src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

Riparte l’NBA: consegnati gli anelli ai Lakers ma vincono i Clippers! – VIDEO

0 20

Ricomincia la stagione NBA 2020/21: i Nets battono i Warriors, il derby di LA va ai Clippers, i Lakers si accontentano dell’anello

Riparte la regular season NBA con la stagione 2020/21 e lo fa in grande stile con 4 delle franchigie più attese. Aprono la notte dal Barclays Center di Brooklyn i Nets contro i Golden State Warriors.Gara che sin dall’inizio mostra una squadra nettamente più pronta rispetto all’altra. Brooklyn infatti prende subito il largo, piazzando 40 punti nel primo quarto, e poi gestisce per il resto del match.

Kyrie Irving è già caldissimo con 26 punti, il 62% dal campo e il 57% da tre. La notizia della serata è però il ritorno ad ottimi livelli di Kevin Durant, ex della sfida, con 22 punti, 5 rimbalzi, 3 assist, 3 palle rubate e una stoppata. Nei Nets si fa notare anche Caris LeVert che dalla panca piazza 20 punti e 9 rimbalzi. Golden State appare invece ancora indietro di condizione e con due pesanti assenze nel quintetto base. Il migliore come sempre rimane Steph Curry, 20 punti e 10 assist, anche se la serata al tiro non è buona. Ottimo esordio per James Wiseman con 19 punti e 6 rimbalzi, rimane in panchina l’azzurro Mannion.

Durante la notte entrano in scena i campioni NBA dei Los Angeles Lakers nel derby cittadino con i Clippers. Prima della sfida LeBron James e compagni ricevono l’anello per la vittoria del campionato scorso nella consueta cerimonia. La partita però incorona i Clippers, autori di un ottima prova soprattutto all’uscita dalle sirene. Paul George e Kawhi Leonard prendono il largo nel primo e nel terzo quarto impedendo ai Lakers di trovare il vantaggio. I gialloviola appaiono nettamente più stanchi rispetto ai cugini e infatti falliscono il sorpasso dopo un clamoroso recupero. Nel quarto quarto la squadra di Lue tiene a debita distanza i Lakers e rovina la festa gialloviola.

Partita ad altissimi livelli per Paul George, forse la migliore nella sua esperienza losangelina. PG13 piazza 33 punti, 6 rimbalzi e 3 assist con il 72% dal campo. 26 punti per Kawhi Leonard anche se non ancora al suo splendore ma con tanto pallone fra le mani. LBJ rimane il migliore dei Lakers con 22 punti, 5 rimbalzi e 5 assist; 18 invece per Davis con 7 rimbalzi. In doppia-doppia l’ex Harrell con 17 punti e 10 rimbalzi, Schröder ne mette 14 con 12 rimbalzi.

I risultati della notte:

Golden State Warriors – Brooklyn Nets 99-125

Golden State Warriors: Wiggins 13, Curry 20, Oubre Jr 6, Wiseman 19, Paschall 6. Panchina: Wanamaker 3, Poole 2, Toscano-Anderson 4, Lee 3, Chriss 9, Looney 4, Bazemore 2, Mulder 8.

Brooklyn Nets: Irving 26, Durant 22, Harris 10, Dinwiddie 9, Jordan 4. Panchina: LeVert 20, Allen 8, Shamet 6, Green 7, Prince 1, Perry 2, Brown 2, Kurucs 3, Luwawu-Cabarrot 5, Johnson.

Los Angeles Clippers – Los Angeles Lakers 116-109

Los Angeles Clippers: George 33, Leonard 26, Batum 3, Beverley 10, Ibaka 15. Panchina: Zubac 11, Williams 11, Kennard 4, Patterson 3, Jackson, Mann, Coffey, Kabengele.

Los Angeles Lakers: Davis 18, James 22, Schröder 14, Caldwell-Pope 9, Gasol. Panchina: Harrell 17, Kuzma 15, Morris 5, Caruso 3, Matthews, Horton-Tucker 6, Cook.

La Top 5 giocate della notte:


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.