src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

Roma-Genoa 3-3 highlights e gol: giallorossi tre volte avanti ma si fanno sempre riprendere – VIDEO

0 21

Roma-Genoa highlights e gol: le azioni principali della sfida della prima giornata di Serie A 2019/20

La nuova Roma di Fonseca debutta in casa all’Olimpico affrontando il Genoa dell’ex Andreazzoli anch’egli all’esordio sulla panchina del Grifone. Il tecnico portoghese dovrà fare a meno del neo acquisto Spinazzola e di Diego Perotti, infortunatisi in settimana, mentre nei rossoblu ai box rimangono i due acquisti Pajac e Saponara.

Analisi di Roma-Genoa 3-3

La Roma schiera una formazione che per dieci undicesimi è quella dello scorso anno con il solo Pau Lopez a sostituire Olsen tra i pali, davanti Under,Zaniolo e Kluivert a supporto di Edin Dzeko. Andreazzoli butta subito in campo i nuovi acquisti Zapata,Schone e Barreca e si affida alla coppia giovane Pinamonti-Kouamè. Il match sembra indirizzarsi subito verso i giallorossi quando al 6′ Cengiz Under dribbla mezza difesa ligure e scarica il sinistro alle spalle di Radu. I rossoblu non ci stanno e al 16′ Pinamonti riceve un bel passaggio al centro dell’area e scarica il tiro sotto alla traversa con Lopez incolpevole.

Il primo quarto d’ora quindi dimostra che sarà una gara piena di emozioni e al 30′ Dzeko conferma questa sensazione: il bosniaco dimostra tutta la sua classe dribblando tre difensori del Genoa nello stretto e col destro fa 2-1. La partita sembra stia per terminare col vantaggio romano al primo tempo ma al 42′ Juan Jesus falcia Pinamonti in area e il direttore di gara assegna il penalty. Mimmo Criscito va dagli undici metri e batte il portiere spagnolo facendo terminare la prima frazione sul pari.

Il secondo tempo inizia proprio com’è terminato il primo infatti al 49′ Aleksander Kolarov calcia una punizione magistrale che da per la terza volta il vantaggio alla Roma. Al 66′ entra Mancini che fa il suo esordio con la maglia giallorossa ma proprio lui 4 minuti dopo si lascia scappare alle spalle Kouamè che raggiunge di testa un cross perfetto e fa 3-3. Le squadre iniziano a sentire le fatiche della preparazione fisica e rallentano i loro ritmi operando alcuni cambi. Nella Roma fa il suo esordio Zappacosta mentre nel Genoa entrano Pandev e Sanabria. Sui piedi di Lerager l’ultima chance ma il centrocampista rossoblu spara su Pau Lopez. Il match termina quindi 3-3 con il Genoa entusiasta della prestazione e del risultato mentre lascia qualche perplessità nella Roma la tenuta difensiva che in questi ultimi giorni di mercato dovrà essere risolta.


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.