src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

Sei Nazioni 2021: Galles-Inghilterra. Orario diretta, Formazioni e dichiarazioni dei coach!

0 24

Un mtch ad alta tensione quello che si svolgerà questo fine settimana, il Galles si prepara ad ospitare l’Inghilterra per il terzo turno del Guinnes Sei Nazioni 2021.

I due team hanno una storica rivalità (anche se questo vale per tuti i paesi del Regno Unito!) perciò come dichiarato dallo stesso Jones, in campo si giocherà ben più di una partita. Il coach australiano ha deciso di cambiare poco la sua formazione, mentre Pivac effettua diversi cambi, fra cui il ritorno di North, per la sua centesima presenza, con cui segna un record nella storia del rugby mondiale!

Il match sarà trasmesso in diretta tv su MotorTrend (canale 59) e sempre gratuitamente in streaming su Discovery+. L’appuntamento è per sabato 27 febbraio alle ore 17.45.

FORMAZIONI

GALLES

Il primo cambi che si nota è l’assenza di Halfpenny, al suo posto viene schierato Liam Williams, precedentemente inserito come ala. In formazione torna anche George North, per la sua centesima presenta, arrivando ad essere il più giovane giocatore al mondo a raggiungere questo traguardo (28 anni).

Sempre nel triangolo allargato, tornano Jonathan Davies e Josh Adams, il quale prenderà il posto che era di Williams. Il mediano di mischia per questo match sarà Kieran Hardy, per la sua quarta presenza, mentre il ben più navigato Gareth Davies siederà in panchina. L’ultimo cambio riguarda la mischia, dove Pivac inserisce Josh Navidi al posto di Wainwrights. Invariato il resto del pacchetto.

Wayne Pivac: “Abbiamo avuto un ottimo inizio di stagione avendo fatto 2/2, ma sappiamo che ci sono delle cose da correggere e queste due settimane di pausa ci siamo preparati molto per cercare di dare il massimo contro l’Inghilterra. Hanno vinto la Autumn Nations Cup e hanno una storia comprovata nel recente Sei Nazioni. Dal nostro punto di vista, sono la squadra da battere. Rappresentano una sfida molto grande.”

Riguardo al traguardo di North, Pivac ha commentato: “Ha fatto molto sotto Warren [Gatland] e tutti lo sappiamo benissimo e con questo gruppo sembra avere nuova vita. La sfida di trasferirsi al centro lo ha entusiasmato. In autunno ha risposto molto bene alla sfida che gli era stata sottoposta. È ancora molto motivato e vuole giocare per il Galles ben oltre le 100 partite. Sono sicuro che lo farà con l’atteggiamento che sta mostrando in questo momento.”

Parlando del giovane mediano, Kieran Hardy, ha aggunto: “Kieran ha fatto tutto quello che volevamo che facesse quando si è trovato sotto pressione contro la Scozia, direi che ha superato la prova. Sappiamo cosa è capace di fare Gareth quando la difese inizia a stancarsi, ma in questa occasione, abbiamo deciso di fare un cambio. Sarà una grande occasione per Kieran.

15. Liam Williams (68 Caps)
14. Louis Rees-Zammit (6 Caps)
13. George North (99 Caps)
12. Jonathan Davies (85 Caps)
11. Josh Adams (29 Caps)
10. Dan Biggar (89 Caps)
9. Kieran Hardy  (3 Caps)
8. Taulupe Faletau  (83 Caps)
7. Justin Tipuric (82 Caps)
6. Josh Navidi (25 Caps)
5. Alun Wyn Jones (c) (145 Caps)
4. Adam Beard (23 Caps)
3. Tomas Francis (54 Caps)
2. Ken Owens (79 Caps)
1. Wyn Jones (32 Caps)

Panchina
16. Elliot Dee (34 Caps)
17. Rhodri Jones (19 Caps)
18. Leon Brown (14 Caps)
19. Cory Hill (29 Caps)
20. James Botham (4 Caps)
21. Gareth Davies (59 Caps)
22. Callum Sheedy (6 Caps)
23. Uilisi Halaholo (1 Cap)

INGHILTERRA

Solo due cambi per l’Inghilteera che vedremo contro il Galles. Jones, rispetto alla formazione vista contro gli Azzurri, inserisce Jamie George in prima linea, promuovendolo dalla panchina, al posto di Cowan-Dickie che ora ha preso il suo posto fra i rimpiazzi. L’altro cambio riguarda Mark Wilson, il quale sostituirà l’assente Courtney Lawes. In panchina, pronto a fare il suo esordio, c’è George Martin.

Eddie Jones ha dichiarato: “Con il Galles è un appuntamento speciale a causa della storica rivalità. C’è una lunga storia tra le due nazioni e per entrambi i paesi, è ben più di un gioco. Sappiamo che sabato sarà una dura sfida, ma abbiamo lavorato sodo in allenamento questa settimana e abbiamo un’ottima squadra per affrontarla. Vogliamo mostrare alla gente di cosa siamo capaci, continuare a costruire le nostre prestazioni e il meglio deve ancora venire da questa squadra.”

15. Elliot Daly (Saracens, 49 caps)
14. Anthony Watson (Bath Rugby, 48 caps)
13. Henry Slade (Exeter Chiefs, 36 caps)
12. Owen Farrell (Saracens, 90 caps)
11. Jonny May (Gloucester Rugby, 63 caps)
10. George Ford (Leicester Tigers, 74 caps)
9. Ben Youngs (Leicester Tigers, 106 caps)
8. Billy Vunipola (Saracens, 58 caps)
7. Tom Curry (Sale Sharks, 30 caps)
6. Mark Wilson (Newcastle Falcons, 20 caps)
5. Jonny Hill (Exeter Chiefs, 6 caps)
4. Maro Itoje (Saracens, 45 caps)
3. Kyle Sinckler (Bristol Bears, 41 caps)
2. Jamie George (Saracens, 56 caps)
1. Mako Vunipola (Saracens, 64 caps)

Panchina
16. Luke Cowan-Dickie (Exeter Chiefs, 28 caps)
17. Ellis Genge (Leicester Tigers, 25 caps)
18. Will Stuart (Bath Rugby, 10 caps)
19. Charlie Ewels (Bath Rugby, 18 caps)
20. George Martin (Leicester Tigers, esordiente)
21. Ben Earl (Bristol Bears, 10 caps)
22. Dan Robson (Wasps, 9 caps)
23. Max Malins (Bristol Bears, 5 caps)


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.