A place where you need to follow for what happening in world cup

Rugby – Premiership (21ª Giornata) Highlights e Riassunto – VIDEO

0 19

Il resoconto della 21ª giornata della Gallagher Premiership con i video degli Highlights.

Serve a poco lo strapotere dei Bears dimostrato in questo turno. I contendenti per le semifinali sono parecchi e al secondo posto troviamo anche i Wasp di Minozzi.

I Chiefs intanto scivolano contro i London Irish, ma manca un solo turno alle semi-fanali e il vantaggio di quasi 10 punti sugli altri team (vedi classifica sotto) è quanto basta agli inglesi per assicurarsi un biglietto per 10-11 Ottobre.

BATH RUGBY – GLOUCHESTER RUGBY (31-20) (PT: 3-12)

Il match sembrava avere una sola direzione, quella che portava il Glouchester alla vittoria; 3-12 nel primo tempo e 3-20 al 60′. Poi gli equilibri cambiano e il Bath riesce nell’immane impresa di segnare 28 punti in 20 minuti con 4 mete fra cui una doppietta di Tom Dunn segnata nell’arco di 5 minuti!

HARLEQUINS – WASP (23-32) (PT: 15-8)

Match dal ritmo contenuto nei primi minuti, con i due team che riescono a mantenere gli equilibri; due mete per parte, ma l’ultima “da il la” agli Harlequins per portarsi in netto vantaggio grazie alla doppietta di Alex Dombrandt (n°6). Ottima l’azione ad inizio secondo tempo del mediano d’apertura Marcus Smith, che con un azione da solista gestisce stupendamente l’ovale. purtroppo saranno gli ultimi punti per gli Harlequins…

Un placcaggio in ritardo di Elia Elia manda in panchina lui ed il suo cespuglio di capelli per tutta la partita. Il giocatore si scusa con l’avversario Dan Robson (n°9) e da qui i Wasp ne approfittano e costruiscono la rimonta. Gli Harlequins difendono bene, ma nonostante la meta annullata, i Wasp ne riescono a segnare altre 3 prima della chiusura del match.

NORTHAMPTON SAINTS – SALE SHARKS (14-34) (PT: 7-22)

Nonostante la maglia inguardabile, il gioco degli Sharks è godibilissimo. Una mischia potente affiancata dalla mobilità dell’ovale di “Faf“, potano gli squali in vantaggio. Le cose si mettono male per i Saints e un giallo per Ratuniyarawara (+pen-try) non sembra migliorare la situazione.

…e invece…il team inglese ha più santi in cielo che sul campo, perché in 14 riescono ad potatre l’ovale oltre la linea di meta per i primi (ma purtroppo gli unici) punti del primo tempo.

Nella ripresa arriva la seconda meta per il Northapton. Dopo qualche tentativo per entrare di prepotenza, Mitchell trova spazio nella difesa. Gli Sharks però non hanno perso il loro gioco e negli ultimi 10 minuti si allontanano ulteriormente andandosi a prendere la vittoria ed il punto di bonus.

BRISTOL BERAS – LEICESTER TIGERS (40-3) (21-3)

Dopo la vittoria in Challenge, che gli ha dato l’accesso alla prima finale, i Bears dilagano anche in Premieship. C’è poco da dire su questo match, è una lista di mete segnate dal team di Bristol che si chiude con una meta tecnica all 82′.

EXETER CHIEFS – LONDON IRISH (19-22) (PT: 12-15)

I Chiefs si sono già assicurati il posto nella finale della Champions Cup (Highliights delle Semi-Finali) ma si lasciano sfuggire questo match di Premiership. La forte pressione irlandese li porta due tentativi sbagliati dalla piazzola e una marcatura salvata in extremis dal team di casa. Ma dal 20′ in poi il tabellone si anima.

Gli Irish centrano i pali, ma Will Witty segna la prima marcatura per i Chiefs. Gli ospiti rispondono a tono per un 12-15 che lascia aperte tutte le porte. Nella ripresa i Chiefs si tengono vicini, ma si nota la loro difficoltà. A 50′ sono in vantaggio, ma concedono molti falli che portano gli Irlandesi in zona-meta. La difesa tiene ma a lungo andare non può che cedere. I London Irish archiviano la vittoria con un drive da 5m al 68′ che porta il tallonatore Creevy oltre la linea di meta.

NO HIGHLIGHTS

WORCHESTER WARRIORS – SARACENS (40-27) (PT: 28-19)

C’è chi ha le finali già archiviate e chi le sconfitte. I Saracens sono il secondo caso. Dopo la retrocessione obbligata per aver imbrogliato sul limite dei salari, il team inglese si trova nell’oblio. I Saracens reggono bene per i primi 20 minuti e chiudono il primo tempo ancora in partita. Dall’altra parte si fa notare Francoise Hougaard, che tiene in partita i suoi con 3 mete consecutive a cui si aggiunge una pe-try al 21′. I Saracens pagano tantissimo i due gialli e nella ripresa il divario si amplia. Il match si chiude con una meta consolatoria all 81′.

CLASSIFICA ROUND 21

POSSQUADREGVPSDIFFPT
1Exeter Chiefs21150622874
2Wasps21130812466
3Bath Rugby2114076365
4Sale Sharks21130819164
5Bristol Bears2113177564
6 Harlequins219111-4946
7Northampton Saints218013-8942
8Gloucester Rugby217014-1841
9Worcester Warriors217014-20037
10 London Irish216114-21834
11Leicester Tigers216114-22928
12 Saracens211308122-40 *
G=Giocate; V=Vinte; P=Pareggi; S=Sconfitte; PT=Punti
DIFF= Differenza Punti (calcolata dai risultati di ogni incontro)
*I Saracens hanno subito una penalità di -105 punti èper aver infranto le regole sul tetto salariale.

Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.