src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

Road to Euro 2020, gli altri “italiani”: Danimarca e Polonia colonie!

0 7

Ecco tutti i calciatori della nostra Serie A impegnati ad Euro 2020. Danimarca e Polonia con tanti italiani, 4 volti della Serie B

Si conclude la nostra rubrica Road to Euro 2020 a due giorni dal fischio d’inizio di Italia-Turchia. Per chiudere questo nostro appuntamento giornaliero vi illustriamo quali saranno i volti noti della nostra Serie A impegnati in questo Europeo. In totale saranno 71 più il nuovo acquisto del Milan Mike Maignan e 4 giocatori prestati all’estero.

Gruppo A (Italia esclusa)

Turchia: Muldur e Ayhan (Sassuolo), Demiral (Juventus), Calhanoglu (Milan)

Svizzera: Rodríguez (Torino), Freuler (Atalanta)

Galles: Ramsey (Juventus)

Ovviamente il gruppo più folto è quello della nazionale italiana con ben 22 calciatori su 26: i due del Chelsea Emerson e Jorginho e i due del PSG Florenzi e Verratti. Tanti incroci nel gruppo A fra i protagonisti del nostro campionato con la più folta Turchia con 4 “italiani” più Cengiz Under, giocatore di proprietà della Roma ma in questa stagione in prestito al Leicester City. La Svizzera avrà Rodriguez e Freuler con il tecnico Petkovic, ex allenatore della Lazio. Il solo juventino Aaron Ramsey nel Galles fra i giocatori della Serie A.

Gruppo B

Russia: Miranchuk (Atalanta)

Belgio: Mertens (Napoli), Lukaku (Inter)

Danimarca: Kjaer (Milan), Stryger Larsen (Udinese), Maehle (Atalanta), Eriksen (Inter), Cornelius (Parma), Damsgaard (Sampdoria), Skov Olsen (Bologna)

Tantissima Serie A nel gruppo B con 7 “italiani” nella Danimarca, seconda per numero insieme alla Polonia. Due protagonisti d’eccezione nel Belgio come il napoletano Mertens e l’interista Lukaku, Miranchuk rappresenta l’Atalanta nella Russia. Caso particolare la Finlandia: non ci sono giocatori della Serie A ma ci sono Joronen (Brescia) e Vaisanen (Chievo) della Serie B.

Gruppo C

Olanda: De Ligt (Juventus), De Vrij (Inter), De Roon (Atalanta)

Macedonia del Nord: Elmas (Napoli), Pandev (Genoa)

Ucraina: Malinovskyi (Atalanta)

Non ci sono tanti “italiani” nel gruppo C: la più ricca è l’Olanda con 3 protagonisti. Due volti della A nella Macedonia con Elmas e Pandev più il giocatore del Lecce Nikolov. Il solo Malinovskyi dell’Atalanta nell’Ucraina di Shevchenko, nell’Austria non ci sono giocatori tranne l’interista Lazaro (in prestito al Borussia Mönchengladbach).

Gruppo D

Repubblica Ceca: Barak (Verona), Jankto (Sampdoria)

Croazia: Brozovic e Perisic (Inter), Badelj (Genoa), Pasalic (Atalanta), Rebic (Milan)

Il gruppo D è quello con meno nazionali rappresentate da giocatori della Serie A. Inghilterra e Scozia non hanno nessun “italiano” in rosa. Il veronese Barak e il doriano Jankto faranno parte della Repubblica Ceca più Mateju del Brescia in B. Cinque invece i protagonisti nella Croazia con in particolare Brozovic, Perisic e Rebic dalle due sponde milanesi.

Gruppo E

Svezia: Kulusevski (Juventus), Svanberg (Bologna), Ekdal (Sampdoria)

Polonia: Szczesny (Juventus), Skorupski (Bologna), Bereszynski (Sampdoria), Dawidowicz (Verona), Glik (Benevento), Zielinski (Napoli), Linetty (Torino)

Spagna: Fabian Ruiz (Napoli), Morata (Juventus)

Slovacchia: Skriniar (Inter), Lobotka (Napoli), Kucka (Parma), Haraslin (Sassuolo)

Serie A dominante nel gruppo E con la Polonia che ne fa da padrone con 7 giocatori, Zielinski e Szczesny su tutti. Napoli e Juve rappresentate anche nella Spagna con Fabian Ruiz e Morata di Luis Enrique. Centrocampo svedese con 3 “italiani” più il portiere Olsen, proprietà Roma ma in prestito all’Everton. Colonia italiana anche nella nazionale slovacca con 4 giocatori fra cui l’interista Skriniar: da citare l’ex capitano del Napoli Hamsik e Vavro della Lazio in prestito all’Huesca.

Gruppo F

Germania: Gosens (Atalanta)

Francia: Maignan (Milan), Rabiot (Juventus)

Juventus: Cristiano Ronaldo (Juventus)

Il Gruppo F è quello meno rappresentato con solo 4 protagonisti (3+1) su tre nazionali, Ungheria assente. Gosens dell’Atalanta è l’unico tedesco a giocare in Serie A, Cristiano Ronaldo fa lo stesso per il Portogallo. Sempre della Juventus ci sarà Rabiot nella Francia, in più il neo milanista Mike Maignan fra i pali.


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.