src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

NBA, tutti i risultati della notte: tensioni in campo ma i Lakers superano i Nets! – VIDEO

0 10

Ecco tutti i risultati della notte del 10 aprile di regular season NBA 2020/21. I Lakers battono i Nets con Irving espulso, ok Phila e Utah

Si sono giocate 7 partite NBA questa notte ma una era attesa più delle altre. Si tratta della sfida fra Los Angeles Lakers e Brooklyn Nets, squadre più accreditate per giocarsi le Finals di quest’anno. La grande smania e le tante parole spese non hanno disatteso i fan (nonostante le numerose assenze) che si sono trovati davanti una gara accesissima che ha avuto il suo culmine nella doppia espulsione di Kyrie Irving e Dennis Schröder ad inizio del terzo quarto. Parlando del parquet, i gialloviola hanno sfruttato l’espulsione dei Nets per portare a casa la sfida con una grande prestazione. Brooklyn infatti è rimasta un po’ al palo senza il suo fulcro di gioco ed è crollata nel secondo tempo.

Andre Drummond gioca la prima ottima gara in maglia Lakers con 20 punti e 11 rimbalzi, 19 per Schröder in un tempo. Bene Horton-Tucker con 14 punti e 11 assist, solidi McKinnie e Harrell dalla panchina. Kevin Durant gioca una gara discreta con 22 punti, 7 rimbalzi e 5 assist ma non entusiasma. Irving chiude con 18 punti prima del l’espulsione, Aldridge ne mette 12, male Joe Harris.

Philadelphia approfitta dello stop di Brooklyn, vince in casa di Oklahoma City e si riporta in testa alla Eastern Conference. Partita dominata dall’inizio alla fine dai Sixers senza neanche mettere il piede sull’acceleratore. La squadra di Doc Rivers non molla mai ma i Thunder non danno segnali di ripresa tangibili nel corso della sfida. Joel Embiid in ottimo stato con 27 punti e 9 rimbalzi, 20 e 5 palle rubate per un buon Korkmaz. Simmons e Seth Curry fanno il loto senza strafare, Howard prende 13 rimbalzi. Per OKC il migliore è Tony Bradley con 16 punti e 14 rimbalzi, 17 e 9 rimbalzi per Bazley.

Vittoria importante per Utah in casa contro Sacramento per consolidare il primato ad Ovest. Partita molto equilibrata con i Kings che spesso hanno il vantaggio ma i Jazz sul finale sfruttano le maggiori esperienze del roster e la portano a casa. Donovan Mitchell è on fire e piazza un’altra prestazione da 42 punti, molto bene Conley con 26 punti e 6 rimbalzi, 20 e 6 assist per Ingles. Non basta ai Kings un Fox da 30 punti e 8 assist, doppia-doppia per Holmes con 25 punti e 10 rimbalzi, bene anche Hield.

Risponde presente anche Phoenix che supera Washington grazie ad un secondo tempo straordinario. I Suns tengono la sfida aperta per i primi due quarti con il +2 alla sirena lunga ma segnano 77 punti nella ripresa e ammazzano ogni speranza dei capitolini. Booker sigla 27 punti con 6 rimbalzi e 6 assist, Ayton piazza 14 e 10 rimbalzi, 13 punti e 10 assist per Chris Paul. Buone prove anche per Bridges, Payne, Carter e Johnson. Abbonamento alla tripla doppia per Russell Westbrook con 17 punti, 11 rimbalzi e 14 assist, 24 punti per un ottimo Neto.

Torna al successo Golden State e lo fa trascinata dal suo uomo simbolo Steph Curry che piega Houston. Dopo un primo quarto di studio, i Warriors prendono in mano la gara e la gestiscono fino alla fine correndo ben pochi rischi. Curry termina la sua gara spaziale da 38 punti, 8 rimbalzi e 5 assist, benissimo Wiggins con 25 punti e 6 rimbalzi. Molto bene Poole con 21 punti, finisce KO Wiseman, out Mannion. John Wall prova a tenere in vita i Rockets con 30 punti e 7 assist, Olynyk piazza 17 punti e 11 rimbalzi, 19 per Augustin.

Successo importante per Portland in casa contro Detroit. I Blazers amministrano la sfida con un secondo tempo maturo dopo un primo a luci e ombre. Partita dominante sotto canestro di Enes Kanter da 24 punti e 30 rimbalzi (career-high), Damian Lillard ispira con 27 punti e 10 assist, bene anche McCollum con 26 punti. Pistons griffati dai due Jackson: Josh mette 21 punti da best scorer, Frank 17 dalla panchina. Infine Toronto trionfa in casa di Cleveland nel segno di Gary Trent Jr. L’ex Blazers sigla il suo career-high da 44 punti con 7 rimbalzi per la netta vittoria dei canadesi. Molto bene Flynn con 20 punti e 11 assist, ok Anunoby e Watanabe. Sexton il migliore dei Cavs con 29 punti, 19 e 8 assist per Garland, ok Kevin Love.

Tutti i risultati della notte:

Toronto Raptors – Cleveland Cavaliers 135-115

Top scorer: 44 pt. Trent Jr (T), 29 pt. Sexton (C)

Los Angeles Lakers – Brooklyn Nets 126-101

Top scorer: 20 pt. Drummond (LAL), 22 pt. Durant (B)

Philadelphia 76ers – Oklahoma City Thunder 117-93

Top scorer: 27 pt. Embiid (P), 17 pt. Bazley (OKC)

Sacramento Kings – Utah Jazz 112-128

Top scorer: 42 pt. Mitchell (U), 30 pt. Fox (S)

Houston Rockets – Golden State Warriors 109-125

Top scorer: 38 pt. Curry (GS), 30 pt. Wall (H)

Washington Wizards – Phoenix Suns 106-134

Top scorer: 27 pt. Booker (P), 24 pt. Neto (W)

Detroit Pistons – Portland Trail Blazers 103-118

Top scorer: 27 pt. Lillard (P), 21 pt. J. Jackson (D)

La super prestazione di Donovan Mitchell:

La Top 10 delle giocate della notte:


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.