src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

NBA 2021/22, tutti i risultati della notte: esordio top di Harden a Philadelphia! – VIDEO

0 14

Ecco tutti i risultati della notte del 25 febbraio di regular season NBA 2021/22. Ai Clippers il derby, bene Heat e Jazz, KO i Suns

Notte molto ricca di NBA con tanto da raccontare. Miami si riprende la testa ad Est dopo aver battuto nettamente New York a domicilio. I Knicks partono meglio ma gli Heat prendono le redini del match nel secondo quarto e non le lasciano fino alla sirena finale. Tyler Herro è in modalità cecchino e piazza 25 punti e 7 rimbalzi, ottimo Butler con 23. Adebayo firma una doppia da 16 punti e 16 rimbalzi, ne mette 19 con 9 rimbalzi Lowry, finisce KO Robinson. Serata straordinaria di RJ Barrett che chiude con 46 punti e 9 rimbalzi ma non basta ai newyorkesi per vincere. Discreta prova per Randle con 11 punti, 8 rimbalzi e 8 assist, ok Fournier e Burks.

Philadelphia sotterra Minnesota e resta saldamente in corsa per i primi posti ad Est. Vittoria netta per i Sixers arrivata grazie ad una gara dominata ma soprattutto ad un secondo tempo straordinario. Debutto da superstar per James Harden con 27 punti, 8 rimbalzi e 12 assist. Embiid domina come al solito con 34 punti e 10 rimbalzi, ne mette 28 Maxey. Towns è il migliore dei Twolves con 25 punti e 7 rimbalzi, 21 per Russell, ne mette 15 uno spento Edwards.

Charlotte vince una gara importante in zona play-in contro Toronto. Successo netto per gli Hornets che sembrano rivitalizzati dalla sosta dell’All Star Game. Terry Rozier guida con 23 punti e 9 assist, Kelly Oubre Jr ne mette anche lui 23. Ottimo Harrell con 20 punti e 10 rimbalzi, 13 a testa per Ball e Washington, ok Bridges. Scottie Barnes è l’unico superstite dei Raptors con 28 punti e 5 rimbalzi, ne mette 12 Trent Jr, pessimi VanVleet e Siakam.

L’ultima squadra della Eastern Conference a vincere è Orlando che trionfa nello scontro fra delusioni con Houston. Ad un primo tempo di marca Rockets, i Magic rispondono nella ripresa con maggiore freschezza. Okeke è il best scorer con 26 punti e 9 rimbalzi, benissimo Wendell Carter Jr con 24 e 12 rimbalzi. Jalen Green con prova nei texani con 23 punti, doppia per Wood con 21 e 11 rimbalzi, discreto Tate.

Cade la capolista Phoenix in casa contro una gagliardo New Orleans. La gara è equilibrata nel primo tempo mentre nella ripresa i Pelicans prendono vantaggio e controllano ampiamente il successo cruciale. Decisivo ancora CJ McCollum con 32 punti e 6 rimbalzi, ottimo Ingram da 28 e 7 rimbalzi, doppia per Valaciunas. Devin Booker ci prova per I Suns con 30 punti, ne mette 20 Ayton, bene Cam Johnson, non si vede Bridges.

Utah consolida il quarto posto battendo Dallas in casa. I Jazz vincono la gara nell’ultimo minuto e mezzo grazie alla tripla di Bogdanovic più l’alley-oop di Gobert che spezzano la resistenza dei Mavs. Donovan Mitchell domina con 33 punti, Bogdanovic è clutch con 18, doppia-doppia solita per Gobert. Doncic è il migliore dei texani con 23 punti, 7 rimbalzi e 11 assist, ne mette 22 Powell. Buona gara per Dinwiddie con 20 punti, ok Bertans.

I Clippers vincono il derby di Los Angeles contro i Lakers per la terza volta in stagione. La squadra di Lue rischia di buttare 16 punti di vantaggio nel finale ma riesce a portarla a casa grazie ad un jumpshot di Morris e ai liberi di Jackson. Terrance Mann comanda con 19 punti e 10 rimbalzi, lo segue Kennard con 18, 17 e 6 assist per Reggie Jackson. LeBron James nervoso mette comunque 21 punti e 11 rimbalzi, 18 a testa per Anthony e Westbrook, doppia per Howard.

I San Antonio Spurs vincono contro Washington Wizards dopo due overtime di una gara tiratissima. Dejounte Murray è il trascinatore dei texani con una tripla doppia da 31 punti, 13 rimbalzi e 14 assist. Keldon Johnson piazza 32 punti, 28 con 11 rimbalzi e 8 assist per Poeltl, ne mette 23 Walker IV. Benissimo Kuzma nei Wizards con 36 punti, 8 rimbalzi e 7 assist, Caldwell-Pope lo segue con 24. Bene neto con 22 punti e 9 assist, ok Gafford.

Anche Oklahoma City ha bisogno di un overtime per superare Indiana. Gilgeous-Alexander è deciso con il gioco da tre che firma l’allungo e chiude con 36 punti e 8 rimbalzi. Mann piazza 22 punti, doppie per Bazley e Roby. Hield è il migliore dei Pacers con 29 punti e 7 rimbalzi, 14 e 11 assist per Haliburton. Isaiah Jackson mette 17 punti, ok Smith, doppia per Brissett.

Tutti i risultati della notte:

Toronto Raptors – Charlotte Hornets 93-125

Top scorer: 23 pt. Rozier (C), 28 pt. Barnes (T)

Oklahoma City Thunder – Indiana Pacers 129-125 OT

Top scorer: 36 pt. Gilgeous-Alexander (OKC), 29 pt. Hield (I)

Houston Rockets – Orlando Magic 111-119

Top scorer: 26 pt. Okeke (O), 23 pt. J. Green (H)

San Antonio Spurs – Washington Wizards 157-153 2OT

Top scorer: 32 pt. K. Johnson (SA), 36 pt. Kuzma (W)

Miami Heat – New York Knicks 115-100

Top scorer: 25 pt. Herro (M), 46 pt. Barrett (NY)

Philadelphia 76ers – Minnesota Timberwolves 133-102

Top scorer: 34 pt. Embiid (P), 25 pt. Towns (M)

New Orleans Pelicans – Phoenix Suns 117-102

Top scorer: 32 pt. McCollum (NO), 30 pt. Booker (P)

Dallas Mavericks – Utah Jazz 109-114

Top scorer: 33 pt. Mitchell (U), 23 pt. Doncic (D)

Los Angeles Clippers – Los Angeles Lakers 105-102

Top scorer: 19 pt. Mann (LAC), 21 pt. James (LAL)

I 27 punti di Harden:

Il finale di Clippers-Lakers:

La Top 10 delle giocate della notte:


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.