src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

NBA, tutti i risultati della notte: Utah umilia Brooklyn, Clippers famelici! – VIDEO

0 5

Ecco tutti i risultati della notte del 24 marzo di regular season NBA 2020/21. Utah asfalta Brooklyn, ok Bucks e Clippers, KO Hawks e Suns

Notte trafficata di NBA con 11 sfide appassionanti e ne risentono le classifiche delle due Conference. La più interessante va in scena a Salt Lake City dove gli Utah Jazz asfaltano di trenta punti i Brooklyn Nets. La squadra della Grande Mela perde così il secondo posto ad Est ma gioca senza tutti i suoi big: fuori contemporaneamente Durant, Irving, Harden, Griffin, Dinwiddie e Shamet. Utah non si lascia sfuggire l’occasione e piazza subito un parziale di +21 alla fine del primo quarto.

Nel resto della partita, i Jazz controllano e aumentano ulteriormente il divario raggiungendo la vittoria in carrozza. Donovan Mitchell è il protagonista con una prova da 27 punti, 6 rimbalzi e 7 assist, 18 punti a testa per Bogdanovic e Conley. Molto buona la gara di Niang dalla panchina, 8 e 11 rimbalzi per Gobert. Ottimo debutto nei Nets per Alize Johnson con 23 punti e 15 rimbalzi, doppia-doppia anche per Chiozza. 14 punti per Luwawu-Cabarrot, 12 e 8 rimbalzi per Reggie Perry.

Arriva quindi il sorpasso al secondo posto ai danni dei Nets da parte di Milwaukee che supera di misura Boston. I Bucks devono però ringraziare Brook Lopez autore di una stoppata decisiva su Smart quando mancavano 2 secondi. La squadra di Budenholzer prende in mano la gara nel secondo quarto dopo un primo di studio. Dopo l’intervallo il divario aumenta fino a +25 ma di fatto i Bucks frenano e i Celtics fanno partire una tremenda rimonta. Boston si porta – 2 a 1:32 dalla fine con la tripla di Brown ma da qui le squadre non segnano più e i Bucks possono esultare.

Khris Middleton decisivo con i 27 punti e 13 rimbalzi a referto, ottimo Portis con 21. 17 punti a testa per DiVincenzo e Brook Lopez, eroe del match, serata tranquilla per Antetokounmpo con 13 punti, 8 rimbalzi e 7 assist. Jaylen Brown gioca una grande gara da 24 punti e 10 rimbalzi, bene Kemba Walker da 23 e 6 assist. 18 punti, 8 rimbalzi e 5 assist per Jayson Tatum, buona prova per Jeff Teague dalla panchina.

Ad Ovest, i Los Angeles Clippers travolgono in Texas i San Antonio Spurs guidati dall’ex Leonard. I losangelini fanno subito capire l’andazzo della sfida nel primo quarto e non permettono mai agli speroni di poter rientrare in gara. L’ultimo quarto è una vera e propria sentenza che porta fino al +33 finale. Kawhi Leonard torna a casa e cala una gara da 25 punti, 7 rimbalzi e 5 palle rubate. Cecchino Marcus Morris con 20 punti, Paul George piazza 17 punti e 6 rimbalzi. Molto bene Lou Williams e Batum dalla panchina, Zubac fondamentale sotto canestro. DeRozan è il migliore dei suoi con 19 punti, bene Patty Mills con 17, ok Samanic e White.

Caduta inaspettata dei Phoenix Suns a Orlando. I Magic la vincono nel finale grazie ad un canestro di Evan Fournier a 6 secondi dalla fine per il +1 finale. La franchigia dell’Arizona aveva iniziata bene ma nel secondo quarto Orlando recupera. La ripresa accoglie lo stesso copione del primo: gestione del risultato Suns, recupero Magic fino al colpo finale. Nikola Vucevic è il trascinatore con 27 punti e 14 rimbalzi, clutch Fournier con 21 punti. Buona gara di Okeke, 13 e 7 rimbalzi per Gordon. Ai Suns funziona solo il quintetto: 25-7-7 per Devin Booker, 23 punti con 6 rimbalzi e 7 assist per Chris Paul. Positivo Ayton con 21 punti e 9 rimbalzi, bene Crowder.

