src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

NBA 2021/22, tutti i risultati della notte: Morris beffa i Warriors allo scadere! – VIDEO

0 13

Ecco tutti i risultati della notte del 16 febbraio di regular season NBA 2021/22. Bene Bulls, Hawks, Lakers, Nets e Suns

Nottata ricchissima di NBA con ben 11 sfide appassionanti. Chicago si prende la vetta in solitaria ad Est dopo aver superato in casa Sacramento. Vittoria complicata per i Bulls che sono avanti per larghi tratti del match ma non riescono mai a scappare. La Windy City la porta a casa di fatto negli ultimi 5 minuti con un parziale di 16-7. Ennesima super prova di DeMar DeRozan da 38 punti, 6 rimbalzi e 6 assist, settima gara di fila da più di 35 punti. Esplode anche Coby White con 31 punti e 6 assist, Vucevic chiude con 21 e 10 rimbalzi, bene Dosunmu e Green. Nei Kings De’Aaron Fox fa una gran gara da 33 punti, 6 rimbalzi e 9 assist, ottimo Sabonis da 22, 12 rimbalzi e 8 assist. Justin Holiday piazza 18 punti, 17 per Barnes.

Cade dopo 9 vittorie di fila Boston e lo fa in modo clamoroso in casa contro Detroit. Match equilibrato e altalenante con le due squadre che provano a vincerla. Ad un minuto dalla fine è perfetta parità, Bey manda avanti i Pistons ma Horfod con una tripla firma il cotrosorpasso Celtics. La sfida viene però decisa a 19 secondi dalla fine da un fadeaway di Jerami Grant con Boston che fallisce le ultime due chance a disposizione. Grant è il best scorer della MoTown con 24 punti, super Cunningham con 20, 8 rimbalzi e 6 assist. Saddiq Bey gioca una gran gara da 20 punti, 11 rimbalzi e 6 assist, ok l’ex Olynyk. Nei leprecauni Jaylen Brown ci prova con 31 punti e 6 assist, 19-7-7 per un ottimo Al Horfod. Jayson Tatum chiude con 22 punti e 5 assist, bene Grant Williams.

Toronto non molla la zona playoff e vince in casa di Minnesota. Successo importante per i Raptors conquistato con un super quarto periodo da 31-17. Gary Trent Jr trascina con 30 punti, Siakam fa tutto e chiude con 17, 9 rimbalzi e 9 assist. Ottimi Achiuwa e Thaddeus Young dalla panca, super a rimbalzo Boucher. Karl Anthony Towns è il migliore dei Twolves con 24 punti e 11 rimbalzi, ottima la gara di McDaniels con 18 punti e 7 rimbalzi, pessimi Russell ed Edwards che chiude con lo 0% dal campo (0/8).

Brooklyn vince il derby contro New York al Madison Square Garden e trova la seconda vittoria consecutiva. Clamorosa beffa per i Knicks che erano andati avanti nel primo tempo anche sul +26 ma si sono fatti rimontare in modo brutale. Gli ultimi 11 minuti fissano un parziale in favore dei Nets di 38-15 che sono una botta di vita per la squadra di Nash. Can Thomas è importante con 21 punti da sesto uomo, ne mette 20 con 6 assist Seth Curry. LaMarcus Aldridge è in giornata e chiude con 18 punti e 10 rimbalzi, benissimo anche Drummond con 11 e 19 rimbalzi. Julius Randle fa il massimo con 31 punti e 10 rimbalzi, molto bene Quickley con 18 e 6 rimbalzi. Fournier piazza 16 punti, male il resto.

Atlanta vince ad Orlando e si prende la decima posizione. Successo netto degli Hawks che non danno mai chance ai Magic di rientrare in partita. Trae Young gestisce con 22 punti e 6 assist, Bogdanovic è in un buon periodo e mette 23 punti e 6 assist. Bene Hunter e Huerter, Danilo Gallinari chiude con 11 punti, 4 rimbalzi, un assist e una rubata. Cole Anthony è il migliore dei suoi con 23 punti e 7 rimbalzi, bene Suggs con 19, discreto Mo Bamba. Indiana ha invece la meglio su Washington dove a deciderla sono i liberi dei Pacers nel finale. Haliburton è straordinario con 21 punti e 14 assist, 18 e 9 rimbalzi per Taylor, 17 punti a testa per Brissett e Thompson. Nei Wizards Caldwell-Pope sigla 27 punti mentre Kuzma incanta con 26, 15 rimbalzi e 6 assist na non basta.

Phoenix trova la settima vittoria consecutiva piegando Houston e allunga in testa ad Ovest. Successo in rimonta per i Suns dopo che i Rockets gestiscono il match nella parte centrale. Decisivi 4 punti di fila di Mikal Bridges che tengono la distanza prima dei liberi finali per sancire il successo. Booker comanda con 24 punti e 8 assist, benissimo Ayton con 23 e 9 rimbalzi, importante Bridges con 17 punti e 7 rimbalzi. Chris Paul viene espulso e chiude con 11 punti e 6 assist, bene Cam Johnson. Ottimo debutto per Dennis Schröder con 23 punti, 6 rimbalzi e 9 assist, Tate ne piazza 22 e 10 rimbalzi. Sengun è in palla con 19 punti e 14 rimbalzi, ne mette 20 Gordon, ok Jalen Green.

