src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

NBA 2021/22, tutti i risultati della notte: Towns ne mette 60 da record! – VIDEO

0 9

Ecco tutti i risultati della notte del 14 marzo di regular season NBA 2021/22. Successi per Bucks, Cavs, Hawks, Nuggets e Warriors

Notte interessantissima di NBA con ben 9 sfide e tante grandi prestazioni. Milwaukee vince in casa di Utah e si avvicina al primato ad Est. I Bucks soffrono tanto la fisicità dei Jazz per larghi tratti ma si dimostrano più affamati. La squadra di Budenholzer infatti sfrutta al meglio la poca precisione dei padroni di casa e la situazione falli per portarla a casa. Giannis Antetokounmpo guida i suoi con 30 punti e 15 rimbalzi, Jrue Holiday decisivo con 29, 7 assist e 5 palle rubate. Khris Middleton piazza 23 punti, discreto Grayson Allen. Donovan Mitchell ci prova per autah con 29 punti, 6 rimbalzi e 8 assist, ne mette 29 con 7 assist Conley. Gobert piazza la doppia da 18 punti e 14 rimbalzi, poco preciso Clarkson, si sente l’assenza a canestro di Bogdanovic.

Caduta inattesa per Chicago a Sacramento. I Kings controllano il match dal primo istante gestendo i rientri dei Bulls in particolare nell’ultimo quarto. La Windy City si porta fino al – 1 ma Sacramento non si lascia superare ed accelera per blindare la vittoria. Ancora sugli scudi De’Aaron Fox con 34 punti, 6 rimbalzi e 6 assist, ottimo Sabonis da 22 e 7 rimbalzi. Davion Mitchell piazza 16 punti, in ripresa DiVincenzo, ok Barnes e Lyles. Zach LaVine è il best scorer dei Bulls con 27 punti e 6 rimbalzi, 23 e 10 rimbalzi per Vucevic. DeRozan gioca ala solita gara da leader con 21 punti, 7 rimbalzi e 6 assist, ok Coby White.

Torna alla vittoria Cleveland contro i Los Angeles Clippers ma ha bisogno di un overtime. Partita molto altalenante che nel finale vede i Cavs davanti buttare il vantaggio e rischiare addirittura la beffa. Al supplementare però non c’è storia e in particolare negli ultimi 2 minuti un parziale di 10-2 consegna la vittoria a Cleveland. Evan Mobley piazza il suo career-high con 30 punti e 6 rimbalzi, ottimo Garland con 24 e 13 assist. Markkanen piazza 17 punti e 9 rimbalzi, 20-5-5 per un super Okoro, bene LeVert e Love. Ivica Zubac domina sotto canestro per i Clippers con 24 punti e 14 rimbalzi, ne piazza 19 Coffey. Mann chiude con 18 punti e 10 rimbalzi, bene Hartenstein e Kennard.

Quarta vittoria di fila per Toronto che resta incollato al treno playoff dopo aver piegato i Los Angeles Lakers. Gara totalmente dominata dai Raptors sin dal primo quarto che si chiude con un parziale di 33-12. I gialloviola sono praticamente assenti per tre quarti e solo nel finale riescono a diminuire il passivo. Pascal Siakam si conferma in una gran forma con 27 punti, 11 rimbalzi e 5 assist, ne mette 28 Trent Jr. Scottie Barnes chiude con 21 punti e 9 rimbalzi, bene VanVleet con 11, 7 rimbalzi e 7 assist, ok Achiuwa e Boucher. LeBron James è il migliore dei Lakers con 30 punti e 9 rimbalzi, 20-5-5 per un discreto Horton-Tucker. Piazzano 14 punti a testa Anthony e Westbrook, situazione losangelini al quanto critica.

Atlanta piega Portland e continua a credere in qualcosa in più dei play-in. Gli Hawks soffrono molto nella prima parte e finiscono addirittura sotto di 15 all’inizio del terzo quarto. Da lì un parziale di 31-6 ribalta completamente lo scenario e Atlanta la porta a casa seppur con qualche difficoltà. Ancora una gara straordinaria di Trae Young da 46 punti, 6 rimbalzi e 12 assist per trascinare i suoi. Hunter piazza 20 punti, Capela prende 16 rimbalzi, ok Huerter e Okongwu. Josh Hart piazza 31 punti e 7 rimbalzi per i Blazers, ottimo Watford con 22, 9 rimbalzi e 4 stoppate. Brandon Williams sigla 20 punti e 6 assist, doppia per Eubanks.

