src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

Premier League, Wolverhampton – Arsenal 2-1 highlights e gol: i Gunners si fanno male da soli con due rossi! – VIDEO

0 16

Wolverhampton – Arsenal 2-1 highlights e gol: le azioni principali della sfida della ventiduesima giornata di Premier League 2020/21

Il Wolverhampton batte per 2-1 l’Arsenal al Molineux Stadium nella sfida della ventiduesima giornata di Premier League 2020/21. Harakiri Gunners con sconfitta subita in rimonta e due rossi. La squadra di Arteta parte benissimo con un gol annullato dal Var e uno stupendo di Pepe. Tuttavia prima una sciocchezza difensiva costringe David Luiz al rosso e rigore poi nella ripresa Leno rimane i suoi in 9 toccando il pallone con le mani fuori dall’area. I Wolves tornano a vincere in campionato dal 15 dicembre e allontanano i fantasmi. Sconfitta pesante per l’Arsenal che rimane a quota 31 e può veder scappare l’Europa.

Al 32′ una grande azione personale di Pepe sblocca la sfida. L’ivoriano salta due uomini sulla sinistra e poi con un gran destro a giro batte Rui Patricio. Nel recupero del primo tempo, David Luiz atterra Willian José in area e per l’arbitro è rosso e calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Rubén Neves che pareggia il match per i Wolves. Joao Moutinho decide la sfida al 49′ con una grandissima botta dalla distanza imparabile.

Gli highlights e gol del match:

Wolverhampton – Arsenal 2-1

32′ Pepe (A), 45+5′ rig. Neves (W), 49′ Joao Moutinho (W)

Wolverhampton (4-2-3-1): Rui Patricio, Semedo, Coady, Boly, Kilman, Neves (74′ Dendoncker), Joao Moutinho, Traore, Podence (62′ Vitinha), Neto, Willian José (90+1′ Silva).

Arsenal (4-2-3-1): Leno, Bellerin, Holding, David Luiz, Cedric, Thomas (75′ Runarsson), Xhaka, Saka, Smith Rowe, Pepe (61′ Aubameyang), Lacazette (46′ Gabriel).

Ammoniti: Joao Moutinho, Kilman, Thomas, Neves, Xhaka

Espulsi: David Luiz, Leno


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.