src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

NBA, tutti i risultati della notte: Doncic stoppa i Nets, KO anche i Sixers! – VIDEO

0 7

Ecco tutti i risultati della notte del 27 febbraio di regular season NBA 2020/21. Doncic e Dallas fermano i Brooklyn Nets, KO anche Philly

Sono 7 le gare di regular season NBA giocate nella notte con movimenti nelle zone alte di classifica. Dallas ferma la striscia di otto vittorie consecutive di Brooklyn e si rilancia. I Mavericks azzannano i Nets nella ripresa dopo un primo tempo altalenante. I texani partono benissimo nel primo quarto, subiscono una rimonta fino al +2 ma non demordono e nel terzo chiudono di fatto la contesa.

Il trascinatore di Dallas neanche a dirlo è Luka Doncic con una prova magistrale da 27 punti, 6 rimbalzi, 7 assist e 2 palle rubate. Si sveglia finalmente Porzingis e piazza 18 punti, ottimo apporto di Finney-Smith sotto canestro con 12 punti e 8 rimbalzi, bene Brunson e Hardaway Jr. Nets senza Durant e Irving che si aggrappano al solo James Harden da 29 punti, 7 rimbalzi e 6 assist. 12 punti a testa per Brown e Jeff Green, unici altri due giocatori in doppia cifra.

Non riesce ad approfittarne Philadelphia che viene sconfitta in casa all’overtime da Cleveland. I Cavs controllano per larghi tratti la gara andando anche avanti di 13 punti ma Phila non demorde e recupera. Embiid segna il 92 pari a 1:38 dalla fine ma il risultato non cambia fino alla sirena a causa dei tanti errori al tiro da una parte e dall’altra e si va al supplementare. Qui non bastano 12 punti sui 17 di squadra del centro dei 76ers, Cleveland sfrutta la situazione falli e la vince di fatto dalla lunetta. Sexton in gran serata con 28 punti, 5 rimbalzi e 3 palle rubate, 25 per Garland, doppia-doppia per Jarrett Allen. 42 punti, 13 rimbalzi e 6 assist di Joel Embiid non portano al risultato, Simmons positivo con 24 punti, 7 rimbalzi e 8 assist. Malissimo Seth Curry con 1/13 al tiro.

Ritorna al successo la capolista ad Ovest, gli Utah Jazz, che trionfa ad Orlando. Dopo un primo tempo di studio, la franchigia di Salt Lake City fa sua la gara nel secondo tempo con un vantaggio sempre crescente. Donovan Mitchell torna ad essere un cecchino implacabile e piazza 31 punti e 6 assist, solito per Rudy Gobert con doppia-doppia da 12 punti e 16 rimbalzi. 18 punti per Clarkson, bene anche Ingles. Vucevic prova cacciare i Magic dalla situazione complicata con 34 punti e 8 rimbalzi ma non ci riesce. 16 punti e 7 rimbalzi per Fournier, bene Mo Bamba.

Ad Est vincono New York e Washington. I Knicks battono di misura i Pacers nel match d’alta classifica. Decisivi i liberi di Ntilikina nel finale per mettere a distanza di sicurezza Indiana. Julius Randle si conferma tra i migliori della stagione con 28 punti, 10 rimbalzi, 6 assist e 4 palle rubate. Doppia-doppia per Derrick Rose da 17 punti e 11 assist, 24 punti per RJ Barrett. McDermott miglior realizzatore dei Pacers con 20 punti, McConnell ne mette 17 con 12 assist, 15 punti, 7 rimbalzi e 9 assist per Sabonis.

Settimo successo nelle ultime otto per i Wizards che travolgono Minnesota. Terzo quarto decisivo da +15 per indirizzare la sfida dalla parte dei capitolini. Bradley Beal si conferma micidiale con 34 punti e 8 rimbalzi, ennesima tripla-doppia per Russell Westbrook con 19 punti, 14 rimbalzi e 12 assist. 18 punti e 9 rimbalzi per Mathews, fenomenale Bertans con 5 triple dalla panchina. Karl Anthony Towns tiene botta per i Twolves con 23 punti e 11 rimbalzi, 21 per Edwards, 17 per Reid.

Spostandoci ad Ovest, festeggiano Denver e San Antonio. I Nuggets passeggiano in casa di Oklahoma City. Partita a senso unico sin dall’inizio e il passivo si allarga sempre più fino ai 30 del finale. Nikola Jokic continua ad insegnare basket con la tripla doppia da 19 punti, 11 rimbalzi e 13 assist, 26 punti per Jamal Murray. Benissimo Michael Porter Jr con 20 punti e 10 rimbalzi. Per OKC 22 di Bazley, 15 con 9 rimbalzi e 7 assist per Roby, serata storta per Gilgeous-Alexander.

Infine trionfo importante per gli Spurs in casa contro New Orleans. I vecchietti sono decisivi per i texani: DeMar DeRozan fenomenale da 32 punti e 11 assist, Aldridge da 21 punti. 18 punti e 7 assist per Dejounte Murray, 17 per Lonnie Walker IV. Ingram best scorer dei Pelicans con 29 punti, Zion Williamson bene con 23 punti e 14 rimbalzi. Ok Bledsoe da 19 punti, Melli gioca 6 minuti e prende solo un rimbalzo.

Tutti i risultati della notte:

Cleveland Cavaliers – Philadelphia 76ers 112-109 OT

Top scorer: 28 pt. Sexton (C), 42 pt. Embiid (P)

Minnesota Timberwolves – Washington Wizards 112-128

Top scorer: 34 pt. Beal (W), 23 pt. Towns (M)

New Orleans Pelicans – San Antonio Spurs 114-117

Top scorer: 32 pt. DeRozan (SA), 29 pt. Ingram (NO)

Indiana Pacers – New York Knicks 107-110

Top scorer: 28 pt. Randle (NY), 20 pt. McDermott (I)

Utah Jazz – Orlando Magic 124-109

Top scorer: 31 pt. Mitchell (U), 34 pt. Vucevic (O)

Denver Nuggets – Oklahoma City Thunder 126-96

Top scorer: 26 pt. Murray (D), 22 pt. Bazley (OKC)

Dallas Mavericks – Brooklyn Nets 115-98

Top scorer: 27 pt. Doncic (D), 29 pt. Harden (B)

La Top 10 delle giocate della notte:


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.