Golden State viene beffata allo scadere da Denver grazie al buzzer-beater da 3 di Monte Morris. I Warriors comandano per tutta la gara ma non riescono mai ad allungare in modo definitivo. I Nuggets restano a contatto e nel finale accorciano e trovano il loro primo vantaggio a 15 secondi dal termine. Steph Curry manda nuovamente avanti i californiani a 6 secondi dalla fine con un gioco da tre punti ma sull’ultima azione a disposizione arriva la tripla della beffa. Nikola Jokic gioca una gara straordinaria da 35 punti, 17 rimbalzi e 8 assist, Forbes cecchino da 22 punti. L’eroe della serata Morris chiude con 13 punti e 6 assist, ok Gordon. Steph Curry è in una brutta serata da 3 ma piazza 25 punti e 6 assist. Klay Thompson lo segue con 16 punti, 15 e 5 assist per Poole, bene Looney e Payton.

Sconfitta inattesa per Memphis in casa contro Portland. I Blazers controllano il match per tre quarti ma si fanno rimontare nel finale. Gli ospiti ne hanno però di più e la chiudono con una tripla di Simons nell’ultimo minuto. Jusuf Nurkic domina con 32 punti e 8 rimbalzi, Simons lo segue con 31 e 6 assist. Josh Hart molto bene con 22 punti, 7 rimbalzi e 6 assist, ok Winslow. Ja Morant va al massimo, chiude con 44 punti e 11 assist ma non basta. Bane eccezionale da 30 punti, discreto Clarke, male Jackson Jr.

I Los Angeles Lakers tornano alla vittoria e lo fanno contro una contender come Utah. Successo gialloviola arrivato in una super rimonta negli ultimi 6 minuti dove piazzano un parziale di 26-9. I Jazz sentivano già loro la vittoria sul +12 e hanno abbassato l’attenzione ma sono anche saliti in cattedra giocatori come Westbrook e Reaves fino a quel momento spenti. LeBron James è stato il trascinatore con 33 punti, 8 rimbalzi e 6 assist. Westbrook finalmente bene con 17 punti, 7 rimbalzi e 6 assist, 17 anche per Davis prima dell’infortunio. Donovan Mitchell fa il massimo con 37 punti, 5 assist e 4 palle rubate, 15 per un impreciso Bogdanovic, male Gobert.

Infine San Antonio espugna il campo di Oklahoma City. Vittoria matura e senza fronzoli per gli Spurs contro dei Thunder mai veramente pericolosi. Keldon Johnson piazza 22 punti e 7 rimbalzi, 20 e 17 rimbalzi per Poeltl. Dejounte Murray è il solito tuttofare con 18 punti, 7 rimbalzi e 8 assist, bene Lonnie Walker e Vassell. Tre Mann è il best scorer di OKC con 24 punti, ne mette 22 Maledon, altra tripla doppia per Giddey da 17 punti, 10 rimbalzi e 10 assist.

Tutti i risultati della notte:

Atlanta Hawks – Orlando Magic 130-109

Top scorer: 23 pt. Bogdanovic (A), 23 pt. Anthony (O)

Detroit Pistons – Boston Celtics 112-111

Top scorer: 24 pt. Grant (D), 31 pt. Brown (B)

Washington Wizards – Indiana Pacers 108-113

Top scorer: 21 pt. Haliburton (I), 27 pt. Caldwell-Pope (W)

Brooklyn Nets – New York Knicks 111-106

Top scorer: 21 pt. Thomas (B), 31 pt. Randle (NY)

Sacramento Kings – Chicago Bulls 118-125

Top scorer: 38 pt. DeRozan (C), 33 pt. Fox (S)

Portland Trail Blazers – Memphis Grizzlies 123-119

Top scorer: 32 pt. Nurkic (P), 44 pt. Morant (M)

Toronto Raptors – Minnesota Timberwolves 103-91

Top scorer: 30 pt. Trent Jr (T), 24 pt. Towns (M)

San Antonio Spurs – Oklahoma City Thunder 114-106

Top scorer: 22 pt. K. Johnson (SA), 24 pt. Mann (OKC)

Houston Rockets – Phoenix Suns 121-124

Top scorer: 24 pt. Booker (P), 23 pt. Schröder (H)

Denver Nuggets – Golden State Warriors 117-116

Top scorer: 35 pt. Jokic (D), 25 pt. Curry (GS)

Utah Jazz – Los Angeles Lakers 101-106

Top scorer: 33 pt. James (LAL), 37 pt. Mitchell (U)

Il finale di Nuggets-Warriors:

Il finale di Nets-Knicks:

Il finale di Jazz-Lakers:

La Top 10 delle giocate della notte:


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.