src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

Premier League, West Bromwich Albion – Manchester United 1-1 highlights e gol: Bruno Fernandes non basta, il titolo ora è un miraggio! – VIDEO

0 74

West Bromwich Albion – Manchester United 1-1 highlights e gol: le azioni principali della sfida della ventiquattresima giornata di Premier League 2020/21

West Bromwich Albion e Manchester United pareggiano per 1-1 al The Hawthorns nella sfida della ventiquattresima giornata di Premier League 2020/21. Secondo pari consecutivo per i Red Devils che vedono ormai il titolo allontanarsi verso la parte blu della città di Manchester. Lo United crea tanto soprattutto nel secondo tempo ma non riesce a concretizzare la mole di gioco. La squadra di Solskjaer riaggancia il secondo posto adesso in coabitazione con il Leicester ma vede il City fuggire a +7 e con una gara da recuperare. I Baggies ormai spacciati alla retrocessione, 12 i punti da recuperare dal Newcastle con 14 gare da giocare. L’unica magra consolazione del West Brom è l’ennesimo pari con una big: lo United si aggiunge a Chelsea, Liverpool e Manchester City

I Baggies sbloccano la gara dopo nemmeno 2 minuti: cross dalla destra di Gallagher, Diagne sovrasta Maguire e di testa buca De Gea. I Red Devils pareggiano al 45′ con Bruno Fernandes: cross di Shaw e il portoghese con una grande girata firma l’1-1.

Gli highlights e gol del match:

West Bromwich Albion – Manchester United 1-1

2′ Diagne (WB), 45′ B. Fernandes (MU)

West Bromwich Albion (4-1-4-1): Johnstone, Peltier (46′ Furlong), Ajayi, Bartley, Townsend, Yokuslu (67′ Livermore), Snodgrass (87′ Phillips), Maitland-Niles, Gallagher, Pereira, Diagne.

Manchester United (4-2-3-1): De Gea, Wan Bissaka, Lindelof, Maguire, Shaw, McTominay, Fred (79′ Van de Beek), Rashford, B. Fernandes, Martial (66′ Greenwood), Cavani.

Ammoniti: Gallagher, Bartley, Maitland-Niles, Snodgrass


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.