src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

NBA, tutti i risultati della notte: Curry ne fa 53 a Denver e supera Chamberlain! – VIDEO

0 8

Ecco tutti i risultati della notte del 12 aprile di regular season NBA 2020/21. Curry trascina i Warriors con 53 punti, cadono Jazz e Lakers

Notte di NBA che ci regala 8 sfide molto interessanti e grandi prestazioni personali. Ce ne sarebbe dovuta essere una nona ma la sfida fra i Brooklyn Nets e i Minnesota Timberwolves è stata rinviata dalla Lega per le tensioni e gli scontri avvenuti nei giorni scorsi nella città di Minneapolis. Una prestazione straordinaria di Stephen Curry da 53 punti permette ai Golden State Warriors di superare i Denver Nuggets. Il numero 30 gioca una a gara incredibile con 10 triple messe a segno e supera nella classifica marcatori della squadra della Baia una leggenda come Wilt Chamberlain.

Steph aiuta i suoi a tenersi in vita nella prima parte della gara molto equilibrata e poi è l’uomo che guida l’allungo nel terzo quarto (lo chiuderà a 48). Denver prova a rientrare negli ultimi 12 minuti ma il vantaggio accumulato è tale da tenere al riparo i Warriors. Draymond Green è la spalla di Curry e piazza 18 punti, 7 rimbalzi, 7 assist e 4 palle rubate. Bene Wiggins, meno di quattro minuti per Mannion che prende e un rimbalzo e sforna un assist. Jokic è il solito baluardo dei Nuggets con 27 punti, 12 rimbalzi e 8 assist, 24 e 9 rimbalzi per Porter Jr. Torna in campo Jamal Murray, fa segnare 17 punti ma si infortuni a .

Successo importante per Philadelphia a Dallas con una grande gara in crescendo dei Sixers. Le due squadre infatti giocano un primo quarto di grande equilibrio e anche il secondo sembra cogliere la stessa linea. Tuttavia prima dell’intervallo la squadra di Rivers inizia ad allungare e preannuncia poi quello che sarebbe successo nella ripresa. Il secondo tempo infatti è nettamente di Philly che allunga ancora più il divario e la porta facilmente a casa. Joel Embiid domina l’area con 36 punti e 7 rimbalzi, partita importante di Korkmaz con 20 punti. Ben Simmons tuttofare con 8 punti, 6 rimbalzi e 7 assist, male al tiro Harris. Luka Doncic è ispirato con 32 punti ma non lo segue nessuno, 15 punti per Brunson. Doppia-doppia per Finney-Smith, Melli male con 0/3 al tiro, 2 rimbalzi e un assist.

Sconfitta nella Grande Mela per i Lakers contro i Knicks. Il primo tempo è alla pari fra le due compagini con repentini cambi di vantaggio. Nella ripresa però New York sembra averne di più e si crea un buon margine che porta fino al termine della gara. Julius Randle sugli scudi con 34 punti e 10 rimbalzi, 20 per Elfrid Payton. Bene D-Rose dalla panca, 12 per Bullock. Schröder è il più in palla dei losangelini con 21 punti e 6 assist, 17 per Markieff Morris. Kuzma ne piazza 14, 10 rimbalzi per Drummond ma male al tiro.

Cade anche la capolista della Western Conference, gli Utah Jazz, in casa contro i Washington Wizards. I capitolini piazzano un allungo che pare decisivo a 3 minuti dalla fine del terzo quarto dopo un grande equilibrio. A 8 minuti dalla fine i punti di vantaggio di Washington sono 19 ma Utah piazza una clamorosa rimonta fino al – 2 a 12 secondi dal termine. Solo una grande precisione dai liberi di Beal evita la beffa e fa festeggiare i suoi. Bradley Beal è il best scorer con 34 punti, tripla-doppia d’ordinanza per Westbrook con 25 punti, 14 rimbalzi e 14 assist. Non bastano ai Jazz i 42 punti e 6 assist di Donovan Mitchell, Bogdanovic in grande spolvero con 33 punti.

Ne approfitta per accorciare dalla testa Phoenix piegando Houston in casa. I Suns dominano largamente la sfida ma nel finale devono soffrire un piccolo rientro dei Rockets. 26 punti per un ottimo Jae Crowder, 24 con 7 rimbalzi e 7 assist per Booker. Ayton chiude con 18 punti, 10 assist sfornati per Chris Paul. Wood torna a dominare sotto canestro con 25 punti e 15 rimbalzi, doppia-doppia da 22 punti e 14 rimbalzi per Kevin Porter Jr. Vittoria importante ad Ovest per New Orleans su Sacramento. Pelicans trascinata dalla coppia di fuoco Ingram-Williamson: Brandon chiude a 34 punti, 6 rimbalzi e 7 assist, Zion con 30 punti e 6 rimbalzi. De’Aaron Fox gioca una gara straordinaria da 43 punti con 6 rimbalzi e 6 assist, doppia per Barnes.

Un exploit negli ultimi 5 minuti permette a Memphis di piegare Chicago. Valaciunas piazza il solito con 26 punti e 14 rimbalzi, Ja Morant mette 13 punti e 10 assist. 21 punti e 9 assist per LaVine nei Bulls, 17 e 10 rimbalzi per Vucevic, 20 punti per Thaddeus Young. Infine trionfo esterno per San Antonio a Orlando. DeRozan si conferma il leader con 19 punti e 6 assist, 17 e 6 assist per Dejounte Murray. Eubanks in doppia, ok Derrick White, Walker e Gay. RJ Hampton è il miglior realizzatore dei Magic con 16 punti e 8 rimbalzi, 15 per Wendell Carter Jr.

Tutti i risultati della notte:

Los Angeles Lakers – New York Knicks 96-111

Top scorer: 34 pt. Randle (NY), 21 pt. Schröder (LAL)

Philadelphia 76ers – Dallas Mavericks 113-95

Top scorer: 36 pt. Embiid (P), 32 pt. Doncic (D)

San Antonio Spurs – Orlando Magic 120-97

Top scorer: 19 pt. DeRozan (SA), 16 pt. Hampton (O)

Chicago Bulls – Memphis Grizzlies 90-101

Top scorer: 26 pt. Valaciunas (M), 21 pt. LaVine (C)

Sacramento Kings – New Orleans Pelicans 110-117

Top scorer: 34 pt. Ingram (NO), 43 pt. Fox (S)

Washington Wizards – Utah Jazz 125-121

Top scorer: 34 pt. Beal (W), 42 pt. Mitchell (U)

Denver Nuggets – Golden State Warriors 107-116

Top scorer: 53 pt. Curry (GS), 27 pt. Jokic (D)

Houston Rockets – Phoenix Suns 120-126

Top scorer: 26 pt. Crowder (P), 25 pt. Wood (H)

Brooklyn Nets – Minnesota Timberwolves rinviata

I 53 punti di Steph Curry vs Denver:

La Top 10 delle giocate della notte:


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.