src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

NBA 2021/22, tutti i risultati della notte: Phoenix fa 9 di fila, Dallas blinda i playoff! – VIDEO

0 12

Ecco tutti i risultati della notte del 30 marzo di regular season NBA 2021/22. Successi per Grizzlies, Hawks, Heat, Nuggets e Raptors

Una notte ricchissima di NBA con ben 11 sfide ci regala un altro verdetto ufficiale. Phoenix vince la nona gara di fila e fa fuori Golden State in quella che potrebbe essere un possibile incrocio ai playoff. Per i Warriors si tratta invece della quarta sconfitta di fila e lo scivolamento al quarto posto. Match altamente equilibrato che si decide solo negli ultimi istanti grazie alla sapienza di un giocatore superiore come Chris Paul. CP3 segna prima un layup per il +3 a 13 secondi dal termine poi risponde a Draymond Green dalla lunetta quando il cronometro ne segna 7. Paul chiude la sua gara con 15 punti e 8 assist in miglioramento verso la post season.

Mikal Bridges piazza 22 punti e 7 rimbalzi, 22 anche per Devin Booker, DeAndre Ayton domina sotto canestro con 16 punti e 16 rimbalzi. Non basta ai Warriors uno stoico Jordan Poole da 38 punti, 9 rimbalzi e 7 assist. Wiggins piazza 19 punti e 8 rimbalzi, solo 13 per Thompson, bene Green con 10 rimbalzi e 7 assist.

Memphis supera di corto muso San Antonio e blinda il secondo posto. I Grizzlies controllano senza patemi la gara nella fase centrale ma si rilassano troppo nel finale. Gli Spurs allora ci credono e firmano prima il – 1 a 27 secondi dalla fine ma sbagliano il tiro sull’ultimo possesso per la beffa. Tyus Jones è il migliore con 25 punti, 5 rimbalzi e 6 assist, 21 e 6 rimbalzi per Brooks. Bane è Melton mettono 16 punti a testa, sottotono Jackson Jr. Dejounte Murray è il faro dei texani con 33 punti e 13 rimbalzi, ottimo Keldon Johnson con 23 e 7 rimbalzi. Vassell piazza 19 punti, ok Poeltl e Richardson.

Dallas trionfa a Cleveland e diventa la terza squadra ad Ovest a blindare un posto ai playoff matematicamente. Un successo bello e importante per i Mavericks che si prendono anche il terzo posto in classifica. La partita è in equilibrio per più di due quarti con spesso i Cavs a controllare, i texani sono più affamati e se la prendono con forza nell’ultimo quarto. Luka Doncic sfiora l’ennesima tripla doppia con 35 punti, 9 rimbalzi e 13 assist. Ottimo Finney-Smith con 28 punti, 18 con 5 rimbalzi e 6 assist per Brunson. Powell piazza 15 punti, buon lavoro di Bullock. LeVert è ispirato nei Cavs con 32 punti e 6 rimbalzi, super Garland con 25, 10 assist e 4 palle rubate. Stevens mette 16 punti, ok Markkanen e Moses Brown.

Denver fa fuori Indiana e si prende il quinto posto ai danni di Utah. I Nuggets dominano senza scrupoli la prima parte del match ma vengono ferocemente ripresi dai Pacers, 31 punti di distacco ripresi. Un moto d’orgoglio della franchigia del Colorado permette di vincere la partita negli ultimi 7 minuti. Nikola Jokic trascina i suoi con 37 punti, 13 rimbalzi e 9 assist, bene Hyland con 20 e 7 assist. Barton mette 18 punti e 5 assist, ok Cousins e Gordon. Buddy Hield è il best scorer dei Pacers con 20 punti, 18 e 9 rimbalzi per Taylor. Haliburton mette 15 punti e 12 assist, doppia per Bitadze, ok Jalen Smith.

New Orleans consolida il posto ai play-in piegando Portland a domicilio. Vittoria importante per i Pelicans maturata con coscienza nell’ultimo quarto di totale dominio. McCollum è caldo con 25 punti, 19 e 11 rimbalzi per un buon Valaciunas. Brandon Ingram piazza 19-6-6, 18 punti invece per Hayes. Drew Eubanks è il migliore dei Blazers con 21 punti e 9 rimbalzi, 16 per McLemore, 15 invece per Perry.

Sacramento piega Houston e resta ancora in gioco per la post season. I Kings portano a casa una gara altalenante grazie ad una importante precisione ai liberi nel finale. Davion Mitchell è in un gran momento con 24 punti e 8 assist, 24 e 7 rimbalzi anche per Lyles. Il migliore risulta però Damian Jones con 24 punti, 9 rimbalzi, 5 assist e 4 stoppate, ok Lamb. Jalen Green piazza 32 punti per i Rockets, grande prova per Kevin Porter Jr con 30 punti, 12 rimbalzi e 12 assist. Fernando c’è con 17 punti e 10 rimbalzi, bene Martin Jr.

