src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

NBA 2021/22, tutti i risultati della notte: LeBron vince il duello con Harden! – VIDEO

0 16

Ecco tutti i risultati della notte del 25 gennaio di regular season NBA 2021/22. Che rimonta Clippers, ok Celtics, Sixers e Warriors

Nottata movimentata in NBA con ben 9 partite in programma. I Los Angeles Lakers battono in casa i Brooklyn Nets dopo un epico duello fra LeBron James e James Harden. La squadra di Nash subisce le assenze pesanti al roster e i gialloviola ne approfittano alla grande per trovare una vittoria importante. Gara gestita dai losangelini dal secondo quarto in poi con un vantaggio cospicuo tenuto quasi sempre. LeBron James gioca una gran gara da 33 punti, 7 rimbalzi, 6 assist e 3 palle rubate. Ottimo Monk da sesto uomo con 22 punti, bene Westbrook e Carmelo Anthony, ritorna Anthony Davis. James Harden risponde dall’altro lato con la tripla doppia da 33 punti, 12 rimbalzi e 11 assist ma non basta. Patty Mills mette 15 punti, ok Bembry.

Ne approfitta Philadelphia che supera nel finale New Orleans. I Pelicans gestiscono la gara fino a poco dopo l’intervallo poi escono fuori i Sixers che danno la mazzata nell’ultimo quarto. Joel Embiid in stato di grazia mette 42 punti, 14 rimbalzi e 4 stoppate da possibile MVP. Tobias Harris eccezionale da 33 punti e 11 rimbalzi, bene Korkmaz e Maxey. A NOLA non bastano i 31 punti di Alexander-Walker e i 29 e 10 rimbalzi di Hernangomez. Bene Hayes da 15 punti, discreti Jones e Alvarado.

Toronto vince la sfida in zona play-in con Charlotte. I Raptors gestiscono la sfida, controllano i momenti degli Hornets e la portano a casa in scioltezza. Gary Trent Jr è il best scorer con 32 punti, Siakam sfiora la tripla-doppia con 24, 9 rimbalzi e 12 assist. Bene Anunoby con 24 punti, ok Boucher. LaMelo Ball è il migliore degli Hornets con 25 punti e 7 assist, 22 per Bridges, ne mette 18 Bouknight.

Boston sotterra Sacramento e resta incollata ai canadesi. Partita senza storia sin dal primo quarto con i Celtics in assoluto dominio. Tatum continua a stupire con 36 punti e 6 assist, Jaylen Brown eccezionale da 30 e 10 rimbalzi. Malissimo tutti nei Kings, unico in doppia cifra Hield da 11 punti.

Golden State vince senza troppi problemi con Dallas e conserva il secondo posto. Vittoria netta e in crescendo per i Warriors che dilagano nel secondo tempo con i Mavs ormai battuti. Jonathan Kuminga è in palla con 22 punti e 5 rimbalzi, Steph Curry inventa con 18, 9 rimbalzi e 7 assist. Bene Poole con 17 punti, ok Thompson e Wiggins. Si salva solo Doncic nei texani con 25vounti e 8 rimbalzi, male Porzingis.

Denver ha la meglio in casa di Detroit ma con non poche difficoltà. I Nuggets controllano ampiamente il match ma nel finale rischiano di essere ripresi, salvati dagli errori dei Pistons. Nikola Jokic sfiora la tripla-doppia con 28 punti, 21 rimbalzi e 9 assist, ne mette 20 Jeff Green, 16-5-5 per Gordon. Grandissima gara di Cade Cunningham con 34 punti, 8 rimbalzi, 8 assist e 4 stoppate, ne mette 21 Bey.

Clamorosa rimonta dei Los Angeles Clippers in casa di Washington. I losangelini si trovavano sotto di 35 punti a pochi secondi dall’intervallo lungo, segnano 80 punti nel secondo tempo e la ribaltano con un gioco da 4 punti di Kennard a tempo scaduto. Coffey brilla con 29 punti e 5 rimbalzi, super Luke Kennard da 25, 8 rimbalzi e 6 assist, ottimi Mann e Hartenstein. Nei Wizards non bastano i 23 punti, 9 rimbalzi e 6 assist di Bradley Beal, chiude con 19 e 12 rimbalzi Kuzma.

Minnesota ssupera Portland di misura e rimane in corsa per la zona playoff. I Blazers controllano la sfida per circa 3 quarti ma subiscono un ribaltamento dei Twolves nell’ultimo. La decide però D’Angelo Russell a 2 secondi dalla fine con un layup. Anthony Edwards esagerato da 40 punti e 9 rimbalzi, Russell chiude con 22, doppie-doppie per Towns e Vanderbilt. Nurkic mette 20 punti e 14 rimbalzi, 20 anche per Little, non precisi McCollum e Simons.

Infine San Antonio vince il derby texano contro Houston in modo molto netto. Spurs avanti di tanto dal secondo quarto in poi è gara praticamente chiusa già con un quarto d’anticipo. Dejounte Murray è il leader con 19 punti e 10 assist, bene Poeltl con 18 e 9 rimbalzi, altri 6 chiudono in doppia cifra. Kevin Porter Jr è il migliore dei suoi con 16 punti e 9 assist, ok Wood e Sengun.

Tutti i risultati della notte:

New Orleans Pelicans – Philadelphia 76ers 107-117

Top scorer: 42 pt. Embiid (P), 31 pt. Alexander-Walker (NO)

Denver Nuggets – Detroit Pistons 110-105

Top scorer: 28 pt. Jokic (Den), 34 pt. Cunningham (Det)

Charlotte Hornets – Toronto Raptors 113-125

Top scorer: 32 pt. Trent Jr (T), 25 pt. Ball (C)

Los Angeles Clippers – Washington Wizards 116-115

Top scorer: 29 pt. Coffey (LAC), 23 pt. Beal (W)

Sacramento Kings – Boston Celtics 75-128

Top scorer: 36 pt. Tatum (B), 11 pt. Hield (S)

Los Angeles Lakers – Brooklyn Nets 106-96

Top scorer: 33 pt. James (LAL), 33 pt. Harden (B)

San Antonio Spurs – Houston Rockets 134-104

Top scorer: 19 pt. Murray (SA), 16 pt. Porter Jr (H)

Dallas Mavericks – Golden State Warriors 92-130

Top scorer: 22 pt. Kuminga (GS), 25 pt. Doncic (D)

Minnesota Timberwolves – Portland Trail Blazers 109-107

Top scorer: 40 pt. Edwards (M), 20 pt. Little (P)

La clamorosa rimonta dei Clippers:

I 40 punti di Edwards:

La Top 10 delle giocate della notte:


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.