src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

NBA 2021/22, tutti i risultati della notte: Memphis recupera 26 punti e piega i Twolves! – VIDEO

0 11

Ecco tutti i risultati della notte del 21 aprile dei playoff NBA 2021/22. Vincono anche Dallas e Golden State

Nottata molto particolare di playoff NBA con le solite tre gare, tutte riguardanti la Western Conference. Memphis piazza una super rimonta in casa di Minnesota e passa in vantaggio nella serie per 2-1. I Twolves partono fortissimo e addirittura scappano sul +26 ad inizio del secondo quarto facendo presumere una gara di dominio. I Grizzlies non ci stanno, recuperano alla grande e si va all’intervallo sotto di soli 7 punti. Minnesota vuole però tenere il fattore campo acquisito in gara 1 e prova nuovamente a scappare portandosi sopra di 25. Da qui però ci sono 15 minuti da giocare e il parziale di 50-16 per Memphis è una sentenza dura per i Twolves.

Desmond Bane è il best scorer con 26 punti e 6 rimbalzi, Ja Morant mette giù una tripla-doppia da 16, 10 rimbalzi e 10 assist più 3 stoppate. Brandon Clarke è cruciale con 20 punti e 8 rimbalzi, molto bene Brooks e Tyus Jones. Nei Timberwolves si fa notare D’Angelo Russell con 22 punti, 5 rimbalzi e 8 assist, 19 e 7 rimbalzi per Edwards. Tira poco Towns che chiude con 8 punti, 5 rimbalzi e 5 stoppate, 14 più 5 assist e 3 rubate per Beverley. Vanderbilt piazza 10 punti e 13 rimbalzi, discreto Beasley.

Golden State vince una gara molto complicata a Denver e si porta sul 3-0 nella serie con la chance di sweep già domenica. Il match tiene il filo dell’equilibrio anche se sono spesso i Warriors a tenere il controllo. La squadra di Kerr raggiunge il massimo vantaggio sul finire del secondo quarto con un +12 ma i Nuggets ripartono bene dopo l’intervallo e ricuciono subito. Golden State la vince così negli ultimi 3 minuti con un 9-2 di parziale: prima una tripla di Wiggins per il vantaggio e poi Poole+Curry si portano a casa la win.

Steph Curry parte ancora dalla panchina ma il minutaggio è da starter e chiude con 27 punti e 6 assist. Ne mette 27 anche Jordan Poole meglio dell’altro Splash Brother Klay Thompson fermo a 26 punti. Draymond Green gioca una gran gara con anche 10 assist e una rubata fondamentale nel finale su Jokic, ok Payton e Wiggins. Nikola Jokic ci prova per i Nuggets con 37 punti, 18 rimbalzi e 5 assist. Aaron Gordon finalmente positivo con 18 punti e 12 rimbalzi, ne mette 13 Will Barton. Buona prova per Morris con 10 punti e 6 assist, buon contributo di Cousins dopo i battibecchi.

Dallas si riprende il fattore campo piegando Utah in casa e portando la serie sul 2-1. I texani ancora privi di Luka Doncic gestiscono il match e non danno mai chance concrete di vittoria ai Jazz. Dopo un fase di studio, i Mavericks prendono le redini della partita e allungano nella fase centrale. I Jazz provano a rientrare portandosi anche sul – 1 a 7 minuti dalla fine ma un gran finale di Dallas consegna una vittoria cruciale.

Ancora scatenato Jalen Brunson con 31 punti e 5 assist da leader in assenza di Doncic. Spencer Dinwiddie è tuttofare con 20 punti, 5 rimbalzi, 6 assist, 3 rubate e una schiacciata assurda su Gobert. Maxi Kleber ancora bene con 17 punti, 15 per Bertans, Finney-Smith piazza 14, 8 rimbalzi e 4 rubate, buone prove per Bullock e Josh Green. Donovan Mitchell è il migliore dei Jazz con 32 punti e 6 assist, 24 e 6 rimbalzi per un ottimo Bogdanovic. Mike Conley chiude con 21 punti e 6 assist, 15 e 7 rimbalzi per un Gobert non positivo, ne piazza 14 Clarkson.

Tutti i risultati della notte:

Memphis Grizzlies – Minnesota Timberwolves 104-95 (2-1)

Top scorer: 26 pt. Bane (Me), 22 pt. Russell (Mi)

Dallas Mavericks – Utah Jazz 126-118 (2-1)

Top scorer: 31 pt. Brunson (D), 32 pt. Mitchell (U)

Golden State Warriors – Denver Nuggets 118-113 (3-0)

Top scorer: 27 pt. Poole (GS), 37 pt. Jokic (D)

I 37 punti in un quarto di Memphis:

La Top 10 delle giocate della notte:


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.