src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

NBA 2021/22, tutti i risultati della notte: Phila stende i Lakers e vede il primo posto! – VIDEO

0 9

Ecco tutti i risultati della notte del 23 marzo di regular season NBA 2021/22. Bene Celtics, Grizzlies, Mavs, Suns e Warriors

Nottata intensa ed importante di regular season NBA con ben 11 gare. Phoenix piega in rimonta Minnesota e consolida se. Pr epiu il primo posto ad Ovest. I Twolves gestiscono la gara nei primi tre quarti, arrivano anche sul +15 ma crollano nel finale. In particolare un parziale di 20-6 nella seconda parte del quarto quarto sigilla la vittoria per i Suns. DeAndre Ayton domina la gara con 35 punti e 14 rimbalzi, Devin Booker clado con 28 e 7 assist. Shamet è importante con 19 punti, 16 e 6 rimbalzi per Bridges, ok Payne. Anthony Edwards è il migliore dei suoi con 19 punti, 4 rimbalzi e 4 assist, Towns chiude con 15 punti e 11 rimbalzi. 15 punti a testa anche per Beasley e Nowell, doppia per Vanderbilt.

Memphis piega Brooklyn e resta saldissimo al secondo posto. I Grizzlies partono subito forte e controllano la gara nella parte centrale del match. I Nets provano la rimonta nel terzo quarto ma le energie spese sono troppe e Memphis firma la sua legge negli ultimi 8 minuti. Desmond Bane piazza 23 punti e 5 assist, 23 anche per Melton. Tyus Jones è in gran serata con 16 punti e 10 assist, Brooks piazza 21 punti, bene Clarke e Jackson Jr. Kyrie Irving è straordinario con 43 punti e 8 assist ma non basta. Kevin Durant lo segue alla grande con 35 punti, 11 rimbalzi e 8 assist, 15 e 5 rimbalzi per Drummond, ok Brown.

Torna alla vittoria Golden State nonostante le assenze e inguaia Miami in ottica classifica. Gli Heat iniziano bene ma vengono subito ripresi e i Warriors provano a scappare dopo l’intervallo. La squadra di Spoelstra piazza una super rimonta ad un inizio quarto quarto ma successivamente crolla e i californiani ne approfittano per vincere. Jordan Poole è in gran serata con 30 punti e 9 assist, 22 e 5 rimbalzi per un buon Kuminga. Mettono 22 punti a testa anche Lee e Wiggins, Looney prende 16 rimbalzi. Kyle Lowry è il migliore degli Heat con 26 punti e 9 assist, 25 e 9 rimbalzi per un buon Adebayo. Jimmy Butler piazza 20 punti e 5 rimbalzi, 13 e 6 assist per un discreto Robinson.

Dallas vince il derby texano con Houston e aggancia Utah al quarto posto. Dopo un primo tempo alquanto equilibrato, i Mavericks prendono le redini nella ripresa e con una bella escalation la porta facilmente a casa. Jalen Brunson è caldo con 28 punti, 26 e 6 assist per un ottimo Dinwiddie. Finney-Smith mette 14 punti, 13 e 7 rimbalzi per Poweel, ok Ntilikina. Alperen Sengun è il migliore dei Rockets con 14 punti e 11 rimbalzi, doppia per Wood, ok Christopher, Schröder e Tate.

San Antonio umilia Portland in casa e crede ancora al posto in post season. Gara a senso unico sin dal primo quarto con i Blazers che escono dalla sfida con più di 24 minuti da giocare. Dejounte Murray guida con 28 punti, 6 rimbalzi e 7 assist, Keldon Johnson ne piazza 26. Poeltl è solido con 16 punti, 9 rimbalzi e 6 stoppate, bene Richardson e Vassell. Ben McLemore è il best scorer dei suoi con 23 punti, 20 e 9 rimbalzi per Eubanks, prende 14 rimbalzi Greg Brown III.

Sacramento supera all’ultimo secondo Indiana e tiene aperti discorsi di play-in. I Kings rischiano di perderla a 20 secondi dal termina ma prima un jump shot di Davion Mitchell accorcia le distanze poi Damian Jones con un tip la porta a casa. Mitchell è in ottimo stato con 25 punti e 7 assist, Metu benissimo con 22. DiVincenzo mette 11 punti, 6 rimbalzi e 8 assist, ok Barnes e Lyles. Buddy Hield gioca una gran gara da ex con 25 punti, 7 assist e 4 rubate, super anche Haliburton con 13 e 15 assist. Bitadze piazza 20 punti e 9 rimbalzi, bene Taylor e Brissett.

