Quantcast
A place where you need to follow for what happening in world cup

Pierre Gasly vince il GP a Monza! “Non mi rendo nemmeno conto di quello che è successo!”

0 14

Secondo podio in carriera festeggiato nel migliore dei modi, con il gradino più alto! Pierre Gasly porta l’Alpha Tauri al successo!

In una giornata in cui l’italianissima Ferrari ha deluso completamente, il pubblico del bel paese si può consolare con la vittoria di Pierre Gasly e l’Alpha Tauri.

Infatti anche se la Scuderia è di proprietà della Red Bull e monta motore onda, ha la sua base a Faenza e affonda le sue radici nell’ex Minardi. Inoltre il suo pilota, Pierre Gasly, vive da tempo in Italia, a Milano.

Quella di oggi è stata una vittoria inaspettata e incredibile! Nonostante le Alpha Tauri (in particolare proprio il pilota francese) si fossero dimostrate più competitive del solito, nessuno avrebbe previsto un 1° posto!

 GP MONZA 2020: INCREDIBILE GASLY 1°! SAINZ E STROLL SUL PODIO!

La gara è stata pazzesca, dopo l’uscita di scena di Leclerc (doppio DNF per le Ferrari) scatta la bandiera rossa e tutti tornano ai box. Mezz’ora di pausa…i piloti escono dagli abitacoli e aspettano. Poi si ritorna in pista e si riparte con uno start dalla griglia come ad inizio gara ma con la formazione prima dell’interruzione.

La nuova formazione prevede ancora Hamilton in testa ma per lui c’è una penalità da scontare per aver infranto il regime di pit-lane chiusa. A questo punto Gasly si ritrova leader del Gran Premio. Sainz è alla sue calcagna e nelle fasi finali prova ad attaccarlo ma Gasly gestisce bene lo scontro ed è attendo a non dare la scia.

Il risultato è un podio inedito 1° Gasly, 2° Sainz, 3° Stroll. Secondo podio della carriera per tutti e tre, per Gasly il primo è stato lo scorso anno in Brasile (qui l’articolo)

“È incredibile, non mi rendo nemmeno conto di quello che è successo. È stata una gara folle, siamo riusciti a sfruttare al massimo la bandiera rossa e approfittarne. La macchina era veloce e con questo team ho attraversato tantissime emozioni negli ultimi 18 mesi: podio e ora vittoria, fatico a rendermene conto”.

 “Non ho parole per spiegare, non riesco a ringraziare abbastanza tutti coloro che lavorano in questo team – ha aggiunto Gasly -. Fin da quando sono arrivato in F.1 il mio obiettivo era quello di riportare la Francia alla vittoria e questo successo, per un francese, mancava da tanto tempo”.

PER APPROFONDIRE: INTERVISTA A PIERRE GASLY. IL PILOTA FRANCESE PUNTA A RISALIRE IN RED BULL!


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.