Charlotte distrugge in casa Oklahoma City e sfrutta la chance per allungare in zona play-in. Dopo un primo tempo più a marca Thunder, gli Hornets decidono di partire fortissimo nella ripresa e blindano il match. Terry Rozier domina con 30 punti e 6 rimbalzi, benissimo Bridges con 27 e 6 assist. LaMelo Ball comanda con 21 punti e 7 assist, bene Martin, Isaiah Thomas e Oubre Jr, solido Plumlee. Shai Gilgeous-Alexander si prende la solita scena di OKC con 32 punti e 8 rimbalzi, 25 punti per Bazley, ottimo Pokusevski con 17-5-5.

Golden State trova il quarto successo di fila e l’aggancio al secondo posto a Memphis. I Warriors gestiscono ampiamente il match con i Wizards sfruttando anche per la prima volta al completo dopo quasi tre anni i suoi Big 3. Steph Curry celebra il suo compleanno con una super prova da 47 punti, 6 rimbalzi e 6 assist. Klay Thompson mette 20 punti così come Poole, ok Kuminga, Draymond Green fa il suo solito lavoro sporco. Kristaps Porzingis è il migliore dei capitolini con 25 punti e 8 rimbalzi, ne mette 19 Caldwell-Pope. Discrete prove per Avdija, Hachimura e Smith, delude Kuzma.

Denver supera Philadelphia in casa nello scontro fra i due principali candidati all’MVP. I Sixers partono decisamente meglio e sembrano dominare la gara nella prima parte. I Nuggets non stanno però a guardare e nella ripresa ribaltano il risultato vincendola solo negli ultimi 2 minuti. Nikola Jokic trascina i suoi con 22 punti, 13 rimbalzi e 8 assist, aiuto cruciale di Hyland con 21 punti e una tripla cruciale. Will Barton mette 20 punti, bene JaMychal Green e Monte Morris. Joel Embiid fa il solito con 34 punti e 9 rimbalzi, Harden sfiora la tripla-doppia con 24, 9 rimbalzi e 11 assist. Mexey fa una buona gara da 19 punti, discreti Harris e Thybulle.

Infine Minnesota vince in casa di San Antonio e tiene il passo per il sogno playoff diretti. Match sempre in mano ai Twolves ma che si chiude nel terzo quarto grazie ai 32 punti da record di Karl-Anthony Towns. Il prodotto di Kentucky è clamoroso con 60 punti (career-high) e 17 rimbalzi con 7/11 da tre e 19/31 dal campo. Beverley sigla 20 punti e 8 assist, ne mette 19 con 6 assist Russell, bene Nowell e Prince. Keldon Johnson è il miglior realizzatore degli Spurs con 34 punti e 8 rimbalzi, Dejounte Murray ottimo da 30 e 12 assist. Lonnie Walker mette 22 punti, 21 per Poeltl, bene anche Vassell.

Tutti i risultati della notte:

Los Angeles Clippers – Cleveland Cavaliers 111-120 OT

Top scorer: 30 pt. Mobley (C), 24 pt. Zubac (LAC)

Portland Trail Blazers – Atlanta Hawks 113-122

Top scorer: 46 pt. Young (A), 31 pt. Hart (P)

Denver Nuggets – Philadelphia 76ers 114-110

Top scorer: 22 pt. Jokic (D), 34 pt. Embiid (P)

Charlotte Hornets – Oklahoma City Thunder 134-116

Top scorer: 30 pt. Rozier (C), 32 pt. Gilgeous-Alexander (OKC)

Minnesota Timberwolves – San Antonio Spurs 149-139

Top scorer: 60 pt. Towns (M), 34 pt. K. Johnson (SA)

Washington Wizards – Golden State Warriors 112-126

Top scorer: 47 pt. Curry (GS), 25 pt. Porzingis (W)

Chicago Bulls – Sacramento Kings 103-112

Top scorer: 34 pt. Fox (S), 27 pt. LaVine (C)

Milwaukee Bucks – Utah Jazz 117-111

Top scorer: 30 pt. Antetokounmpo (M), 29 pt. Mitchell (U)

Toronto Raptors – Los Angeles Lakers 114-103

Top scorer: 28 pt Trent Jr (T), 30 pt. James (LAL)

I 60 punti di Karl-Anthony Towns:

I 47 punti di Steph Curry:

Il finale di Nuggets-76ers:


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.