src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

Rainbow Cup Pro14 – Derby italiano Zebre-Benetton. Formazioni e Orario diretta tv e streaming.

0 20

Le Formazioni scelte e l’orario della diretta streaming del primo derby italiani di Rainbow Cup. Tanti centurioni fra le Zebre

Secondo turno di Rainbow Cup Pro14, vale a dire il versante europeo della mai nata competizione fra club di PRO14 e i team sud-africani. In questo e nel prossimo turno si giocheranno i derby. Il primo è ospitato dalle Zebre alla stadio Lanfranchi di Parma, il secondo si giocherà sabato prossimo in casa dei Leoni.

L’incontro sarà trasmesso venerdì 7 maggio, alle ore 19.00, in diretta streaming sulla piattaforma DAZN (si può accedere all’offerta tramite il banner sottostante).

Lo storico dei risultati da Benetton favorevole. In 22 incontri precedenti, i Leoni hanno ottenuto 15 vittorie, contro le 7 delle Zebre. L’ultimo derby positivo per il Benetton risale al 30 agosto 2020, con la vittoria a Parma per 16-9 grazie ad una doppietta di Ioane. Mentre le Zebre hanno vinto gli ultimi due incontri, disputati a gennaio per il 9° e 10° Round della stagione 2020-21 di PRO14.

FORMAZIONI

ZEBRE

Bradley effettua cinque cambi per il “derby Azzurro”. Il primo cambi riguarda Tommaso Boni (n°12), fresco di cento presenze, prende il posto di Lucchin nel triangolo aperto e quello di Sisi come capitano. Un altro centurione, Carlo Canna siederà in panchina, mentre Paolo Pescetto (n°10) supererà le 10 presenze.

Cambia anche il mediano di mischia, occupata da Nicolò Casilio (n°9). Gli ultimi due cambi riguardano la prima linea con Luca Bigi (n°2) e Danilo Fischetti (n°1). Questo venerdì, taglierà il traguardo dei cento caps, il seconda linea Johan Meyer

15. Michelangelo Biondelli (24)
14. Pierre Bruno (27)
13. Federico Mori (13) permit player del Rugby Calvisano
12. Tommaso Boni (100) (Cap)
11. Gabriele Di Giulio (46)
10. Paolo Pescetto (10)
9. Nicolò Casilio (18)
8. Renato Giammarioli (56)
7. Johan Meyer (99)
6. Potu Junior Leavasa (8)
5. Ian Nagle (24)
4. David Sisi (62)
3. Eduardo Bello (62)
2. Luca Bigi (15)
1.Danilo Fischetti (26)

Panchina
16. Oliviero Fabiani (128)
17. Paolo Buonfiglio (9)
18. Matteo Nocera (13)
19. Leonard Krumov (60)
20. Iacopo Bianchi (15)
21. Guglielmo Palazzani (144)
22. Carlo Canna (100)
23. Enrico Lucchin (21)

All. Michael Bradley

Non disponibili per infortunio: Mattia Bellini, Giulio Bisegni, Tommaso Castello, Junior Laloifi, Giovanni Licata, Andrea Lovotti, Maxime Mbandà, Joshua Renton, Jimmy Tuivaiti, Giosuè Zilocchi
Squalificati: Marco Manfredi

BENETTON

“Squadra vincente non si cambia” e allora il Benetton opta per pochissimi cambi, a seguito della vittoria, al primo turno, contro Glasgow per 46-19. In tutto c’è un solo cambio nei 15 titolari, con Edoardo Padovani (n°14), schierato nuovamente come ala al posto di Sarto. Il resto dei cambi riguarda la panchina, dove attenderanno i cambi: Marco Riccioni, Sebastian Negri, Callum Braley e Ratuva Tavuyara.

 15. Jayden Hayward  (122)
14. Edoardo Padovani (8)
13. Ignacio Brex (42)
12. Marco Zanon (37)
11. Monty Ioane (64)
10. Paolo Garbisi (8)
9. Dewaldt Duvenage (Cap) (52)
8. Toa Halafihi (34)
7. Michele Lamaro (17)
6. Riccardo Favretto (13)
5. Federico Ruzza (67)
4. Niccolò Cannone (25)
3. Filippo Alongi (15)
2. Corniel Els (8)
1. Thomas Gallo (13)

Panchina 
16. Gianmarco Lucchesi (11)
17. Ivan Nemer (12)
18. Marco Riccioni (35)
19. Irné Herbst (60)
20. Sebastian Negri (46)
21. Manuel Zuliani (15)
22. Callum Braley (11)
23. Ratuva Tavuyara (42)

All. Kieran Crowley


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.