src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

NBA, tutti i risultati della notte: i Phoenix Suns e i Philadelphia 76ers sono ai playoff! – VIDEO

0 4

Ecco tutti i risultati della notte del 28 aprile di regular season NBA 2020/21. Phoenix Suns e Philadelphia 76ers sono sicuri dei playoff

Sono 10 le partite NBA della notte e ci regalano altri due verdetti. I Phoenix Suns grazie al successo sui Los Angeles Clippers tornano ufficialmente ai playoff dopo 11 anni di assenza. Poche ore prima anche i Philadelphia 76ers ufficializzano il posto ai playoff dopo la vittoria su Atlanta. I Suns superano i losangelini con una gara gestita ma mai dominata e quindi con il timore di beffa fino all’ultimo. Brilla Chris Paul con 28 punti e 10 assist, benissimo Devin Booker con 21 punti e 6 rimbalzi. Nei Clippers ci prova Paul George con 25 punti e 10 rimbalzi, 16 per Morris, 14 e 7 rimbalzi per Zubac.

I Sixers invece dominano la gara contro un Atlanta pessima e imprecisa. Seth Curry è ispirato al tiro e chiude con 20 punti, 17 punti e 7 rimbalzi a testa per Tobias Harris e Joel Embiid. Torna Simmons, bene Milton e Korkmaz. John Collins è il migliore degli Hawks con 21 punti, 14 per Hill, Danilo Gallinari malissimo con 4 punti (1/9), 5 rimbalzi e un assist. Vittoria importante per New York in casa contro Chicago che consolida il quarto posto nella Eastern Conference. Trionfo dei Knicks arrivato nell’ultimo quarto grazie ad un parziale di 37-19. Julius Randle continua a macinare punti e chiude con 34 punti e 7 rimbalzi, Barrett spalla con 22, 7 rimbalzi e 6 assist. Nei Bulls si salva solo Vucevic con una doppia-doppia da 26 punti e 18 rimbalzi.

Boston batte Charlotte in uno scontro diretto per l’ultimo posto ai playoff. I Celtics dominano la prima parte di gara, subiscono il rientro degli Hornets ma controllano sempre il risultato fino alla sirena finale. Jaylen Brown è on fire e piazza altri 38 punti e 7 rimbalzi, Jayson Tatum torna con il botto e mette 35 punti, 8 rimbalzi e 8 assist. Devonte’ Graham prova a tenere a galla i suoi con 25 punti e 7 assist, 19 a testa per Washington e Miles Bridges.

Tiene il passo di Boston Miami che piega in casa San Antonio. Gli Heat gestiscono largamente la sfida ma i texani sono duri a morire e c’è bisogno di un finale intenso per portarla a casa. Jimmy Butler traina i suoi con 29 punti, 8 rimbalzi e 6 assist, doppia-doppia da 21 punti e 11 rimbalzi per Adebayo. Grandi prove per Dragic e Dedmon dalla panchina. Agli Spurs non basta una tripla doppia da 22 punti, 10 rimbalzi e 11 assist di Dejounte Murray, 20 e 8 assist per DeRozan.

Spostandoci ad Ovest, travolgente Utah a Sacramento con record di punti della franchigia in una gara. I Jazz, già qualificati, non hanno pietà dei Kings e dal secondo quarto in poi sono una schiacciasassi. Bogdan Bogdanovic mette 24 punti, 23 per Jordan Clarkson, Niang ne mette 19. Doppia per Gobert, 13 a testa per Ingles e Brantley. Per Sac-Town Buddy Hield e Richaun Holmes mettono 18 punti. Caduta per i Lakers a Washington e adesso si avvicina lo spettro dei play-in. I capitolini dominano la seconda parte di gara guidati dalla trentesima tripla doppia stagionale di Russell Westbrook (18-18-14). Bradley Beal ottimo con 27 punti, 18 e 9 rimbalzi per un buon Alex Len. Anthony Davis continua il percorso di crescita e piazza 26 punti, 17 e 11 rimbalzi per Andre Drummond.

Una super stoppata di Nikola Jokic su Zion Williamson permette a Denver di battere New Orleans e rimanere in scia alle prime. Super prova per il centro serbo che termina con 32 punti, 7 rimbalzi, 8 assist, 3 palle rubate e 3 stoppate. Porter Jr prosegue con 28 punti e 8 rimbalzi, 19 e 10 assist per un ottimo Campazzo. Zion soffre la sfida e mette “solo” 21 punti, 27 e 7 rimbalzi per Ingram. Tripla doppia per Lonzo Ball da 16 punti, 12 rimbalzi e 12 assist.

Approfitta del KO dei Lakers Portland per portarsi a due vittorie dai gialloviola. I Blazers vincono abbastanza facilmente a Memphis e ora ci credono. McCollum gira al meglio con 26 punti e 6 assist, si riprende Powell e mette 24 punti. Lillard molto bene con 23 punti e 5 assist, ok Lonzo Ball con 18 punti e 6 rimbalzi. Giornata no al tiro per Ja Morant, il migliore è Valaciunas con 19 punti e 6 rimbalzi. Infine successo ininfluente di Orlando su Cleveland. Ottima gara per Gary Harris da 19 punti, 6 rimbalzi e 7 assist, 18 a testa per Cole Anthony e Okeke. Garland ispira i Cavs con 25 punti e 10 assist, doppia per Jarrett Allen.

Tutti i risultati della notte:

Orlando Magic – Cleveland Cavaliers 109-104

Top scorer: 19 pt. Harris (O), 25 pt. Garland (C)

Atlanta Hawks – Philadelphia 76ers 83-127

Top scorer: 20 pt. Curry (P), 21 pt. Collins (A)

Los Angeles Lakers – Washington Wizards 107-116

Top scorer: 27 pt. Beal (W), 26 pt. Davis (LAL)

Charlotte Hornets – Boston Celtics 111-120

Top scorer: 38 pt. Brown (B), 25 pt. Graham (C)

Chicago Bulls – New York Knicks 94-113

Top scorer: 34 pt. Randle (NY), 26 pt. Vucevic (C)

San Antonio Spurs – Miami Heat 111-116

Top scorer: 29 pt. Butler (M), 22 pt. Murray (SA)

Portland Trail Blazers – Memphis Grizzlies 130-109

Top scorer: 26 pt. McCollum (P), 19 pt. Valaciunas (M)

New Orleans Pelicans – Denver Nuggets 112-114

Top scorer: 32 pt. Jokic (D), 27 pt. Ingram (NO)

Los Angeles Clippers – Phoenix Suns 101-109

Top scorer: 28 pt. Paul (P), 25 pt. George (LAC)

Utah Jazz – Sacramento Kings 154-105

Top scorer: 24 pt. Bogdanovic (U), 18 pt. Holmes (S)

La 30esima tripla doppia stagionale di Westbrook:

Il record di punti dei Utah Jazz:

La Top 10 delle giocate della notte:


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.