Oklahoma City ha la meglio contro Orlando nella sfida fra squadre di basse classifica. Theo Maledon è bravissimo con 25 punti e 6 assist, 21 e 7 rimbalzi per Roby. Tre Mann mette 21 punti, doppia per Krejci. Okeke è il miglior realizzatore dei Magic con 19 punti, 17 e 11 assist per Cole Anthony. 14 punti e 7 rimbalzi per Hampton, doppia per Bamba, bene i fratelli Wagner.

Philadelphia approfitta dello stop di Miami, supera i Los Angeles Lakers e accorcia dalla vetta. I gialloviola provano a giocarsela nella prima parte del match ma i Sixers rispondono subito. Nella ripresa invece Philly gestisce e controlla la gara senza dare mai l’impressione di poterla perdere. Joel Embiid torna e domina subito con 30 punti e 10 rimbalzi, James Harden lo segue con 24, 7 rimbalzi e 7 assist. Maxey è presente con 21 punti e 7 assist, 20 e 7 rimbalzi per Tobias Harris. Russell Westbrook si prende la scena dei Lakers senza LeBron con 24 punti, 9 rimbalzi e 8 assist. 24 punti e 8 rimbalzi per Dwight Howard, 23 per un buon Monk, Carmelo Anthony ne mette 20 e 7 rimbalzi.

Boston fa fuori Utah, vince la quinta di fila e vede vicina la vetta ad Est. Gara dominata in lungo e in largo dai Celtics che prendono subito in mano il controllo e non danno mai chance ai Jazz. Jaylen Brown piazza 26 punti e 5 assist, Jayson Tatum lo copia con 26. Marcus Smart smista 13 assist, 12 e 10 rimbalzi per Robert Williams, bene Pritchard e Theis. Donovan Mitchell è l’unico positivo dei Jazz con 37 punti e 6 rimbalzi, doppia per Gobert.

New York vince in casa di Charlotte e tiene viva la speranza di play-in. I Knicks mettono subito la gara in discesa con gran primo quarto e hanno bisogno solo di controllare per il resto del match. RJ Barrett è un cecchino con 30 punti, Toppin ottimo con 18, 11 rimbalzi e 6 assist. Burks mette 17 punti e 7 rimbalzi, ok Fournier, Gibson e Quickley. LaMelo Ball ci prova per gli Hornets con 32 punti e 9 rimbalzi, Rozier ne mette solo 18. Bridges è in gioco con 15 punti e 9 assist, male la panchina.

Infine Atlanta cade in casa della già eliminata Detroit. Gli Hawks restano nel match giusto per un tempo prima di soccombere senza appello nella ripresa. Jerami Grant piazza 21 punti e 8 rimbalzi, benissimo Cunningham con 17, 6 rimbalzi e 8 assist. Hayes piazza 13 punti e 8 rimbalzi, 13 e 6 rimbalzi per Bagley, Olynyk chiude con 16. Trae Young è in down con 21 punti e 9 rimbalzi, Hunter ne piazza 15. Bogdanovic mette 13 punti, 11 e 7 rimbalzi a testa per Johnson e Okongwu, pessimi Capela, Luwawu-Cabarrot e Huerter.

Tutti i risultati della notte:

New York Knicks – Charlotte Hornets 121-106

Top scorer: 30 pt. Barrett (NY), 32 pt. Ball (C)

Atlanta Hawks – Detroit Pistons 101-122

Top scorer: 21 pt. Grant (D), 21 pt. Young (A)

Sacramento Kings – Indiana Pacers 110-109

Top scorer: 25 pt. Mitchell (S), 25 pt. Hield (I)

Utah Jazz – Boston Celtics 97-125

Top scorer: 26 pt. Tatum (B), 37 pt. Mitchell (U)

Golden State Warriors – Miami Heat 118-104

Top scorer: 30 pt. Poole (GS), 26 pt. Lowry (M)

Brooklyn Nets – Memphis Grizzlies 120-132

Top scorer: 23 pt. Bane (M), 43 pt. Irving (B)

Phoenix Suns – Minnesota Timberwolves 125-116

Top scorer: 35 pt. Ayton (P), 19 pt. Edwards (M)

Orlando Magic – Oklahoma City Thunder 102-118

Top scorer: 25 pt. Maledon (OKC), 19 pt. Okeke (O)

Houston Rockets – Dallas Mavericks 91-110

Top scorer: 28 pt. Brunson (D), 14 pt. Sengun (H)

Philadelphia 76ers – Los Angeles Lakers 126-121

Top scorer: 30 pt. Embiid (P), 24 pt. Howard (LAL)

San Antonio Spurs – Portland Trail Blazers 133-96

Top scorer: 28 pt. Murray (SA), 23 pt. McLemore (P)

La Top 10 delle giocate della notte:


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.