src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

NBA, Utah Jazz – Golden State Warriors 119-131 highlights: Curry-Wiggins stoppano la capolista! – VIDEO

0 19

Utah Jazz – Golden State Warriors 119-131 highlights: le azioni principali della sfida del 14 marzo di regular season NBA 2020/21

I Golden State Warriors battono per 131 a 119 gli Utah Jazz al Chase Center di San Francisco nella sfida di regular season NBA 2020/21. I gialloblu della Baia fermano la capolista della Western Conference e ritornano alla vittoria dopo 4 sconfitte. La squadra allenata da Steve Kerr parte subito benissimo e impone il suo gioco con un primo tempo. La franchigia di Salt Lake City prova a rientrare dopo l’intervallo ma nel quarto periodo i Warriors rispondono e portano a casa il successo. Golden State trova il ventesimo successo e si rilancia nella classifica. Decimo KO stagionale per Utah che non preclude in nessun modo il primato.

Steph Curry torna al suo compleanno e si impone subito con 32 punti, 9 assist e 5 rimbalzi dimostrando leadership e classe. Bene Andre Wiggins con 28 punti, tripla-doppia di Draymond Green con 11 punti, 12 rimbalzi e 12 assist. Poole mette 18 punti, 16 invece per il rookie Wiseman. 12 minuti per Nico Mannion che festeggia il suo ventesimo compleanno con 5 punti, 2 rimbalzi, 2 assist e 2 palle rubate. Nei Jazz si fa notare soprattutto Rudy Gobert con 24 punti e 28 rimbalzi più 4 stoppate. Donovan Mitchell piazza 24 punti, 23 e 6 assist invece per Mike Conley, 21 punti per Jordan Clarkson.

Gli highlights del match:

Utah Jazz – Golden State Warriors 119-131

Utah Jazz: O’Neale 3, Bogdanovic 9, Gobert 24, Mitchell 24, Conley 23. Panchina: Ingles 8, Clarkson 21, Favors 4, Niang 3.

Golden State Warriors: Wiggins 28, Green 11, Looney 2, Oubre Jr 7, Curry 32. Panchina: Wiseman 16, Poole 18, Paschall 9, Mannion 5, Toscano-Anderson, Bazemore 3.


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.