src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

Qualificazioni Mondiali 2022, Germania – Islanda 3-0 highlights e gol: inizio ottimo per la Mannschaft! – VIDEO

0 47

Germania – Islanda 3-0 highlights e gol: le azioni principali della sfida della prima giornata del Gruppo J di Qualificazioni Mondiali 2022

La Germania batte 3-0 l’Islanda alla Schauinsland-Reisen Arena di Duisburg nella sfida della prima giornata del Gruppo J di Qualificazioni Mondiali Qatar 2022. Grande vittoria per i teutonici nell’inizio del percorso verso la Coppa del Mondo. La squadra di Low mette subito in chiaro le intenzioni della serata dopo 7 minuti con due reti. Gli islandesi non ci provano neanche troppo a rientrare e ad inizio ripresa la Mannschaft chiude la contesa. Joshua Kimmich ottimo in regia, Gundogan mostra lo straordinario momento di forma. La Germania adesso vuole fare bottino pieno nelle prossime gare con Romania e Macedonia.

Al 3′ Kimmich vede l’inserimento di Gnabry sul filo del fuorigioco. Il giocatore del Bayern fa la sponda per Leon Goretzka che con il piattone batte il portiere islandese. Altra giocata geniale di Joshua Kimmich al 7‘ che vede sulla sinistra Leroy Sanè. L’esterno scappa e crossa dietro per la corrente Kai Havertz che di prima intenzione incrocia e fa 2-0. Il tris lo cala Ilkay Gundogan con un grande tiro da fuori area al 56′.

Gli highlights e gol del match:

Germania – Islanda 3-0

3′ Goretzka, 7′ Havertz, 56′ Gundogan

Germania (4-3-3): Neuer, Klostermann, Rudiger, Can, Ginter, Gundogan, Kimmich, Goretzka (71′ Neuhaus), Sanè (79′ Werner), Gnabry (87′ Younes), Havertz (79′ Musiala).

Islanda (4-1-4-1): Halldorsson, Sampsted, Ingason, Arnason, Magnusson, Gunnarsson, Bjarnason, Sigurjonsson (40′ A. Gudmundsson), Palsson (89′ Skulason), Traustason (71′ A. Sigurdsson), Bodvarsson (89′ Sigthorsson).

Ammoniti: Havertz, Arnason, A. Gudmundsson


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.