src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

NBA 2021/22, tutti i risultati della notte: un Giannis straordinario e la sirena mettono i Bucks avanti! – VIDEO

0 14

Ecco tutti i risultati della notte del 7 maggio dei playoff NBA 2021/22. Golden State distrugge Memphis che perde anche Morant

Sabato molto intenso di NBA playoff con due gara 3 molto intense ed entusiasmanti. Milwaukee supera all’ultimo istante Boston in un match molto teso e si porta in vantaggio 2-1 nella serie. I Bucks si aggrappano al loro totem greco e si fanno trascinare nonostante una gara importante dei Celtics in difesa. Cruciale anche la difesa preparata da Budenholzer su Tatum che lo costringe ad una delle peggiori prestazioni al tiro in carriera. Il match è molto equilibrato nel primo tempo con le due squadre che si equivalgono.

Nel terzo quarto, e in particolare nel finale, i Bucks trovano una buona inerzia e vanno avanti di 14. Un vantaggio che viene prontamente ripreso dai Celtics nel quarto quarto che sfocia fino al +1 a 1:49 dalla fine. Si arriva al bollente finale: Antetokounmpo di forza e Holiday rimettono Milwaukee avanti di 3 con 11 secondi da giocare. Fallo dello stesso Jrue su Smart fuori dalla linea dei tre punti che però gli arbitri non considerano sul tiro. Il DPOY segna il primo libero, il secondo lo sbaglia appositamente, prende il rimbalzo ma non riesce a metterla dentro. Grant Williams ci prova ma la palla non vuole entrare, Horford ci riesce ma il tempo è scaduto e i Bucks vincono un match importante per la serie.

Giannis Antetokounmpo è in una forma eccezionale e chiude una partita magica da 42 punti, 12 rimbalzi e 8 assist. Jrue Holiday è cruciale con 25 punti, 7 rimbalzi e 3 rubate, doppia per Brook Lopezcon 13 e 10 rimbalzi. Connaughton da una grossa mano con 11 punti e 8 rimbalzi, ok Portis, gran lavoro difensivo di Matthews. Jaylen Brown è il migliore dei suoi con 27 punti e 12 rimbalzi, Tatum disastroso con solo 10 punti e 4 stoppate. Al Horford fa una prova mostruosa da 22 punti, 16 rimbalzi e 5 assist a 36 anni. Discreto Derrick White con 14 punti, bene Grant Williams.

Golden State distrugge Memphis in casa e si porta in vantaggio nella serie sul 2-1. Prova di forza mostruosa dei Warriors che fa vedere tutto il potenziale offensivo a disposizione. I Grizzlies ne escono ridimensionati ma soprattutto si preoccupano per l’infortunio a Ja Morant nel finale di partita. L’assenza della stella potrebbe dire addio a qualsiasi sogno di finale nonostante in regular season Memphis abbia fatto bene anche senza lui. La gara vede i Grizzlies partire meglio ma venir ripresi già ad inizio del secondo quarto. Da inizia l’escalation dei californiani che poi nella ripresa dilagano e chiudono di fatto il match con parecchi minuti in anticipo.

Steph Curry è in serata e piazza 30 punti e 6 assist aiutato da un Poole preciso con 27 punti. Si iscrive al festival cneh Klay Thompson con 21 punti e 9 rimbalzi, ne mette 18 un Kuminga da titolare. Wiggins piazza 17 punti, 13 per Porter Jr, solito tuttofare Draymond Green. Ja Morant è il più positivo con 34 punti, 7 assist e 3 rubate non giocando il finale. Bane ne mette 16, 15 punti per Jackson Jr. Melton piazza 12 punti dalla panchina, discreto Anderson.

Tutti i risultati della notte:

Boston Celtics – Milwaukee Bucks 101-103 (1-2)

Top scorer: 42 pt. Antetokounmpo (M), 27 pt. Brown (B)

Memphis Grizzlies – Golden State Warriors 112-142 (1-2)

Top scorer: 30 pt. Curry (GS), 34 pt. Morant (M)

Il finale di Celtics-Bucks:

I 42 punti di Antetokounmpo:

La Top 10 delle giocate della notte:


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.