src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

NBA, tutti i risultati della notte: vittorie cruciali per Atlanta, Boston e Portland! – VIDEO

0 25

Ecco tutti i risultati della notte del 5 maggio di regular season NBA 2020/21. Successi anche per Bucks, Jazz, Nuggets e Sixers

Sono 9 le gare NBA della notte con tanta azione e belle giocate. Consolida il primo posto ad Est Philadelphia con una vittoria netta in casa di Houston. I Sixers prendono subito in mano la sfida e mettono un buon margine per non avere mai preoccupazioni. Sugli scudi Joel Embiid con una prova maiuscola da 34 punti e 12 rimbalzi, molto bene Milton con 19 punti. Tobias Harris in supporto con 15 punti, 12 e 7 assist per Maxey. Nei Rockets ottima gara per Kelly Olynyk con 27 punti, 11 rimbalzi e 8 assist, solido Martín Jr con 23 punti, 10 rimbalzi e 6 assist. Mette 22 punti Lamb, 20 per Armoni Brooks.

Successo di misura per Milwaukee in casa contro una Washington gagliarda. I Wizards partono forte e controllano la gara nel primo tempo. La ripresa è più equilibrata ma con vantaggio spesso per i Bucks anche se mai in doppia cifra. Beal firma la tripla del – 1 a 5 secondi dalla fine ma Mathews fallisce quella del sorpasso e festeggia Budenholzer. Giannis Antetokounmpo gioca la solita gara da leader con 23 punti, 9 rimbalzi e 8 assist, ottimo Jrue Holiday con 29 punti e 6 assist. DiVincenzo chiude con 19 punti, bene Connaughton, Forbes e Teague dall panca. Non bastano ai capitolini i 42 punti di Bradley Beal e la tripla doppia da 29 punti, 12 rimbalzi e 17 assist di Russell Westbrook.

Vittoria importantissima per Atlanta su Phoenix e playoff sempre più vicini. Dopo un primo tempo equilibrato, gli Hawks escono fuori nella ripresa e in particolare esondano nell’ultimo quarto con un +23 di parziale. Trae Young è l’ispiratore con 16 punti e 12 assist, Capela ne mette 18 con 10 rimbalzi. Ottima prova per Danilo Gallinari con 16 punti, 5 rimbalzi, 4 assist e una palla rubata, 16 punti anche per Bogdanovic e Lou Williams. Nei Suns Devin Booker è l’unico che gira e mette 30 punti e 5 assist, bene Bridges con 18, serata no per Ayton e Chris Paul.

Si riprende il sesto posto Boston con una vittoria netta contro la derelitta Orlando. Celtics subito in dominio e match mai in discussione con i Magic che non ci provano nemmeno a rientrare. In giornata Kemba Walker con 32 punti, super anche Tatum con 27 punti e 7 rimbalzi. Buona prova per Fournier con 18 punti, 14 per Pritchard. Per Orlando un buon Mo Bamba da 19 punti e 15 rimbalzi, 18 e 10 rimbalzi per Hampton, 20 punti a testa per Bacon e Wagner.

Ora ci spostiamo ad Ovest dove Utah si conferma in testa e aggrava la situazione di San Antonio (5 sconfitte di fila). Dopo un primo quarto di studio, i Jazz dominano la sfida e non permettono mai ai texani di poter rientrare in gioco. Jordan Clarkson cecchino con 30 punti e 6 rimbalzi, ne mette 24 Bojan Bogdanovic, molto bene Ingles. Negli Spurs male tutti, il best scorer è Samanic con 15 punti.

Si riporta al terzo posto Denver che regola con una gara maiuscola una New York in forma. I Nuggets sovrastano i Knicks sin da subito e non lasciano nulla al caso fino alla sirena finale. Nikola Jokic ancora MVP della sfida con 32 punti, 12 rimbalzi e 5 assist decisivi. Gara sontuosa di Austin Rivers da 25 punti, benissimo Campazzo con 16 punti, 9 rimbalzi e 5 palle rubate, ne mette 17 Porter Jr. I newyorkesi sono travolti: 18 punti per Quickley, 14 a testa per Randle, Barrett e Rose.

Successo fondamentale per le speranze di Portland di non disputare i play-in, Cleveland abbattuta. I Blazers escono fuori nel secondo quarto e con un escalation incredibile straripano nella ripresa. Damian Lillard è il leader dei suoi con 32 punti e 9 assist, ottimo Enes Kanter con 18 punti e 13 rimbalzi. Doppia-doppia anche per Nurkic, bene Carmelo Anthony, non in serata McCollum. Da segnalare per i Cavs i 18 punti e 8 rimbalzi di Kevin Love, 16 di Dean Wade e i 15 punti di Sexton.

Memphis vince in casa di Minnesota e consolida la sua posizione ai play-in, ormai quasi raggiunti. Grizzlies spesso avanti nella gara ma la vittoria arriva grazie a due triple nell’ultimo minuto di Desmond Bane. Ja Morant on fire con 37 punti e 10 assist, Bane ne mette 22, molto bene Kyle Anderson. Anthony Edwards esplode con 42 punti, 6 rimbalzi e 7 assist, super D’Angelo Russell con 22 punti e 14 assist, 22 anche per Towns.

Infine Sacramento supera Indiana a domicilio e rimane ancora in vita per la postseason. Decisivo per i Kings un secondo tempo di altissimo livello dopo un primo di sostanziale equilibrio. Conferma il buon Marvin Bagley III con 31 punti e 12 rimbalzi, Delon Wright spaziale con 23 punti, 7 rimbalzi, 6 assist e 6 palle rubate. Bene Hield con 16 punti, 8 rimbalzi e 8 assist e Holmes. Sabonis è l’unico baluardo dei Pacers con 17 punti, 13 rimbalzi e 8 assist, 13 punti per LeVert.

Tutti i risultati della notte:

Boston Celtics – Orlando Magic 132-96

Top scorer: 32 pt. Walker (B), 20 pt. Bacon (O)

Portland Trail Blazers – Cleveland Cavaliers 141-105

Top scorer: 32 pt. Lillard (P), 18 pt. Love (C)

Memphis Grizzlies – Minnesota Timberwolves 139-135

Top scorer: 37 pt. Morant (Me), 42 pt. Edwards (Mi)

Washington Wizards – Milwaukee Bucks 134-135

Top scorer: 29 pt. Holiday (M), 42 pt. Beal (W)

Phoenix Suns – Atlanta Hawks 103-135

Top scorer: 18 pt. Capela (A), 30 pt. Booker (P)

Sacramento Kings – Indiana Pacers 104-93

Top scorer: 31 pt. Bagley III (S), 17 pt. Sabonis (I)

Philadelphia 76ers – Houston Rockets 135-115

Top scorer: 34 pt. Embiid (P), 27 pt. Olynyk (H)

New York Knicks – Denver Nuggets 97-113

Top scorer: 32 pt. Jokic (D), 18 pt. Quickley (NY)

San Antonio Spurs – Utah Jazz 94-126

Top scorer: 30 pt. Clarkson (U), 15 pt. Samanic (SA)

Il duello Morant-Edwards:

La Top 10 delle giocate della notte:


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.