src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">

Boston Celtics – Miami Heat 113-125 highlights: le azioni principali di gara 6 delle finali NBA di Eastern Conference

I Miami Heat vincono per 125 a 113 contro i Boston Celtics all’AdventHealth Arena di Orlando nella gara 6 delle finali di Eastern Conference. Successo decisivo per la squadra di Spoelstra che vince la serie per 4-2 e porta a casa il sesto titolo di Conference negli ultimi 15 anni. Miami torna così alle Finals dopo 6 anni dall’ultima apparizione e si troverà difronte quel LeBron James, leader di quella squadra del 2014. Si ferma invece per il terzo anno su quattro al penultimo atto Boston. I Celtics dovranno rimandare ancora una volta l’assalto al titolo cercando di migliorare sotto l’aspetto mentale. Nella notte fra mercoledì e giovedì iniziano le NBA Finals con la gara 1 fra Miami Heat e Los Angeles Lakers.

La partita inizia sul filo dell’equilibrio con le due squadre che si studiano e si temono. Miami prende il controllo del risultato per larghi tratti ma non riesce mai ad affondare il colpo. Il massimo vantaggio nel primo tempo è di un misero +7 che Boston prontamente recupera facendo intuire lo stallo. Il terzo quarto va allo stesso modo: Miami prova a scappare a +8 ma Boston rientra e alla fine del periodo il risultato dice 88 Heat 86 Celtics. La squadra di Stevens esce meglio dopo la sirena e conquista la leadership della gara portandosi sul +6. Gli Heat però non vogliono gara 7 e cacciano fuori un parziale mostruoso da 29-8 che ribalta fino al +15 con 2 minuti da giocare. La squadra di Spoelstra controlla il risultato nel finale e può esplodere la gioia al suono della sirena finale.

Bam Adebayo è senza dubbio l’MVP della sfida con i suoi 32 punti, 14 rimbalzi, 5 assist e tante giocate difensive. Il centro si era preso le responsabilità per la sconfitta in gara 5 e ha voluto ripagare così la squadra portandola al successo. Ottima gara anche per Jimmy Butler con 22 punti e 8 assist ma soprattutto una leadership emotiva importante. Ancora importante Tyler Herro dalla panca con a referto 19 punti, 7 assist e 5 rimbalzi. L’exploit della partita è però di Andre Iguodala che da veterano mette giù una prestazione da 15 punti frutto di un 5/5 al tiro, 4/4 dall’arco e un +20 di bonus/malus. In doppia cifra anche Robinson con 15 punti (5/5 da tre) e Dragic con 13 punti.

Non bastano a Boston i quattro giocatori sopra i 20 punti per vincere la gara. Il miglior scorer è Jaylen Brown con 26 punti e 8 rimbalzi. Jayson Tatum piazza invece una doppia-doppia da 24 punti e 11 assist, massimo in carriera, con in aggiunta 8 rimbalzi. 20 punti anche per Marcus Smart e Kemba Walker, ultimo Celtics in doppia cifra è Hayward con 12 dalla panchina.

Gli highlights del match:

Boston Celtics – Miami Heat 113-125 (2-4)

BOSTON CELTICS: Tatum 24, Brown 26, Smart 20, Walker 20, Theis 6. Panchina: Hayward 12, Williams, Wanamaker, Kanter 3, Williams III 2.

MIAMI HEAT: Butler 22, Adebayo 32, Robinson 15, Dragic 13, Crowder 9. Panchina: Herro 19, Iguodala 15, Hill.

Di Giuseppe Capizzi

Sono un 28enne napoletano con la passione per lo sport. Seguo tutte le principali competizioni sportive ma in particolare sono malato di calcio e NBA. Amo viaggiare e credo che l'esperienza formativa più grande sia stata visitare New York.

Caricamento...