src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

Serie B: rilancio Chievo, ancora stop Frosinone!

0 19

Il Chievo vince in casa contro l’Entella ed entra nei playoff. Frosinone stoppato a Vicenza, la crisi continua

Venerdì di Serie B che ci regala due partite con squadre con obiettivo playoff. Alle 19 il Chievo batte per 2-1 in casa la Virtus Entella ed entra finalmente nella zona playoff. Decidono 4 minuti ad inizio ripresa con i gol di Ciciretti e De Luca, inutile la rete di Brunori a 15 dalla fine. I gialloblu salgono a 27 punti al sesto posto e con ancora una gara da recuperare, Virtus che rimane a 14 in penultima posizione e con l’acqua alla gola.

In serata invece finisce 0-0 la sfida di Vicenza fra la LaneRossi e il Frosinone. La squadra di Nesta non trova la vittoria per la quinta gara consecutiva e certifica la crisi. Ciociari che salgono a quota 26 all’ottavo posto ma domani rischiano il doppio sorpasso di Venezia e Pordenone. Buon punto per la squadra di Di Carlo che si piazza a 20 punti, +5 sui playout.

Chievo – Virtus Entella 2-1

49′ Ciciretti (C), 53′ M. De Luca (C), 76- Brunori (VE)

Chievo (4-4-2): Semper, Mogos, Gigliotti, Rigione, Renzetti, Ciciretti (77′ Di Noia), Obi (70′ Bertagnoli), Viviani, Garritano, M. De Luca (70′ Djordjevic), Margiotta (77′ Fabbro).

Virtus Entella (4-3-1-2): Russo, Coppolaro, Chiosa, Poli, Pavic (62′ Costa), Koutsoupias (77′ Crimi), Brescianini, Settembrini (62′ Nizzetto), Schenetti (62′ Cardoselli), G. De Luca, Mancosu (46′ Brunori).

Ammoniti: Koutsoupias, Chiosa

LR Vicenza – Frosinone 0-0

LR Vicenza (4-3-1-2): Grandi, Cappelletti, Pasini, Padella, Barlocco, Da Riva, Rigoni, Cinelli, Giacomelli (79′ Zonta), Meggiorini (70′ Jallow), Gori (79′ Marotta).

Frosinone (3-5-2): Iacobucci, Brighenti, Ariaudo, Szyminski, Zampano, Boloca (65′ Maiello), Carraro, Kastanos, Beghetto, Parzyszek (55′ Millico), Novakovich.

Ammoniti: Rigoni, Cappelletti, Zampano


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.