src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

NBA All-Star Game 2021, Steph Curry da record nel 3-pt Contest, Simons bacio nella schiacciata! – VIDEO

0 14

Steph Curry vince la gara del tiro da tre con record, Simons batte Toppin nelle schiacciate, a Sabonis lo Skills Challenge

La serata All Star 2021 si arricchisce con le gare di specialità che intrattengono il pubblico nel contro della gara. Si parte dal Taco Bell Skills Challenge 2021 che è stato vinto da Domantas Sabonis degli Indiana Pacers. Il lituano batte in una finale tutta europea Nikola Vucevic e diventa il quarto lungo a trionfare nella gara. Sabonis ha eliminato nei due turni precedenti Julius Randle e Luka Doncic, Vucevic invece aveva battuto prima Robert Covington e poi Chris Paul. La gara abbinava tutte le qualità di un cestista: palleggio, passaggio, appoggio a canestro e infine tiro da tre.

Passiamo ad una delle gare più attese: quella del tiro da tre. Il MTN Dew 3-Point Contest 2021 è stato vinto da Stephen Curry con una performance record nel primo turno (31, 28). Il 30 dei Golden State Warriors si assicura il trofeo per la seconda volta dopo quello del 2015 e diventa settimo a farlo dopo Larry Bird, Craig Hodges, Mark Price, Jeff Hornacek, Peja Stojakovic e Jason Kapono. Curry batte con gli ultimi due canestri un Mike Conley molto caldo ieri notte, terzo Jayson Tatum. Brown, Mitchell e LaVine non vanno oltre il primo turno. La gara infatti consisteva in un primo giro con il passaggio del turno in finale per i primi 3.

Infine durante l’intervallo del match, va in scena una gara delle schiacciate in versione ridotta. L’AT&T Slam Dunk 2021 lo vince Anfernee Simons dei Portland Trail Blazers. Il ragazzo di Altamonte Springs batte in finale Obi Toppin dei New York Knicks con tre preferenze su cinque grazie ad una schiacciata con tentato bacio al ferro. I due avevano eliminato al primo turno Cassius Stanley degli Indiana Pacers, il primo giocatore senza un contratto garantito a partecipare alla gara. Dopo il primo giro con due schiacciate a testa, Toppin era in vantaggio su Simons con 48 punti contro i 46. Il giocatore dei Knicks si era fatto apprezzare di più per le prime due schiacciate e ha pagato l’audacia di Simons nell’ultimo atto. La gara vedeva infatti due schiacciate al primo turno con voto della giuria poi una singola schiacciata in finale senza votazione ma con preferenza.


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.