A place where you need to follow for what happening in world cup

Rugby Championship – Springboks fuori! Il Sud Africa si ritira. Al via il Tre Nazioni!

0 31

L’organizzatore del torneo Sanzaar ha confermato il ritiro dei campioni del mondo Springboks!

Si erano sollevati dei dubbi sulla loro possibile presenza, ma ora a poche settimane dall’inizio del Rugby Championship arriva la conferma ufficiale del ritiro della Nazionale sudafricana, ma Sanzaar non si ferma e subito riorganizza il torneo in un Tre Nazioni!

ANDY MARINOS (CEO Sanzaar)

“Naturalmente dispiace molto che gli Springboks, a causa delle continue difficoltà presentate dal fattore COVID, non possano competere nel campionato di rugby precedentemente pianificato. Detto questo, ora ci presenta un’opportunità unica, in questo nostro 25° anno, di chiudere il 2020 con un SANZAR Tri Nations Competition “.

“SANZAR riconosce le sfide e le avversità che i sindacati nazionali hanno dovuto affrontare quest’anno a causa della pandemia. È un tributo ai sindacati per il modo in cui sono stati in grado di adattarsi nello gestire competizioni nazionali, con l’eccezione dell’Argentina che è stata colpita più duramente”.

“Vorrei fare una menzione speciale al Rugby Australia in quanto ospiti e al governo del NSW (Stato australiano del New South Wales) che hanno mostrato grande supporto e flessibilità durante questo periodo di pianificazione dei test. Abbiamo ricevuto supporto anche da tutte le nostre emittenti che hanno mostrato grande pazienza mentre ci sforziamo di offrire un torneo internazionale di rugby”

A causa di diversi fattori, tra cui le restrizioni sui viaggi messe in atto dal governo sudafricano, problemi legati alla salute e alla sicurezza dei giocatori e gli effetti in corso causati dalla pandemia COVID-19 sui giocatori sia in Sudafrica che nei loro vari club nel Regno Unito e in Europa, gli Springboks hanno deciso di non viaggiare per l’Australia, unica sede del torneo per il 2020.

JURIE ROUX (Amministratore delegato South Africa Rugby)

SANZAAR e Rugby Australia si sono fatti in quattro per far sì che il torneo si realizzasse e sarebbe stato ingiusto per loro, i loro partner e il governo statale ritardare ulteriormente. E’ una situazione estremamente deludente per i sostenitori e i partner commerciali, ma gli impatti avuti dalla pandemia in corso significano che non siamo in grado di esibire una squadra senza compromettere seriamente il benessere dei giocatori, a parte altre sfide logistiche

IL NUOVO CALENDARIO DEL RUGBY CHAMPIONSHIP 2020 (TRE NAZIONI)


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.