Spostandoci ad Est, Miami consolida la sua leadership trionfando in casa di Boston. Successo cruciale per le ambizioni degli Heat che arriva negli ultimi 6 minuti con un parziale di 18-6. Jimmy Butler piazza 24 punti, 23 e 8 assist per un super Kyle Lowry. Bam Adebayo è dominante con 17 punti, 12 rimbalzi e 8 assist, cruciali Herro e Strus. Jaylen Brown ci prova per i Celtics con 28 punti, 10 rimbalzi e 6 assist, 23 e 6 assist per Tatum. Theis piazza 15 punti, 10 e 8 assist per Smart, raccoglie 15 rimbalzi Horford.

Toronto piega agilmente Minnesota e allunga sulla zona play-in. Successo costruito nella ripresa per i Raptors con voglia, classe e anche difesa. Gary Trent Jr è il miglior realizzatore con 29 punti, 22 e 5 rimbalzi per un buon Anunoby. Siakam piazza una tripla doppia da 12 punti, 10 rimbalzi e 13 assist, ok Scottie Barnes con 17 e 5 rimbalzi. Anthony Edwards ci prova per i Twolves con 24 punti e 8 rimbalzi, 16 e 10 rimbalzi per Towns. Russell mette solo 13 punti, ok Vanderbilt.

Charlotte vince al Garden contro New York e avvicina l’ottavo posto. Vittoria matura per gli Hornets che arriva comunque con un exploit negli ultimi 6 minuti di gara. Miles Bridges è carico con 31 punti e 6 rimbalzi, 21 e 5 rimbalzi per Oubre Jr. LaMelo Ball è l’MVP del match con 20 punti e 15 assist, record personale, ottimo Rozier. Evan Fournier vede il canestro e piazza 30 punti, 25 per RJ Barrett. Julius Randle piazza 21 punti, 5 rimbalzi e 7 assist, 16 per Quickley, 12+12 per Burks.

Atlanta asfalta in casa Oklahoma City e blinda la sua posizione ai play-in. Partita a senso unico per gli Hawks che non hanno mai paura di perderla. Trae Young è eccezionale con 41 punti e 8 assist, 20 a testa per Bogdanovic e Huerter. Hunter mette 19 punti, 17 per Knox, Okongwu piazza 13 rimbalzi. Lindy Waters III è il migliore dei Thunder con 25 punti, 18 e 8 assist per Maledon. Sarr piazza 17 punti e 9 rimbalzi, ok Roby.

Infine Washington batte Orlando ed evita per qualche giorno l’eliminazione ormai sicura. Gara vinta dai Wizards grazie ad un ottimo secondo tempo dopo un primo più di marca Magic. Kristaps Porzingis piazza 35 punti e 8 rimbalzi, 25 per Caldwell-Pope. Hachimura chiude con 17 punti e 7 rimbalzi così come Gafford, Satoransky prende 10 rimbalzi e smista 13 assist. Franz Wagner è il migliore dei suoi con 28 punti e 5 rimbalzi, 19 e 7 assist per un buon Fultz.

Tutti i risultati della notte:

Dallas Mavericks – Cleveland Cavaliers 120-112

Top scorer: 35 pt. Doncic (D), 32 pt. LeVert (C)

Denver Nuggets – Indiana Pacers 125-118

Top scorer: 37 pt. Jokic (D), 20 pt. Hield (I)

Orlando Magic – Washington Wizards 110-127

Top scorer: 35 pt. Porzingis (W), 28 pt. F. Wagner (O)

Miami Heat – Boston Celtics 106-98

Top scorer: 24 pt. Butler (M), 28 pt. Brown (B)

Charlotte Hornets – New York Knicks 125-114

Top scorer: 31 pt. Bridges (C), 30 pt. Fournier (NY)

Minnesota Timberwolves – Toronto Raptors 102-125

Top scorer: 29 pt. Trent Jr (T), 24 pt. Edwards (M)

Sacramento Kings – Houston Rockets 121-118

Top scorer: 24 pt. Lyles (S), 32 pt. J. Green (H)

Atlanta Hawks – Oklahoma City Thunder 136-118

Top scorer: 41 pt. Young (A), 25 pt. Waters III (OKC)

Memphis Grizzlies – San Antonio Spurs 112-111

Top scorer: 25 pt. Ty. Jones (M), 33 pt. Murray (SA)

Phoenix Suns – Golden State Warriors 107-103

Top scorer: 22 pt. Bridges (P), 38 pt. Poole (GS)

New Orleans Pelicans – Portland Trail Blazers 117-107

Top scorer: 25 pt. McCollum (NO), 21 pt. Eubanks (P)

Il finale di Suns-Warriors:

La Top 5 delle schiacciate della notte:


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.