con 19 punti e 14 rimbalzi. DeRozan fa il suo con 17 e 7 assist, Coby White è il best scorer con 20 punti.

Si blocca ad undici la striscia vincente di Memphis che cede in casa a Dallas. I Mavericks giocano una grande ripresa da +32 rispetto ai Grizzlies e mettono così fine al momento d’oro. Il grande ispiratore neanche a dirlo è Luka Doncic che rifila una tripla-doppia da 27 punti, 12 rimbalzi e 10 assist. Bene Brunson con 15 punti, 9 assist e 5 palle rubate, ok Hardaway Jr, Chriss e Powell. Ja Morant è l’ultimo baluardo di Memphis con 19 punti e 8 assist, bene Bane con 16 e 6 rimbalzi, male il resto del roster. Sacramento piega Houston e si prende l’ultimo posto play-in. Fox è il trascinatore della ripresa con 27 punti e 8 assist, ottimo Bagley con 26 e 13 rimbalzi. Hield mette 19 punti dalla panca, ok Barnes e Davis. Christian Wood è il migliore dei Rockets con 26 punti e 8 rimbalzi, bene Tate con 17, 10 rimbalzi e 8 assist.

Miami batte Atlanta, approfitta della caduta di Chicago e si porta ad una sola vittoria dal primo posto. Successo Heat arrivato nel finale: Young porta avanti gli Hawks ai liberi ma da qui smettono di segnare, Tucker firma il pareggio, Herro mette Miami davanti e Butler la chiude a 22 secondi dal termine. Jimmy Butler ritorna e si fa sentire con 23 punti e 10 assist, Herro mette 24 punti, benissimo Yurtseven, Tucker e Strus. Trae Young fa il suo con 24 punti e 9 assist, bene Hunter con 20 punti. Buona prova di Danilo Gallinari con 18 punti, 5 rimbalzi, un assist e una palla rubata.

Philadelphia annienta Boston e si conferma in altissima classifica. Gara dominata dai Sixers senza correre mai rischi o rientri dei Celtics. Joel Embiid trascina i suoi con 25 punti, 13 rimbalzi e 6 assist, bene Maxey con 23. Ottime gare di Tobias Harris e Seth Curry entrambi a 17 punti. Nei leprecauni Tatum bene con 20 punti e 11 rimbalzi, Brown piazza 21 punti, ok Pritchard e Robert Williams.

Resta in scia anche Cleveland che supera con fatica San Antonio. I Cavs vanno a momenti ma nel finale mostrano un piglio maggiore degli Spurs. Darius Garland incanta con 32 punti e 8 assist, Jarrett Allen va in doppia con 17 punti e 16 rimbalzi. Dejounte Murray è il migliore dei texani con 30 punti, 14 rimbalzi e 8 assist, ok Keldon Johnson e Forbes.

Cadono due squadre in zona play-in come Charlotte e Toronto. Gli Hornets perdono in casa contro una bella Orlando brillante nel finale. I Magic vengono trascinati dai fratelli Wagner: Mo piazza 26 punti, Franz 19 con 6 rimbalzi e 7 assist. A Charlotte non basta un gran LaMelo Ball da 23 punti e 8 assist, bene Bridges e Rozier. Toronto invece socconve in casa di Detroit che domain in lungo e largo la sfida. Lyles mette 21 punti e 7 rimbalzi, benissimo Cunningham con 18 punti, 7 rimbalzi e 5 assist. Nei Raptors ok VanVleet con 24 punti più 10 assist e Siakam con 23 e 11 rimbalzi.

Tutti i risultati della notte:

Orlando Magic – Charlotte Hornets 116-109

Top scorer: 26 pt. M. Wagner (O), 23 pt. Ball (C)

Toronto Raptors – Detroit Pistons 87-103

Top scorer: 21 pt. Lyles (D), 24 pt. VanVleet (T)

Phoenix Suns – Indiana Pacers 112-94

Top scorer: 35 pt. Booker (P), 25 pt. J. Holiday (I)

Boston Celtics – Philadelphia 76ers 99-111

Top scorer: 25 pt. Embiid (P), 21 pt. Brown (B)

Golden State Warriors – Chicago Bulls 138-96

Top scorer: 25 pt. Kuminga (GS), 20 pt. White (C)

Atlanta Hawks – Miami Heat 118-124

Top scorer: 24 pt. Herro (M), 24 pt. Young (A)

Cleveland Cavaliers – San Antonio Spurs 114-109

Top scorer: 32 pt. Garland (C), 30 pt. Murray (SA)

Dallas Mavericks – Memphis Grizzlies 112-85

Top scorer: 27 pt. Doncic (D), 19 pt. Morant (M)

Houston Rockets – Sacramento Kings 114-126

Top scorer: 27 pt. Fox (S), 26 pt. Wood (H)

La Top 10 delle giocate della notte:


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.