src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

Serie B, Venezia – Chievo Verona 3-2 dts highlights e gol: lagunari in semifinale dopo 120 minuti! – VIDEO

0 261

Venezia – Chievo Verona 3-2 dts highlights e gol: le azioni principali della sfida del primo turno dei playoff di Serie B 2020/21

Il Venezia batte per 3-2 il Chievo Verona dopo i tempi supplementari allo Stadio Penzo nella sfida del primo turno dei playoff di Serie B 2020/21. Successo sofferto e arrivato con una doppia rimonta per i lagunari che sfideranno il Lecce in semifinale. Beffa tremenda per i clivensi dopo i due rigori siglati e il rammarico di essersi fatti il pareggio da solo nei regolamentari. Il Venezia sfrutta anche la possibilità di avere due risultati su tre e nel finale la vince in contropiede, più in rigore fallito al 120′. Paolo Zanetti conferma la sua grande stagione e spera di continuare il sogno A.

Al 10′ Garritano sblocca la gara dal dischetto per il vantaggio dei clivensi. Il Venezia pareggia al 60‘: cross di Aramu dalla destra, Bertagnoli interviene goffamente e su autogol. Al 104′ ancora un calcio di rigore per il Chievo ma questa volta è Mogos ad incaricarsene e a siglarlo. Maleh pareggia nuovamente al 107‘ concludendo sul primo palo una bella azione dei lagunari. Johnsen chiude la sfida al 116‘ con un contropiede magistrale.

Gli highlights e gol del match:

Venezia – Chievo Verona 3-2 dts

10′ rig. Garritano (C), 60′ aut. Bertagnoli (V), 104′ rig. Mogos (C), 107′ Maleh (V), 116′ Johnsen (V)

Venezia (4-3-3): Maenpaa, Mazzocchi (82′ Ferrarini), Ceccaroni, Svoboda, Ricci (46′ Felicioli), Crnigoj (55′ Johnsen), Taugourdeau (73′ Fiordilino), Maleh, Aramu (98′ Dezi), Forte, Di Mariano.

Chievo Verona (4-4-2): Semper, Mogos, Vaisanen, Rigione, Cotali, Garritano (75′ Margiotta), Bertagnoli, Palmiero (100′ Djordjevic), Obi, Fabbro (65′ Di Gaudio), Canotto.

Ammoniti: Garritano, Ricci, Crnigoj, Svoboda, Bertagnoli, Fiordilino, Johnsen, Maleh, Cotali, Margiotta


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.