A place where you need to follow for what happening in world cup

Pro 14: Glasgow Warriors v Zebre. Stop per i multicolor!

0 7

Non va a buon fine la trasferta in Scozia per le Zebre. I Warriors impongono il loro gioco con un deciso 56-24

I Warriors si confermano ancora imbattibili per le Zebre, questa è la sedicesima sconfitta consecutiva, conclusasi 56-24, la peggiore degli ultimi incontri.

Nelle primi fasi di gioco c’è un totale protagonismo del team di Glasgow. In 10 minuti si portano avanti sul tabellone con due mete, prima con George Horne al 5′ (7-0) e poi con Matt Fagerson, dopo una lunga azione dei Warriors che al 9’corrodono la difesa dei multicolor (14-0).

A questo punto però le Zebre strappano il testimone con forza al team di casa e rispondono a tono ai Wariors. Due mete trasformate e una punizione mandano il team parmense in leggero vantaggio (14-17).
Al 13′ le Zebre entrano già in zona di marcatura, ma la meta di Biondelli non viene confermata dal TMO. Vanno a buon fine invece i tentativi di Rimpellial 15′ e di Violi al 34′.

Il vantaggio però dura poco e prima della chiusura del primo tempo i Warriors si riportano sopra con la seconda meta di George Horne, trasformata dal fratello Pete (21-17).

Nella ripresa gli scozzesi non si fermano e la differenza punti si fa sempre più ampia. I Warriors marcano altre 3 mete e si portano a 42-17.
Al 54′ un giallo per Laloifi (placcaggio alto) accompagna una meta tecnica. Poco dopo arriva un’altra marcatura e siamo sul 49-17 al 73′.

Al 74′ Pierre Bruno riesce a dare alle Zebre altri 7 punti grazie alla conversione di Violi (49-24), ma saranno ancora i Warriors a rendersi protagonisti del finale con l’ultima meta (la settima!) ad opera di Fagerson che con questa chiude la sua tripletta e il match (56-24).

Prossimo incontro per le Zebre è a Parma contro il Munster Rugby , il 21 Febbraio, per la dodicesima giornata di Guinness Pro 14.

Punti e Cartellini

GLASGOW WARRIORS

Mete: Horne (5′, 38′); Fagerson (9′, 48′, 77′); van der Merwe (51′); Meta Tecnica (54′); Gordon (72′)
Trasformazioni: Horne (6′, 10′, 39′, 49′, 52′); Jackson (73′,79′)

ZEBRE RUGBY

Mete: Rimpelli (15′); Violi (34′); Bruno (74′)
Trasformazioni: Biondelli (16′); Violi (36′, 75′)
Punizioni: Biondelli (27′)
Caretellini: Laloifi (giallo 54′)


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.