Sconfitta anche per i Denver Nuggets a Tampa Bay contro Toronto. I Raptors venivano da un periodo pessimo ma ritrovano linfa e annichiliscono la franchigia del Colorado. Gara che si indirizza sin da subito verso il Canada ma che di fatto si chiude all’intervallo. Siakam è sugli scudi e piazza 27 punti 8 rimbalzi e 6 assist, Anunoby e Powell mettono rispettivamente 23 e 22 punti. Lowry potrebbe aver chiuso la sua esperienza ai Raptors con 8 punti e 9 assist, 19 punti per VanVleet. Nei Nuggets 20 punti e 10 rimbalzi per Jokic, 20 e 7 assist per Murray. Bene Michael Porter Jr con 19 punti e 8 rimbalzi.

Sacramento supera Atlanta grazie ai liberi nel finale di Haliburton. Beffa per il Gallo che allo scadere aveva provato lo step back ma il ferro gli nega l’overtime. Super gara di Fox da 37 punti sempre più leader, 17 e 7 assist per il rookie Haliburton. Bene Holmes da 16 e 8 rimbalzi, ok Hield. Doppia per Capela da 25 punti e 17 rimbalzi, Trae Young chiude con 29 punti e 9 assist. Ancora buono Bogdanovic, Gallinari sigla 12 punti, 3 rimbalzi e 2 assist.

Un ottimo Caris LeVert trascina Indiana alla vittoria su Detroit. I Pacers la vincono con qualche patema nel finale ma il risultato è quello che conta in questo momento. L’ex Nets si prende la scena con 28 punti e 6 rimbalzi, 18 per Sumner. 14 punti e 11 rimbalzi per Sabonis, ok Brogdon. Jerami Grant da 29 punti per i Pistons, 16 per Bey e Ellington.

Successo chiave per Dallas in casa di Minnesota. I texani subiscono nel primo quarto ma la rimettono subito un piede all’intervallo. Gli ultimi 20 minuti sono un vero e proprio dominio dei Mavs con 66 punti segnati. Porzingis ispirato con 29 punti e 9 rimbalzi, benissimo anche Hardaway Jr con 21. Doppia-doppia per Brunson, Doncic si prende una pausa e chiude con 15 punti. Gara da 29 punti per il rookie Edwards, Towns importante da 22 punti e 6 assist. Torna alla sconfitta Houston in casa contro Charlotte. Il secondo tempo è completamente degli Hornets che straripano quando possono. Rozier piazza 25 punti, 21 per Graham, 19 per Monk. Doppia per Wood, si salva solo John Wall con 20 punti e 7 assist.

Memphis vince a Oklahoma City grazie ad un finale con i fiocchi. I Grizzlies conservano il posto ai play-in grazie ai 25 punti di Dillon Brooks e i 20 di Grayson Allen. Doppia da 16 punti e 15 rimbalzi per Valaciunas, bene Morant. I Thunder si aggrappano alla prestazione di Moses Brown da 19 punti e 12 rimbalzi, Gilgeous-Alexander fuori dai giochi a tempi indeterminato. KO pesante per Chicago in casa contro Cleveland. Garland fa basket con 22 punti e 9 assist, 19 e 9 per Jarrett Allen, doppia per Nance Jr. Nei Bulls bene LaVine con 22 punti e Markkanen con 17.

Tutti i risultati della notte:

Detroit Pistons – Indiana Pacers 111-116

Top scorer: 28 pt. LeVert (I), 29 pt. Grant (D)

Denver Nuggets – Toronto Raptors 111-135

Top scorer: 27 pt. Siakam (T), 20 pt. Jokic (D)

Boston Celtics – Milwaukee Bucks 119-121

Top scorer: 27 pt. Middleton (M), 24 pt. Brown (B)

Phoenix Suns – Orlando Magic 111-112

Top scorer: 27 pt. Vucevic (O), 25 pt. Booker (P)

Cleveland Cavaliers – Chicago Bulls 103-94

Top scorer: 22 pt. Garland (Cl), 22 pt. LaVine (Ch)

Charlotte Hornets – Houston Rockets 122-97

Top scorer: 25 pt. Rozier (C), 20 pt. Wall (H)

Dallas Mavericks – Minnesota Timberwolves 128-108

Top scorer: 29 pt. Porzingis (D), 29 pt. Edwards (M)

Memphis Grizzlies – Oklahoma City Thunder 116-107

Top scorer: 25 pt. Brooks (M), 19 pt. Brown (OKC)

Los Angeles Clippers – San Antonio Spurs 134-101

Top scorer: 25 pt. Leonard (LAC), 19 pt. DeRozan (SA)

Brooklyn Nets – Utah Jazz 88-118

Top scorer: 27 pt. Mitchell (U), 23 pt. A. Johnson (B)

Atlanta Hawks – Sacramento Kings 108-110

Top scorer: 37 pt. Fox (S), 29 pt. Young (A)

La Top 10 delle giocate della notte:


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.